Slide background

EN ISO 13849-1 / EN IEC 62061: Sicurezza funzionale INAIL

ID 213 | | Visite: 14961 | Guide Marcatura CE INAILPermalink: https://www.certifico.com/id/213



EN ISO 13849-1 / EN IEC 62061 - INAIL

Sicurezza funzionale dei sistemi di controllo delle macchine: requisiti ed evoluzione della normativa

Lo sviluppo tecnologico ha condotto ad utilizzare componenti elettrici, elettronici ed  elettronici programmabili per la realizzazione dei sistemi di controllo delle macchine. 

Accanto alle normali funzioni, tali sistemi realizzano anche le funzioni di sicurezza. 

Ciò, a livello normativo, ha spinto all'esecuzione di studi ed analisi per approfondire i rischi connessi con la realizzazione pratica di funzioni di sicurezza, per mezzo di sistemi intrinsecamente più difficili da gestire degli usuali sistemi a logica cablata, in quanto dotati di un numero esponenzialmente più grande di stati possibili. 

Gli studi e le analisi sono serviti da base per la pubblicazione di una serie di norme tecniche relative alla valutazione e gestione del rischio connesso con l’utilizzo di funzioni di sicurezza realizzate con tecnologie elettriche, elettroniche ed elettroniche programmabili. 

Una volta disponibili le norme, i fabbricanti e gli assemblatori di macchine hanno cominciato ad utilizzarle, chi più e chi meno. Anche perché, dopo un primo entusiasmo dovuto alla pubblicazione di una norma non troppo onerosa (EN 954-1), vi è stata una sorta di rallentamento dovuto alla pubblicazione di due norme evidentemente più onerose (EN ISO 13849-1 e EN IEC 62061) e con un campo di applicazione un po’ sovrapposto, cosa che ha creato nei costruttori anche il dilemma della scelta.

Capitolo 1 - Affidabilità
La determinazione del Tempo Medio tra due Guasti Pericolosi 

Capitolo 2 - Panorama normativo 
Le Architetture designate della norma EN IEC 62061
Le Categorie della norma EN ISO 13849-1 
Il B10 per i componenti pneumatici, meccanici ed elettromeccanici 
I dati sui tassi di guasto 
I valori di tasso di guasto determinati secondo lo standard SN 29500 

Capitolo 3 - I PLC nei sistemi di controllo
Funzionamento di un PLC 
Architettura di un PLC 
Differenze tra PLC per applicazioni standard e PLC fail-safe  
Il software 

Capitolo 4 - I bus di comunicazione 
I sistemi PROFIBUS 
Tipologie di dispositivi nelle reti PROFIBUS 
Caratteristiche principali di PROFIBUS-DP  
I sistemi AS-Interface  
Campo di impiego e struttura di una rete AS-Interface 
Tipologie di interconnessione

Capitolo 5 - Indagine sull’adozione delle norme per i sistemi di controllo delle macchine nel panorama produttivo nazionale
Contesto aziendale
Adozione di norme per i sistemi di controllo 
Tipologia di organizzazione 
Reperimento di informazioni 
Prestazioni 
Motivi della mancata adozione 

Conclusioni 
Bibliografia

INAIL 2013



Tags: Normazione EN ISO 13849-1 IEC/EN 62061

Ultime Linee guida INAIL archiviate

Guida alle prestazioni INAIL 2018
Apr 10, 2018 195

Guida alle prestazioni

Guida alle prestazioni assicurative INAIL Edizione 2018 Questa guida si propone di delineare, nei tratti essenziali, il contesto previdenziale nel quale è inserito l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro - Inail e la più recente evoluzione normativa che ha… Leggi tutto
ICT 2018 INAIL
Mar 02, 2018 396

L'impatto e la diffusione delle ICT

L'impatto e la diffusione delle ICT La diffusione delle information and communication technology (ICT) ha comportato profondi cambiamenti che influenzano la società, il mercato e l’organizzazione del lavoro nonché le abitudini di vita. I nuovi processi collegati alle ICT, oltre a creare nuove… Leggi tutto

Linee guida INAIL più lette

Set 15, 2017 16992

Linea guida ISPESL carrelli elevatori

Linea guida Ispesl carrelli elevatori Linea guida per il controllo periodico dello stato di manutenzione ed efficienza dei carrelli elevatori e delle relative attrezzature.ISPESL 2006 Vedasi prodotto: Leggi tutto