Slide background

Norme armonizzate Direttiva 2014/34/UE ATEX

ID 8771 | | Visite: 1777 | Norme armonizzate clickPermalink: https://www.certifico.com/id/8771

Norme armonizzate ATEX

Norme armonizzate Direttiva 2014/34/UE ATEX

Elenco consolidato Norme armonizzate a Luglio 2019

Dal 1° dicembre 2018 i riferimenti delle norme armonizzate sono pubblicati e ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non più come "Comunicazioni della Commissione" ma mediante "Decisioni di esecuzione della Commissione" (Vedasi Com.(2018) 764 EC).

I riferimenti pubblicati ai sensi della direttiva 2014/34/UE sono contenuti nelle:

1. Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della Direttiva ATEX Prodotti 2014/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva (2018/C 371/01 del 12 Ottobre 2018)

2. Decisione di esecuzione (UE) 2019/1202 della Commissione del 12 luglio 2019 relativa alle norme armonizzate sugli apparecchi e i sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva, elaborata a sostegno della direttiva 2014/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 189/71 del 15.07.2019)

e devono essere letti insieme, tenendo conto che la decisione modifica alcuni riferimenti pubblicati nella comunicazione.

In Allegato Documento PDF con l'elenco consolidato delle norme armonizzate ATEX a Luglio 2019 riservato Abbonati.

Certifico Srl - IT | Rev. 00 2019
©Copia autorizzata Abbonati

Vedi la nuova sezione 2019 "Norme armonizzate click"

...

Elenco consolidato Norme armonizzate direttiva 2014/34/UE ATEX al 15 Luglio 2019

(consolidato con la Comunicazione 2018/C 371/01 del 12 Ottobre 2018 e la Decisione di esecuzione (UE) 2019/1202)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

Decisione di esecuzione

Nota 4

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

 

CEN

EN 1010-1:2004+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la stampa e per la trasformazione della carta — parte 1: Requisiti comuni

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 1010-2:2006+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la stampa e per la trasformazione della carta — parte 2: Macchine per la stampa e per la verniciatura comprese le attrezzature di prepress

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 1127-1:2011

Atmosfere esplosive — Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione — parte 1: Concetti fondamentali e metodologia

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 1127-2:2014

Atmosfere esplosive — Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione — parte 2: Concetti fondamentali e metodologia per attività in miniera

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 1755:2015

Carrelli industriali — Requisiti di sicurezza e verifica — Requisiti supplementari per l’Impiego in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 1834-1:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo II per l’utilizzo in atmosfere di gas e vapori infiammabili

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 1834-2:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo I per l’utilizzo in lavori sotterranei in atmosfere grisoutose con

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 1834-3:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo II per l’utilizzo in atmosfere di polveri infiammabili

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 1839:2017

Determinazione dei limiti di esplosione e della concentrazione limite di ossigeno (LOC) per gas e per vapori infiammabili

9.6.2017

EN 1839:2012

EN 14756:2006

Nota 2.1

11.1.2018

 

CEN

EN 1953:2013

Apparecchiature di polverizzazione e spruzzatura per prodotti di rivestimento e finitura — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 12581:2005+A1:2010

Impianti di verniciatura — Macchinario per l’applicazione di prodotti vernicianti liquidi organici per immersione ed elettroforesi — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 12621:2006+A1:2010

Macchine per l’industria alimentare — Asciugatrici per l’insalata — Requisiti di sicurezza e di igiene

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 12757-1:2005+A1:2010

Apparecchiature di miscelazione dei prodotti vernicianti — Requisiti di sicurezza — parte 1: Apparecchiature di miscelazione per l’impiego di ritocco nell’autocarrozzeria

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 13012:2012

Stazioni di servizio — Costruzione e prestazione delle pistole automatiche di erogazione per utilizzo nei distributori di carburante

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 13237:2012

Atmosfere potenzialmente esplosive — Termini e definizioni per apparecchi e sistemi di protezione destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 13616-1:2016

Dispositivi di prevenzione del troppopieno per serbatoi statici per combustibili liquidi — parte 1: Dispositivi di prevenzione del troppopieno con un dispositivo di chiusura

12.8.2016

EN 13616:2004

Nota 2.1

11.7.2017

 

CEN

EN 13617-1:2012

Stazioni di servizio — parte 1: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei distributori di carburante e delle unità di pompaggio remote

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 13617-2:2012

Stazioni di servizio — parte 2: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei dispositivi di sicurezza per le pompe di dosaggio e distributori di carburante

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 13617-3:2012

Stazioni di servizio — parte 3: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni delle valvole di sicurezza

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 13617-4:2012

Stazioni di servizio — parte 4: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei giunti girevoli per le pompe di dosaggio e distributori di carburante

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 13760:2003

Sistema di rifornimento del GPL carburante per veicoli leggeri e pesanti — Pistola, requisiti di prova e dimensioni

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 13852-1:2013

Apparecchi di sollevamento — Gru per l’utilizzo in mare aperto — parte 1: Gru per l’utilizzo in mare aperto per impieghi generali

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14034-1:2004+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — parte 1: Determinazione della pressione massima di esplosione pmax di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14034-2:2006+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — parte 2: Determinazione della velocità massima di aumento della pressione di esplosione (dp/dt)max di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14034-3:2006+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — parte 3: Determinazione del limite inferiore di esplosione LEL di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14034-4:2004+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — parte 4: Determinazione della concentrazione limite di ossigeno LOC di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14373:2005

Sistemi di soppressione delle esplosioni

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14460:2018

Apparecchi resistenti all’esplosione

15.6.2018

EN 14460:2006

Nota 2.1

31.7.2018

 

CEN

EN 14491:2012

Sistemi di protezione mediante sfogo dell’esplosione di polveri

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14492-1:2006+A1:2009

Apparecchi di sollevamento — Argani e paranchi motorizzati — parte 1: Argani motorizzati

8.4.2016

 

 

 

 

EN 14492-1:2006+A1:2009/AC:2010

8.9.2017

 

 

 

CEN

EN 14492-2:2006+A1:2009

Apparecchi di sollevamento — Argani e paranchi motorizzati — parte 2: Paranchi motorizzati

8.4.2016

 

 

 

 

EN 14492-2:2006+A1:2009/AC:2010

8.9.2017

 

 

 

CEN

EN 14522:2005

Determinazione della temperatura di auto accensione di gas e vapori

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14591-1:2004

Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — parte 1: Struttura di ventilazione resistente ad un’esplosione di 2 bar

8.4.2016

 

 

 

 

EN 14591-1:2004/AC:2006

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14591-2:2007

Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — parte 2: Barriere passive di contenitori d’acqua

8.4.2016

 

 

 

 

EN 14591-2:2007/AC:2008

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14591-4:2007

Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — parte 4: Sistemi automatici di estinzione per frese

8.4.2016

 

 

 

 

EN 14591-4:2007/AC:2008

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14677:2008

Sicurezza del macchinario — Metallurgia secondaria — Macchinario e attrezzatura per il trattamento dell’acciaio liquido

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14678-1:2013

Attrezzature e accessori per GPL — Fabbricazione e prestazioni di attrezzature per GPL per le stazioni di servizio per autoveicoli — parte 1: Distributori

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14681:2006+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per il macchinario e l’attrezzatura per la produzione di acciaio con forno elettrico ad arco

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14797:2006

Dispositivi di sfogo dell’esplosione

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14973:2015

Nastri trasportatori per utilizzo in installazioni sotterranee — Requisiti di sicurezza elettrica e di protezione contro l’infiammabilità

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14983:2007

Prevenzione e protezione dall’esplosione nelle miniere sotterranee — Apparecchi e sistemi di protezione per il drenaggio del grisou

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 14986:2017

Progettazione di ventilatori che operano in atmosfere potenzialmente esplosive

9.6.2017

EN 14986:2007

Nota 2.1

31.1.2020

 

CEN

EN 14994:2007

Sistemi di protezione mediante sfogo dell’esplosione

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 15089:2009

Sistemi di isolamento dell’esplosione

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 15188:2007

Individuazione del comportamento di accensione spontanea per accumuli di polvere

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 15198:2007

Metodologia per la valutazione del rischio di apparecchi e componenti non elettrici destinati a essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 15233:2007

Metodologia per la valutazione della sicurezza funzionale di sistemi di protezione per atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 15268:2008

Stazioni di servizio — Requisiti di sicurezza per la costruzione di pompe sommerse

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 15794:2009

Determinazione dei punti di esplosione di liquidi infiammabili

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 15967:2011

Determinazione della pressione massima di esplosione e della velocità massima di aumento della pressione di gas e vapori

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 16009:2011

Dispositivi di sfogo dell’esplosione senza fiamma

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 16020:2011

Diversori dell’esplosione

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN 16447:2014

Valvole a battente di isolamento dall’esplosione

8.4.2016

 

 

 

CEN

EN ISO 16852:2016

Fermafiamma — Requisiti prestazionali, metodi di prova e limiti di utilizzo (ISO 16852:2016)

9.6.2017

EN ISO 16852:2010

Nota 2.1

30.11.2017

 

CEN

EN 17077:2018

Determinazione del comportamento della combustione in strato di polveri

12.10.2018

 

 

 

CEN

EN ISO/IEC 80079-20-2:2016

Atmosfere esplosive — parte 20-2: Caratteristiche dei materiali — Metodi di prova per polveri combustibili (ISO/IEC 80079-20-2:2016)

9.3.2018

EN 13821:2002

Nota 2.1

30.9.2018

 

 

EN ISO/IEC 80079-20-2:2016/AC:2017

9.3.2018

 

 

 

CEN

EN ISO 80079-36:2016

Atmosfere esplosive — parte 36: Apparecchi non elettrici destinati alle atmosfere esplosive — Metodo e requisiti di base (ISO 80079-36:2016)

12.8.2016

EN 13463-1:2009

Nota 2.1

31.10.2019

 

CEN

EN ISO 80079-37:2016

Atmosfere esplosive — parte 37: Apparecchi non elettrici destinati alle atmosfere esplosive — Tipo di protezione non elettrica per sicurezza costruttiva «c», per controllo della sorgente di accensione «b», per immersione in liquido «k» (ISO 80079-37:2016)

12.8.2016

EN 13463-5:2011

EN 13463-6:2005

EN 13463-8:2003

Nota 2.1

31.10.2019

 

CEN

EN ISO/IEC 80079-38:2016

Atmosfere esplosive — parte 38: Apparecchi e componenti destinati alle atmosfere esplosive in miniere sotterranee (ISO/IEC 80079-38:2016)

12.10.2018

EN 1710:2005+A1:2008

Nota 2.1

30.6.2017

 

 

EN ISO/IEC 80079-38:2016/A1:2018

12.10.2018

Nota 3

30.11.2018

 

Cenelec

EN 50050-1:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Part 1: Apparecchiature portatili di spruzzatura di materiali liquidi infiammabili per rivestimento

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

 

Cenelec

EN 50050-2:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Part 2: Apparecchiature portatili di spruzzatura per polveri infiammabili per rivestimento

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

 

Cenelec

EN 50050-3:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Part 3: Apparecchiature portatili di spruzzatura per fiocchi infiammabili

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

 

Cenelec

EN 50104:2010

Costruzioni elettriche per la rilevazione e la misura di ossigeno — Requisiti di funzionamento e metodi di prova

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 50176:2009

Installazioni automatiche di spruzzatura elettrostatica per liquidi di rivestimento infiammabili — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 50177:2009

Installazioni automatiche di spruzzatura elettrostatica per polvere di rivestimento infiammabile — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

 

 

EN 50177:2009/A1:2012

8.4.2016

Nota 3

 

 

Cenelec

EN 50223:2015

Apparecchiatura automatica per l’applicazione elettrostatica di materiale infiammabile in fiocco — Prescrizioni di sicurezza

8.4.2016

EN 50223:2010

Nota 2.1

13.4.2018

 

Cenelec

EN 50271:2018

Costruzioni elettriche per la rilevazione e misura di gas combustibili, gas tossici od ossigeno — Prescrizioni e prove per le costruzioni che utilizzano software e/o tecnologie digitali

12.10.2018

EN 50271:2010

Nota 2.1

15.6.2021

 

Cenelec

EN 50281-2-1:1998

Costruzioni elettriche destinate in ambienti con presenza di polvere combustibile — parte 2: Metodi di prova — Metodi per la determinazione della temperatura minima di accensione della polvere

8.4.2016

 

 

 

 

EN 50281-2-1:1998/AC:1999

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 50303:2000

Costruzioni elettriche di gruppo I, Categoria M1, destinate a funzionare in atmosfere esposte a grisou e/o a polvere di carbone

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 50381:2004

Cabine ventilate trasportabili con o senza sorgente di emissione interna

8.4.2016

 

 

 

 

EN 50381:2004/AC:2005

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 50495:2010

Dispositivi di sicurezza richiesti per il funzionamento sicuro degli apparecchi nei confronti del rischio di esplosione

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

 

EN 60079-0:2012

Atmosfere esplosive — parte 0: Apparecchiature — Prescrizioni generali

IEC 60079-0:2011 (Modificata) + IS1:2013

8.4.2016

 

 

Con la Dec. Esec. (UE) 2019/1202 la norma è ritirata il: 06.7.2021

EN 60079-0:2012/A11:2013

8.4.2016

Nota 3

 

Con la Dec. Esec. (UE) 2019/1202 la norma è ritirata il: 06.7.2021

Cenelec

EN IEC 60079-0:2018, Atmosfere esplosive - Parte 0: Apparecchi - Requisiti generali (IEC 60079-0:2017)

15.07.2019

 

 

Con la Dec. Esec. (UE) 2019/1202 la norma è pubblicata il: 15.7.2019

Cenelec

EN 60079-1:2014

Atmosfere esplosive — parte 1: Apparecchiature protette mediante custodie a prova d’esplosione ««d»"

IEC 60079-1:2014

8.4.2016

EN 60079-1:2007

Nota 2.1

1.8.2017

 

Cenelec

EN 60079-2:2014

Atmosfere esplosive — parte 2: Apparecchiature con modo di protezione a sovrapressione «p»

IEC 60079-2:2014

8.4.2016

EN 60079-2:2007

EN 61241-4:2006

Nota 2.1

25.8.2017

 

 

EN 60079-2:2014/AC:2015

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 60079-5:2015

Atmosfere esplosive — parte 5: Apparecchiature con modo di protezione a riempimento «q»

IEC 60079-5:2015

8.4.2016

EN 60079-5:2007

Nota 2.1

24.3.2018

 

Cenelec

EN 60079-6:2015

Atmosfere esplosive — parte 6: Apparecchiature con modo di protezione a immersione in olio «o»

IEC 60079-6:2015

8.4.2016

EN 60079-6:2007

Nota 2.1

27.3.2018

 

Cenelec

EN 60079-7:2015

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas -- parte 7: Costruzione con protezione a sicurezza aumentata «e»

IEC 60079-7:2015

8.4.2016

EN 60079-7:2007

Nota 2.1

31.7.2018

 

 

EN IEC 60079-7:2015/A1:2018

IEC 60079-7:2015/A1:2017

15.6.2018

Nota 3

19.1.2021

 

Cenelec

EN 60079-11:2012

Atmosfere esplosive — parte 11: Apparecchiature con modo di protezione a sicurezza intrinseca «i»

IEC 600

IEC 60079-11:2011

8.4.2016

EN 60079-27:2008

Nota 2.1

 

 

Cenelec

EN 60079-15:2010

Atmosfere esplosive — parte 15: Apparecchiature con modo di protezione «n»

IEC 60079-15:2010

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 60079-18:2015

Atmosfere esplosive — parte 18: Apparecchiature con modo di protezione mediante incapsulamento «m»

IEC 60079-18:2014

8.4.2016

EN 60079-18:2009

Nota 2.1

16.1.2018

 

 

EN 60079-18:2015/A1:2017

IEC 60079-18:2014/A1:2017

9.3.2018

Nota 3

28.9.2020

 

Cenelec

EN 60079-20-1:2010

Atmosfere esplosive — parte 20-1: Classificazione dei gas e dei vapori — Metodi di prova e dati

IEC 60079

IEC 60079-20-1:2010

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 60079-25:2010

Atmosfere esplosive — parte 25: Sistemi elettrici a sicurezza intrinseca

IEC 60079-25:2010

8.4.2016

 

 

 

 

EN 60079-25:2010/AC:2013

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 60079-26:2015

Atmosfere esplosive — parte 26: Apparecchiature con livello di protezione (EPL) Ga

IEC 60079-26:2014

8.4.2016

EN 60079-26:2007

Nota 2.1

2.12.2017

 

Cenelec

EN 60079-28:2015

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — parte 28: Protezione delle apparecchiature e dei sistemi di trasmissione che utilizzano radiazione ottica

IEC 60079-28:2015

8.4.2016

 

1.7.2018

 

Cenelec

EN 60079-29-1:2016

Atmosfere esplosive — parte 29-1: Rilevatori di gas infiammabili — Requisiti generali e di prestazione

IEC 60079-29-1:2016 (Modificata)

9.6.2017

EN 60079-29-1:2007

Nota 2.1

23.12.2019

 

Cenelec

EN 60079-29-4:2010

Atmosfere esplosive — parte 29-4: Rilevatori di gas — Requisiti di prestazione della apparecchiature a percorso aperto per gas infiammabili

IEC 60079-29-4:2009 (Modificata)

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN 60079-30-1:2017

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — parte 30-1: Resistenza elettrica riscaldante superficiale — Prescrizioni generali e di prova

IEC/IEEE 60079-30-1:2015 (Modificata)

8.9.2017

EN 60079-30-1:2007

Nota 2.1

6.3.2020

 

Cenelec

EN 60079-31:2014

Atmosfere esplosive — parte 31: Apparecchi con modo di protezione mediante custodie «t» destinati ad essere utilizzati in presenza di polveri combustibili

IEC 60079-31:2013

8.4.2016

EN 60079-31:2009

Nota 2.1

1.1.2017

 

Cenelec

EN 60079-35-1:2011

Atmosfere esplosive — parte 35-1: Lampade a casco per uso in miniera con grisou — Requisiti generali — Costruzione e prove in relazione al rischio di esplosione

IEC 60079-35-1:2011

8.4.2016

 

 

 

 

EN 60079-35-1:2011/AC:2011

8.4.2016

 

 

 

Cenelec

EN ISO/IEC 80079-34:2011

Atmosfere esplosive — parte 34: Applicazione dei sistemi di gestione per la qualità per la fabbricazione degli apparecchi (ISO/IEC 80079-34:2011)

8.4.2016

 

 

 

 Nota 1: in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1: la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2: la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3: la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3: In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 4: Dal 1° dicembre 2018 i riferimenti delle norme armonizzate sono pubblicati e ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non più come "Comunicazioni della Commissione" ma mediante "Decisioni di esecuzione della Commissione" e devono essere letti insieme, tenendo conto che la decisione modifica alcuni riferimenti pubblicati nella comunicazione. (Vedasi Com.(2018) 764 EC).

- Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

- Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il Cenelec pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

- La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

- La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

- Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

- Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm

___________

(1) OEN: Organizzazione europea di normazione:

- CEN: Rue de la Science 23, 1040 Bruxelles, Belgique, Tel. +32 25500811; Fax +32 25500819 (http://www.cen.eu)

- Cenelec: Rue de la Science 23, 1040 Bruxelles, Belgique, Tel. +32 255008 11; Fax +32 25500819 (http://www.cenelec.eu)

- ETSI: 650, route des Lucioles, 06921 Sophia Antipolis, France, Tel. +33 492944200; Fax +33 493654716, (http://www.etsi.eu)

(2) GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.

...

Collegati:

Vedi la nuova sezione 2019 "Norme armonizzate click"

Pin It


Tags: Marcatura CE Direttiva ATEX Prodotti Abbonati Marcatura CE Norme armonizzate Click