Slide background
Slide background




Wildfires Triggering Natech Events

ID 13594 | | Visite: 949 | Documenti Chemicals UEPermalink: https://www.certifico.com/id/13594

Wildfires Triggering Natech Events

Wildfires Triggering Natech Events

JRC, EC 2020

The wildfire risk in Europe is increasing, as is the geographic expansion of wildfires to north and southeast Europe. When wildfires intersect with hazardous industry in Wildland Industrial Interfaces, they can trigger toxic spills, fires or explosions.

Climate change and the associated transformation of the surroundings of industrial installations raise concerns about future industrial plant safety in wildfire zones, as external hazards can also be carried into industrial sites. However, there is no integrated European fire management system that would meet the requirements for the prevention of wildfire triggered industrial accidents.This study focuses on Wildland Industrial Interfaces and analyses the vulnerability of European industrial sites to wildfires based on current scientific knowledge and international initiatives. It also makes recommendations for policy makers, industry, emergency responders and academia on how to close existing risk management gaps.

Past data shows that there have already been incidents due to wildfires, confirming that this hazard has the potential to increasingly cause damage to technological systems in the future. If no appropriate protection measures are implemented, wildfires can harm industrial facilities via thermal radiation (heat), ember flight or direct flame impingement to industrial infrastructure or process equipment. Since the necessary level of safety can only be reached by an integrated risk management approach involving all stakeholders, concerted action of policy makers, industry, emergency responders and science is required.

____

Contents
Executive summary
1 Introduction
2 Selected Case Studies of Accidents Triggered by Wildfires
2.1 Water supply network
2.2 Mining and raw materials industry
2.3 Oil and gas industry
2.4 Pipeline infrastructure
2.5 Storage areas
2.6 Landfills
2.7 Biogas parks
2.8 Decommissioned hazardous sites
3 Wildfires as Hazard for Industrial Facilities
3.1 Driving factors for wildfire development
3.2 Wildfire effects on industry
3.3 Cascading effects
4 Exposure of European Industrial Installations to Wildfires
4.1 European forest and agricultural areas
4.2 Climatological aspects
4.3 Location
5 Vulnerability
5.1 Internal vegetation and external ignition sources
5.2 Vulnerability of buildings against external fires
5.3 Storage areas and facilities
5.4 Shutdown
6 Wildfire Risk and Risk Reduction Measures
6.1 Prevention
6.2 Preparedness
6.2.1 Wildfire forecasting tools
6.2.2 Wildfire emergency planning
6.3 Emergency Response
6.4 Recovery
7 Case Study
7.1 Geographical location
7.2 Industrial activities
7.3 Evaluation of the wildfire risk
7.3.1 Hazard
7.3.2 Exposure
7.3.3 Vulnerability
7.3.4 Risk and risk forecast
8 Conclusions and Recommendations
8.1 Policy makers
8.2 Industrial operators
8.3 Emergency Responders
8.4 Science
9 References
List of figures

...

Fonte: JRC EC

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Wildfires Triggering Natech Events.pdf
JRC 2020
56189 kB 0

Tags: Chemicals Rischio Incidente Rilevante Abbonati Chemicals

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

Gen 30, 2023 25

Regolamento di esecuzione (UE) 2021/2325

Regolamento di esecuzione (UE) 2021/2325 ID 18867 | 30.01.2023 Regolamento di esecuzione (UE) 2021/2325 della Commissione del 16 dicembre 2021 che stabilisce, ai sensi del regolamento (UE) 2018/848 del Parlamento europeo e del Consiglio, l'elenco dei paesi terzi e l'elenco delle autorità e degli… Leggi tutto
Gen 30, 2023 30

Regolamento di esecuzione (UE) 2023/186

Regolamento di esecuzione (UE) 2023/186 ID 18866 | 30.01.2023 Regolamento di esecuzione (UE) 2023/186 della Commissione del 27 gennaio 2023 che modifica il regolamento di esecuzione (UE) 2021/2325 per quanto riguarda il riconoscimento di talune autorità di controllo e taluni organismi di controllo… Leggi tutto
Parametri microbiologici acque   Escherichia coli
Gen 26, 2023 68

Parametri microbiologici acque - Escherichia coli

Parametri microbiologici acque - Escherichia coli ID 18842 | 26.01.2023 / In allegato I batteri coliformi totali che sono capaci di fermentare il lattosio a 44-45°C sono conosciuti come coliformi fecali o termotolleranti, il genere è Escherichia, ma alcuni tipi di Citrobacter, Klebsiella ed… Leggi tutto
Parametri microbiologici acque   Enterococchi
Gen 26, 2023 97

Parametri microbiologici acque - Enterococchi

Parametri microbiologici acque - Enterococchi ID 18841 | 26.01.2023 / In allegato Gli Enterococchi intestinali sono un sottogruppo di un più ampio gruppo di organismi definiti come Streptococchi fecali, che comprendono specie del genere Streptococcus. Sono batteri Gram-positivi, anaerobi… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Tallio
Gen 26, 2023 62

Valutazione del rischio e valore guida acque - Tallio

Valutazione del rischio e valore guida acque - Tallio ID 18840 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione Il tallio è rapidamente assorbito e si distribuisce rapidamente (circa 1 ora dopo l’esposizione) in tutto il corpo sia negli animali da laboratorio che negli uomini,… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Nichel
Gen 26, 2023 49

Valutazione del rischio e valore guida acque - Nichel

Valutazione del rischio e valore guida acque - Nichel ID 18839 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione In seguito ad esposizione per via orale la biodisponibilità del nichel può variare dall’1% al 40%. I fattori che ne determinano la biodisponibilità sono la solubilità del composto… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Fluoro
Gen 26, 2023 58

Valutazione del rischio e valore guida acque - Fluoro

Valutazione del rischio e valore guida acque - Fluoro ID 18838 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione Dopo l’assunzione per via orale, i composti del fluoro solubili in acqua sono rapidamente e quasi completamente assorbiti nel tratto gastro intestinale. Anche il fluoro presente… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Cromo
Gen 26, 2023 49

Valutazione del rischio e valore guida acque - Cromo

Valutazione del rischio e valore guida acque - Cromo ID 18837 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione I composti del cromo trivalente, Cr(III), presentano in generale un basso assorbimento per via orale. Nell’uomo l’assorbimento orale stimato è dello 0.4 %. L’assorbimento e la… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Boro
Gen 26, 2023 57

Valutazione del rischio e valore guida acque - Boro

Valutazione del rischio e valore guida acque - Boro ID 18836 | 26.01.2023 / In allegato Assorbimento e distribuzione I composti del boro sono rapidamente assorbiti nel tratto gastro-intestinale e distribuiti nell’organismo, come dimostrano gli aumentati livelli di boro nei tessuti e nei fluidi… Leggi tutto
Valutazione del rischio e valore guida acque   Arsenico
Gen 26, 2023 57

Valutazione del rischio e valore guida acque - Arsenico

Valutazione del rischio e valore guida acque - Arsenico ID 18835 | 26.01.2023 / In allegato L'arsenico ha uno spiccato effetto neurotossico, letale ad alte dosi. A dosi più basse, l’esposizione prolungata ad arsenico determina a sua volta una varietà di effetti avversi a carico di vari apparati,… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento  CE  n  178 2002
Ott 24, 2022 74542

Regolamento (CE) N. 178/2002

Regolamento (CE) n. 178/2002 Regolamento (CE) n. 178/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 28 gennaio 2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza… Leggi tutto