Slide background

UNI inchiesta preliminare | Linee guida gestione di eventi NaTech

ID 8328 | | Visite: 95 | News NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/8328

Temi: Normazione

Linee guida per la gestione di eventi NaTech

Linee guida per la gestione di eventi NaTech nell’ambito degli stabilimenti con pericolo di incidente rilevante

UNI, 06.05.2019

In inchiesta preliminare la specifica tecnica, che ha l’obiettivo di fornire, ai gestori di stabilimenti con pericolo di incidente rilevante, criteri, metodologie e procedure per la valutazione dei rischi NaTech sulla base delle migliori conoscenze al momento disponibili.

I contenuti sono presentati secondo lo schema logico della gestione del rischio e includono le attività di previsione, prevenzione, pianificazione, gestione dell’emergenza e ripristino in caso di eventi naturali con effetti indotti su stabilimenti con pericolo di incidente rilevante. Obiettivo della specifica tecnica è di fornire ai gestori indicazioni per integrare il sistema di gestione della sicurezza affinché tenga conto dei rischi di tipo NaTech.

La presente specifica tecnica tratta gli eventi NaTech indotti da: sisma, alluvioni, fulminazioni e maremoti (tsunami).

Con l’acronimo NaTech (Natural hazard triggering Technological disasters) si individuano gli eventi nei quali pericoli o disastri naturali (sisma, alluvioni, fulminazioni, tsunami, incendi naturali, frane, ecc.) inducono uno o più incidenti tecnologici come incendi, esplosioni e rilasci tossici, all’interno di complessi industriali e lungo le reti di distribuzione.

In stabilimenti con pericolo di incidente rilevante, tali eventi possono determinare conseguenze non previste dal Sistema di Gestione della Sicurezza, in quanto si tratta di eventi non frequenti nè prevedibili. Si rende necessaria pertanto una linea guida, attualmente mancante, finalizzata a fornire ai gestori di stabilimenti con pericolo di incidente rilevante gli strumenti per analizzare e gestire questo tipo di rischi in termini di previsione/prevenzione, preparazione/pianificazione, gestione dell'emergenza e ripristino delle condizioni iniziali.

Benefici attesi: 

- Contribuire alla gestione di eventi NaTech, organizzandola secondo un criterio di previsione/preparazione/risposta/ripristino, incrementando la resilienza delle strutture industriali di fronte a pericoli o disastri naturali;
- Orientare i gestori tra le informazioni esistenti sulla gestione dei rischi NaTech, distribuite in disposizioni di legge, norme tecniche e pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali, fornendone una sintesi organica, integrata e aggiornata, che consenta loro di apportare i necessari interventi al sistema di gestione della sicurezza per la prevenzione degli incidenti rilevanti;
- Raccogliere e presentare i riferimenti bibliografici di metodologie, strumenti di supporto e normative per la gestione del rischio NaTech;
- Integrare i contenuti della nuova specifica tecnica con le altre norme nazionali relative agli stabilimenti con pericolo di incidente rilevante e in particolare con la UNI 10617 di cui è in corso la revisione;
- Sensibilizzare i gestori a identificare l'esigenza di prevenzione e protezione da incidenti rilevanti originati da eventi NaTech.

Organo tecnico di riferimento: CTI - Sicurezza degli impianti a rischio di incidente rilevante
Data di inizio inchiesta preliminare: 06/05/2019
Data di fine inchiesta preliminare: 20/05/2019

...

Fonte: UNI

Collegati:

Tags: Normazione

Articoli correlati

Ultimi archiviati Normazione

UNI EN 6892019
Mag 17, 2019 56

UNI EN 689:2019

UNI EN 689:2019 Esposizione nei luoghi di lavoro - Misurazione dell'esposizione per inalazione agli agenti chimici - Strategia per la verifica della conformità coi valori limite di esposizione occupazionaleData entrata in vigore: 16 maggio 2019 La norma definisce una strategia per effettuare misure… Leggi tutto
UNI EN ISO 37402019
Mag 03, 2019 108

UNI EN ISO 3740:2019

UNI EN ISO 3740:2019 Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora delle sorgenti di rumore - Linee guida per l'utilizzo delle norme di baseData entrata in vigore: 30 aprile 2019 [alert]La norma fornisce le linee guida per l'utilizzo di un set di dodici norme internazionali basilari… Leggi tutto
EN ISO 5349 2 Guida pratica valutazione rischio vibrazioni alla mano
Apr 25, 2019 146

EN ISO 5349-2 Guida pratica valutazione rischio vibrazioni alla mano

EN ISO 5349-2:2015 Vibrazioni meccaniche - Misurazione e valutazione dell'esposizione dell'uomo alle vibrazioni trasmesse alla mano - Parte 2: Guida pratica per la misurazione al posto di lavoro La norma è stata aggiornata nei riferimenti normativi (punto 2) e sostituisce alcuni punti come quello… Leggi tutto
EN 14253 Guida pratica valutazione esposizione vibrazioni
Apr 25, 2019 105

EN 14253 Guida pratica valutazione esposizione vibrazioni corpo intero

EN 14253:2008 Vibrazioni meccaniche - Misurazione e calcolo dell’esposizione professionale alle vibrazioni trasmesse al corpo intero al fine di tutelare la salute dell’operatore - Guida pratica La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 14253:2003+A1 (edizione novembre 2007).… Leggi tutto
Apr 23, 2019 115

UNI EN ISO 9612: Metodo di misurazione esposizione al rumore lavoratori

UNI EN ISO 9612:2011 Acustica - Determinazione dell'esposizione al rumore negli ambienti di lavoro - Metodo tecnico progettualeLa presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese e italiana della norma europea EN ISO 9612 (edizione aprile 2009). La norma descrive un metodo tecnico… Leggi tutto
Apr 13, 2019 225

CEI 82-25 Guida realizzazione sistemi e fotovoltaici

CEI 82-25 Guida realizzazione sistemi e fotovoltaici Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica collegati alle reti elettriche di Media e Bassa Tensione Data: 01/set/2010 La presente Guida tecnica fornisce i criteri per la progettazione, l'installazione e la verifica dei… Leggi tutto
Apr 13, 2019 114

CEI 104-44: Guida alle prove ambientali (Meccaniche e climatiche)

CEI 104-44 Guida alle prove ambientali (Meccaniche e climatiche) La presente Guida Tecnica descrive il significato e le finalità della prove ambientali (Meccaniche e Climatiche). La Guida fornisce una panoramica estesa sulle svariate e molteplici prove ambientali attualmente in uso, si sofferma sui… Leggi tutto
Esposdizione Campi elettromagnetici
Apr 13, 2019 171

CEI EN 62209-1 e CEI EN 50527-2-2: Esposizione dispositivi comunicazione/medici EMC

CEI EN 62209-1 e CEI EN 50527-2-2 esposizione dispositivi di comunicazione/medici EMC Aggiornate le prescrizioni per i dispositivi di comunicazione a contatto con il corpo, tra i quali telefoni cellulari, cordless, auricolari, bypass e affini. Disponibili da novembre due importanti aggiornamenti in… Leggi tutto

Più letti Normazione