Slide background
Slide background

Guida etichettatura e imballaggio Regolamento CLP - 09.2016 ITA

ID 3411 | | Visite: 3279 | Documenti Chemicals EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/3411



Guida etichettatura e imballaggio Regolamento CLP - 09.2016 ITA

Guida CLP -  IT 2a Edizione 09.2016

Guida all'etichettatura e all'imballaggio a norma del regolamento (CE) n. 1272/2008 - CLP

Il presente documento descrive le disposizioni specifiche per l’etichettatura e l’imballaggio di sostanze e miscele chimiche di cui ai titoli III e IV del regolamento (CE) n. 1272/2008
(regolamento CLP o "CLP").

Lo scopo del presente documento è assistere i fabbricanti, gli importatori, gli utilizzatori a valle e i distributori di sostanze e miscele nell’efficace applicazione del regolamento CLP.

Il presente documento di orientamento include modifiche rilevanti contenute nel 2° , 4° e 5° adeguamento al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP nonché le modifiche apportate dall’ATP allo stesso CLP relative all’etichettatura e all’imballaggio di detergenti liquidi per bucato in imballaggio solubile monouso di cui al regolamento (UE) n. 1297/2014.

Revisione completa della struttura e dei contenuti degli orientamenti.

Tra le principali modifiche apportate al documento d’orientamento vi sono:

- allineamento al 4° adeguamento al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP per mezzo del regolamento (UE) n. 487/2013 della Commissione, che armonizza il regolamento CLP con la 4a edizione rivista del Sistema mondiale armonizzato di classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche (Globally Harmonised System, GHS) dell’ONU;
- elaborazione delle disposizioni del 5° adeguamento al progresso tecnico (ATP) del regolamento CLP per mezzo del regolamento (UE) n. 944/2013 della Commissione, recante modifica del consiglio di prudenza P210 ai fini dell’allineamento integrale alle modifiche derivate dalla 5a revisione del GHS dell’ONU;
- aggiunta della nuova sezione 3.5.1 sui dispositivi di chiusura di sicurezza per bambini (child-resistant fastening, CRF) e sulle avvertenze di pericolo riconoscibili al tatto (tactile warnings of danger, TWD);
- aggiunta della nuova sezione 3.5.2 contenente informazioni sulle misure di sicurezza aggiuntive per i detergenti liquidi per bucato in capsule solubili adottate dalla Commissione mediante il regolamento (UE) n. 1297/2014;
- aggiunta delle nuove sezioni 4.2.1 e 4.2.2 che chiariscono le disposizioni di cui all’articolo 18, paragrafo 3, del regolamento CLP relativamente agli identificatori del prodotto per sostanze e miscele;
- riorganizzazione delle informazioni contenute nella sezione 4.3 mediante l’inclusione delle nuove sottosezioni 4.3.1, 4.3.2 e 4.3.3;
- aggiunta della nuova sezione 4.3.4 che illustra la questione dei pittogrammi vuoti;
- riorganizzazione e chiarimento delle informazioni sull’etichettatura supplementare contenute nella sezione 4.8 mediante l’inclusione delle nuove sottosezioni 4.8.1 e 4.8.2;
- aggiunta di chiarimenti sulla questione della “leggibilità” e della “dimensione minima delle lettere” illustrata nella sezione 5.2; 
-  riorganizzazione e aggiornamento del testo della sezione 5.3 in base alle disposizioni di cui all’articolo 29 del regolamento CLP e dei punti 1.5.1 e 1.5.2 dell’allegato I; 
- aggiunta di informazioni sui requisiti generali e specifici per le etichette pieghevoli contenuti nella sezione 5.3.1.1;
- sezione 6: aggiornamento delle etichette e del testo degli esempi in linea con le disposizioni del 4° e del 5° ATP del CLP; 
- eliminazione dell’esempio 6.6 (etichetta in una sola lingua di un prodotto fitosanitario per la fornitura e l’uso sotto forma di opuscolo pieghevole); 
- inserimento del nuovo esempio 6 (etichetta pieghevole per una miscela fornita al pubblico); 
- aggiunta della sottosezione 6.1 che separa gli esempi di etichette sugli imballaggi di dimensioni ridotte o difficili da etichettare; 
- aggiunta di una nuova sezione 6.1 che descrive l’etichettatura di prodotti bicomponenti; 
- chiarimento e ampliamento del testo della sezione 7.2;
- sezione 7.3: aggiornamento dei consigli di prudenza nelle tabelle per la selezione degli stessi in base alle disposizioni del 4° e del 5° ATP del CLP; 
- sezione 7.4: aggiornamento degli esempi pratici in linea con le disposizioni del 4° e del 5° ATP del CLP; 
- eliminazione dei riferimenti obsoleti a scadenze passate e alle disposizioni DSD e DPD in tutto il documento; 
- allineamento del documento

Edizione IT 
Ed. 2.0 Settembre 2016
ECHA



Tags: Chemicals Regolamento CLP

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

Relazione 2 2019
Gen 17, 2019 23

Relazione speciale n. 02/2019: Pericoli chimici negli alimenti

Relazione speciale n. 02/2019: Pericoli chimici negli alimenti che consumiamo Corte dei Conti Europea, 15/01/2019 La sicurezza alimentare costituisce una priorità importante per l’UE e riguarda tutti i cittadini. L’UE vuole proteggere i cittadini dai pericoli che gli alimenti potrebbero comportare.… Leggi tutto
Vigilanza e controllo alimenti e bevande Italia anno 2017
Gen 14, 2019 44

Vigilanza e controllo alimenti e bevande Anno 2017

Vigilanza e controllo degli alimenti e delle bevande in Italia Anno 2017 La relazione Vigilanza e controllo degli alimenti e delle bevande in Italia - anno 2017 è stata trasmessa a Camera e Senato il 21 dicembre 2018. Nel corso del 2017 i laboratori del controllo ufficiale hanno effettuato… Leggi tutto
Regolamento UE 2019 37
Gen 11, 2019 161

Regolamento (UE) 2019/37

Regolamento (UE) 2019/37 della Commissione del 10 gennaio 2019 che modifica e rettifica il regolamento (UE) n. 10/2011 riguardante i materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari GU L 9/88 dell'11.01.2019 Entrata in vigore: 31.01.2019 _________… Leggi tutto
Safety in storage handling and distribution of liquid hydrogen
Gen 10, 2019 51

Safety in storage, handling and distribution of liquid hydrogen

Safety in storage, handling and distribution of liquid hydrogen EIGA Doc. 06/19 A liquid hydrogen storage installation on a user's premises is defined for the purpose of this publication as the installed liquid storage tank. This publication applies to the layout, design and operation of fixed… Leggi tutto
Gen 09, 2019 52

Comunicazione 2018/C 239/03

Comunicazione 2018/C 239/03 Comunicazione relativa alla classificazione di «pece, catrame di carbone, alta temperatura» tra le sostanze a tossicità acquatica acuta di categoria 1 e a tossicità acquatica cronica di categoria 1 in conformità del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e… Leggi tutto
ICQRF Ispettorato antifrodi alimentari
Gen 05, 2019 47

ICQRF - Ispettorato antifrodi alimentari

ICQRF: Ispettorato Centrale Qualità e Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari Il Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari - ICQRF - è uno dei maggiori organismi europei di controllo dell'agroalimentare.L'ICQRF ha 29… Leggi tutto
Tesserenio ICQRF
Gen 05, 2019 73

Decreto 18 dicembre 2018

Decreto 18 dicembre 2018 Emanazione del nuovo tesserino elettronico di polizia giudiziaria dell'Ispettorato centrale della tutela della qualita' e della repressione delle frodi dei prodotti agroalimentari. (GU n.2 del 03.01.2019) [box-note]Art. 1 Tessera di ufficiale ed agente di polizia… Leggi tutto
Decisione di esecuzione 2018 2013
Dic 18, 2018 115

Decisione di esecuzione (UE) 2018/2013

Decisione di esecuzione (UE) 2018/2013 della Commissione del 14 dicembre 2018 relativa all'identificazione dell'1,7,7-trimetil-3(fenilmetilene)biciclo[2.2.1]eptan-2-one (3-benzilidene canfora) come sostanza estremamente preoccupante a norma dell'articolo 57, lettera f), del regolamento (CE) n.… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento CE n  1935 2004
Lug 28, 2018 14726

Regolamento (CE) n. 1935/2004 (regolamento quadro)

Regolamento (CE) n. 1935/2004 (Regolamento quadro MOCA - MCA) Update articolo 28.07.2018 Regolamento (CE) n. 1935/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 ottobre 2004 riguardante i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari e che abroga le direttive… Leggi tutto
Dic 26, 2017 14683

Regolamento (CE) n. 2023/2006 (Regolamento GMP)

Regolamento (CE) n. 2023/2006 Regolamento (CE) N. 2023/2006 della Commissione del 22 dicembre 2006 sulle buone pratiche di fabbricazione dei materiali e degli oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari (Regolamento GMP - Good Manufacturing Practices) ... Il presente regolamento… Leggi tutto