Slide background

Linea Guida metodi analisi sostanze prioritarie Direttiva Acque

ID 7098 | | Visite: 530 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/7098

Temi: Ambiente , Acque , ISPRA

Linea Guida metodi analisi sostanze prioritarie Direttiva Acque

Linea Guida metodi analisi sostanze prioritarie Direttiva Acque 

Linea Guida per la scelta dei metodi di analisi di sostanze prioritarie ai sensi della Direttiva 2000/60/CE

Delibera n. 39/2018 Consiglio SNPA

DELIBERA

1. Di approvare il documento "Linea Guida per la scelta dei metodi di analisi di sostanze prioritarie ai sensi della Direttiva 2000/60/CE ", che è parte integrante della presente delibera;

2. di ritenere il presente atto, ai sensi dell'art. 8 del predetto Regolamento di funzionamento, immediatamente esecutivo; per il territorio delle Province Autonome di Trento e Bolzano è applicato nel rispetto delle disposizioni dello statuto di autonomia speciale, delle relative norme di attuazione e della sentenza 212/2017 della Corte Costituzionale;

3. di dare mandato ad ISPRA e alle Agenzie di pubblicare il predetto atto sui relativi siti istituzionali;

4. di dare altresì mandato ad ISPRA di trasmetterlo al Ministero dell' Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nonché al Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

...

Il presente documento è frutto dell’operato del Gruppo di Lavoro n. 2 "Direttiva 2000/60/CE: Armonizzazione metodi di analisi sostanze prioritarie" istituito dal Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale (SNPA).

Il Gruppo di Lavoro (GdL) ha ricercato un percorso condiviso volto a standardizzare il più possibile le modalità da adottare per le attività analitiche inerenti il monitoraggio delle sostanze prioritarie, sia per garantire la corretta applicazione della Direttiva 2009/90/CE (recepita in Italia con il Decreto Legislativo 219/2010) riguardo ai requisiti minimi di prestazione per i metodi di analisi, che per assicurare intercomparabilità a livello di distretto idrografico dei dati di monitoraggio delle sostanze prioritarie e quindi dello stato di qualità dei corpi idrici (come previsto anche dalla Legge n. 167 del 2017).

La finalità di questa Linea Guida è pertanto quella di agevolare la razionalizzazione e l’armonizzazione dell’approccio analitico per il monitoraggio delle sostanze prioritarie nelle matrici acque interne, biota e sedimenti.

Scopo del presente documento è fornire indicazioni metodologiche e tecniche per la determinazione delle sostanze prioritarie in accordo con quanto previsto dalla Direttiva 2000/60/CE e s.m.i. (DQA), ponendosi come documento di riferimento per chi svolge queste attività.

La presente Linea Guida è costituita da capitoli così suddivisi (oltre a Premessa e Introduzione):
Capitolo 1 - Comprende le definizioni di alcuni concetti e il glossario relativo agli acronimi utilizzati.
Capitolo 2 - Espone il quadro normativo di riferimento nell’ambito del quale si inserisce l’attività analitica per le sostanze prioritarie.
Capitolo 3 - Descrive la situazione delle ARPA/APPA relativamente alla determinazione delle sostanze prioritarie mediante l’analisi e la sintesi dei questionari pervenuti.
Capitolo 4 - Definisce i criteri per la scelta dei metodi da utilizzare per la determinazione delle sostanze prioritarie ai sensi della DQA.
Capitolo 5 - Propone i metodi da utilizzare per la determinazione delle sostanze prioritarie ai sensi della DQA.
Capitolo 6 - Getta uno sguardo sul futuro con ipotesi di organizzazione delle attività analitiche di alcune sostanze “problematiche” per il monitoraggio ai sensi della DQA.

La presente linea guida potrà essere soggetta a revisione, nel caso in cui se ne ravvisi la necessità da parte del SNPA, per la naturale evoluzione nel tempo delle metodiche analitiche.

__________

INDICE
PREMESSA
INTRODUZIONE
1 DEFINIZIONI E ACRONIMI
2 CONTESTO NORMATIVO
3 SITUAZIONE ANALITICA DELLE AGENZIE: SINTESI DELLE ELABORAZIONI DEI DATI PERVENUTI
3.1 MATRICE ACQUA
3.2 MATRICE BIOTA
3.3 MATRICE SEDIMENTI
4 CRITERI PER LA SCELTA DEI METODI ANALITICI
5 SELEZIONE DI METODI PER SOSTANZE PRIORITARIE E AFFINI
5.1 MATRICE ACQUA
5.1.1 METALLI
5.1.2 IPA
5.1.3 VOC
5.1.4 PESTICIDI
5.1.5 EPTACLORO, EPTACLOROEPOSSIDO
5.1.6 PFASs
5.1.7 DIFENILETERI BROMURATI (PBDE)
5.1.8 CLOROALCANI C10-C13
5.1.9 CLOROANILINE
5.1.10 CLORONITROTOLUENI E CLORONITROBENZENI
5.1.11 TRIBUTILSTAGNO E TRIFENILSTAGNO
5.1.12 FENOLI
5.1.13 NONILFENOLO, OTTILFENOLO
5.1.14 DEHP [Di (2-etilesil) ftalato]
5.1.15 PCB (Policlorobifenili)
5.1.16 PCDD/PCDF
5.2 MATRICE BIOTA
5.2.1 METALLI
5.2.2 PESTICIDI
5.2.3 IPA
5.2.4 PCB (Policlorobifenili)
5.2.5 PCDD/PCDF (Policlorodibenzodiossine/Policlorodibenzofenoli)
5.2.6 PBDE
5.3 MATRICE SEDIMENTI
5.3.1 METALLI
5.3.2 TRIBUTILSTAGNO
5.3.3 IPA
5.3.4 PESTICIDI
5.3.5 PCB (Policlorobifenili)
5.3.6 PCDD/PCDF (Policlorodibenzodiossine/Policlorodibenzofurani)
6 PROBLEMATICHE APERTE E IPOTESI FUTURE SULLA APPLICAZIONE DEI METODI
6.1 Uniformità dei dati analitici nel Distretto di Bacino
6.2 LOQ dei singoli composti in una sommatoria
6.3 Sostanze con LOQ difficilmente (o non) raggiungibili
7 BIBLIOGRAFIA
ALLEGATO 1
ALLEGATO 2

Fonte: ISPRA

Collegati:

Scarica questo file (Linea Guida metodi analisi sostanze prioritarie Direttiva Acque.pdf)Linea Guida metodi analisi sostanze prioritarie Direttiva Acque Delibera n. 39/2018 Consiglio SNPAIT3819 kB(102 Downloads)

Tags: Ambiente Acque ISPRA

Più lette Guide ISPRA

Feb 27, 2017 11917

Rapporto rifiuti Urbani 2013

Rapporto rifiuti urbani 2013 Il presente Rapporto è stato elaborato dal Servizio Rifiuti, dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Il Rapporto conferma l’impegno dell’ISPRA affinché le informazioni e le conoscenze relative ad un importante settore, quale quello dei… Leggi tutto

Ultime Guide ISPRA

Progetto EMAS
Mag 02, 2019 89

Progetto EMAS e Servizi Ecosistemici Parco Nazionale delle Cinque Terre

Progetto EMAS e Servizi Ecosistemici per il Parco Nazionale delle Cinque Terre Rapporto ISPRA 304/2019 Il presente lavoro nasce all’interno della sperimentazione condotta dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e Federparchi sulla possibilità di integrare i Servizi… Leggi tutto
Manuale 187 2019
Apr 23, 2019 120

La Flora Micologica delle principali essenze vegetali italiane

La Flora Micologica delle principali essenze vegetali italiane ISPRA, Manuali e linee guida 187/2019 Il presente Manuale raccoglie i contributi storici, dal 2012 al 2018, sulla conoscenza della flora micologica delle principali specie arboree italiane, realizzati dal “Centro di Eccellenza ISPRA per… Leggi tutto
Rapporto 292 2018
Apr 12, 2019 113

Monitoraggio della microalga potenzialmente tossica Ostreopsis 2017

Monitoraggio della microalga potenzialmente tossica Ostreopsis cf. ovata lungo le coste italiane: Anno 2017 ISPRA Rapporto 292/2018 Il presente Rapporto riporta i dati delle attività di monitoraggio delle fioriture di Ostreopsis ovata e di altri dinoflagellati bentonici tossici effettuate nella… Leggi tutto
ISIN Rapporto 2019
Apr 08, 2019 197

Inventario nazionale dei rifiuti radioattivi | Ed. 2019

Inventario nazionale dei rifiuti radioattivi | Ed. 2019 Aggiornato al 31 dicembre 2017 ISPRA - 05.04.2019 L’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione (ISIN), divenuto operativo dal 1 Agosto 2018, svolge, ai sensi del D.Lgs n. 45/2014 e successive modifiche, le funzioni di… Leggi tutto
Rapporto ISPRA 303 2019
Apr 02, 2019 238

Fattori di emissione atmosferica di gas a effetto serra settore elettrico

Fattori di emissione atmosferica di gas a effetto serra nel settore elettrico nazionale e nei principali Paesi Europei Rapporto ISPRA 303/2019 Il rapporto esamina l’andamento della produzione elettrica dalle diverse fonti. Sono stati elaborati i fattori di emissione di gas serra e altri… Leggi tutto
Ispra rapporto smog 2019
Mar 26, 2019 148

Analisi dei trend dei principali inquinanti atmosferici In Italia (2008-2017)

Analisi dei trend dei principali inquinanti atmosferici In Italia (2008-2017) ISPRA Rapporti 302/2018 Trend in diminuzione per PM10, PM2,5 e NO2 tra il 2008-2017, ma continuano i superamenti in molte zone del paese. L’ozono non mostra segni di diminuzione. È la tendenza evidenziata dall’ISPRA nello… Leggi tutto
ISPRA 186 2019
Mar 15, 2019 271

Accreditamento del saggio di tossicità acuta con Daphnia Magna

Indicazioni per l’accreditamento del saggio di tossicità acuta con Daphnia Magna ISPRA - Manuali e linee guida 186/2019 Il documento realizzato nel quadro dell’Accordo di Collaborazione tra ISPRA e ACCREDIA, ha lo scopo di fornire indicazioni operative per condurre il saggio con Daphnia magna in… Leggi tutto
Rapporto ambiente SNPA 2018
Mar 04, 2019 274

Rapporto Ambiente | SNPA Edizione 2018

Rapporto Ambiente | SNPA Edizione 2018 SNPA, 27/02/2019 Il Rapporto Ambiente - SNPA nasce nell’ambito del SNPA per un’ampia ed efficace divulgazione dei dati e dell’informazione ambientale prodotta da ISPRA e dalle ARPA/APPA. La base dati è l’Annuario dei dati ambientali ISPRA. Il Rapporto è… Leggi tutto
Carta idrogeologica Italia
Feb 25, 2019 245

Carta idrogeologica d'Italia

Carta idrogeologica d'Italia alla scala 1:50.000 La pubblicazione di queste Linee Guida vuole contribuire a far prendere atto che la cartografia idrogeologica è un’attività fondamentale per ogni tentativo di tutela e di razionale gestione del patrimonio idrico, che deve essere conosciuto con il… Leggi tutto