Slide background
Slide background

Migrazione IPA da articoli in plastica e gomma

ID 6644 | | Visite: 449 | Documenti Riservati ChemicalsPermalink: https://www.certifico.com/id/6644

IPA 2018

Migrazione di idrocarburi policiclici aromatici (IPA) da articoli in plastica e gomma 

JRC 2018

Rapporto finale sullo sviluppo di un metodo di misurazione della migrazione - Studio

Gli idrocarburi policiclici aromatici  (IPA) costituiscono un ampio gruppo di sostanze chimicamente correlate, molte delle quali sono cancerogene note. Per ridurre al minimo l'esposizione umana esistono già numerosi atti legislativi dell'UE che limitano la loro presenza in determinati prodotti alimentari, nonché nell'acqua e nell'aria ambiente. Ai sensi del regolamento REACH (CE 1907/2006, allegato XVII, voce 50), otto IPH prioritari sono stati da tempo limitati negli oli diluenti usati nei pneumatici.

Sebbene non aggiunti deliberatamente ai prodotti di consumo, gli IPA possono ancora essere presenti come impurità.

Una modifica della suddetta legislazione (Regolamento UE 1272/2013) stabilisce limiti di contenuto per gli otto IPA di 0,5 mg kg-1 per componenti in plastica e in gomma di giocattoli / articoli per l'infanzia e 1 mg kg-1 per tutti gli altri articoli di consumo, in diretto e prolungato o in corto -termine ripetitivo, contatto con la pelle o la cavità orale. Nel maggio 2016 la DG JRC e la DG GROW hanno firmato un accordo amministrativo (AA 34003) noto come progetto STANPAHs.

L'obiettivo principale del presente contratto era che il CCR fornisse supporto scientifico all'attuazione e alla potenziale modifica della restrizione relativa agli idrocarburi policiclici aromatici, in particolare per quanto riguarda i paragrafi 5 e 6 della voce 50 dell'allegato XVII della legislazione REACH.

Gli obiettivi principali del progetto erano:

a) acquisire una migliore comprensione del comportamento migratorio di alcuni IPA nelle componenti in plastica e in gomma degli articoli, e

b) sviluppare una metodologia affidabile per determinare la migrazione di PAH da queste matrici, in condizioni che simulino, nella migliore misura possibile, il contatto dermico (compresa la cavità orale).

Questo rapporto presenta i risultati degli studi sperimentali condotti presso il CCR e i risultati conseguiti nel raggiungimento di questi obiettivi.

_________

Contents
Acknowledgements
Abstract
1. Introduction
1.1 Scoping study and literature review. Short summary
2. Experimental design
2.1 Selection of reference materials
2.1.1 Plastic ad-hoc manufactured
2.1.2 Rubber ad-hoc manufactured and raw materials
2.1.3 Recycled rubber granules
2.1.4 Commercial products
2.1.5 Extender oils from industries
2.2 Development of a method for the total content determination of EU-PAHs in plastic and rubber materials
2.2.1 Activities undertaken towards the development of an improved methodology for the determination of the 8EU-PAHs in rubber and plastic materials
2.2.1.1 Extraction
2.2.1.2 Clean-up/purification
2.2.2 Total content analysis of ad-hoc manufactured materials, raw-materials and consumer articles purchased on the retail market
2.3 Selection of simulants for the Development of a method for the evaluation of the release of EU-PAHs from plastic and rubber materials
2.3.1 Aqueous biofluid simulants
2.3.2 Modified sweat simulant formulation
2.3.3 Alternative approaches
2.4 Development of a method for the evaluation of the release of EU-PAHs from plastic and rubber materials
2.4.1 Working procedure applied to migration in aqueous biofluid. Preliminary tests with aqueous sweat EN1811 and aqueous saliva DIN 53161-1
2.4.2 20% aqueous Ethanol. Set-up of migration step and in-house validation of protocol
2.4.3 Aqueous sweat modification: artificial Skin Surface Film Liquid (SSFL)
2.4.4 Migration of EU-PAHs from NR BR onto sebum imbued filter paper strips
3. Results and discussion
3.1 Evaluation of the total content of EU-PAHs from plastic and rubber materials
3.1.1 Extraction
3.1.1.1 Randall hot extraction compared to ultrasound extraction
3.1.1.2 Completeness of extraction
3.1.1.3 Estimation of trueness
3.1.2 Purification
3.1.2.1 Recovery experiments of SupelMIPTM SPE cartridges
3.2 Total content analysis of ad-hoc manufactured materials, raw-materials and consumer articles purchased on the retail market
3.2.1 Total EU-PAH content in ad-hoc manufactured test materials and raw materials
3.2.2 Total EU-PAH content in consumer articles purchased on the retail market
3.3 Evaluation of the release of EU-PAHs from plastic and rubber materials
3.3.1 20% aqueous Ethanol
3.3.2 Skin Surface Film Liquid
3.3.3 Sebum imbued filter paper strips
4. Inter-laboratory study on the migration of EU-PAHs from plastic and rubber materials into 20% aqueous Ethanol
4.1 Test materials and sample preparation
4.2 Homogeneity assessment
4.3 Sample distribution
4.4 Results of collaborative trial
5. Conclusions
References
List of abbreviations and definitions
List of Figures
List of Tables
Annex 1 STANPAHs: Migration of PAHs from plastic and rubber materials intended for the general public - Experimental Design
Annex 2 Standard Operating Procedures for the total content determination of EUPAHs in plastic and rubber materials
Annex 3 Standard Operating Procedures for the determination of migration of EUPAHs
from rubber and plastic materials into 20% aqueous Ethanol
Annex 4 Migration test protocol using artificial skin surface film liquid (SSFL) as
migration medium
Annex 5 Migration Test Protocol using Sebum Imbued Strips as Migration Medium
Annex 6 Initial Collaborative Trial

...

Fonte: Commissione Europea

Collegati:



Tags: Chemicals Reach Abbonati Chemicals

Articoli correlati

Ultimi archiviati Chemicals

PPE Caorso
Gen 18, 2019 20

Piano Emergenza Esterno Centrale Nucleare di Caorso

Centrale Nucleare di Caorso (PC) Piano Interprovinciale di Emergenza Esterno L’impianto della Centrale Nucleare di Caorso è collocato sulla sponda destra del fiume Po, al confine naturale tra le Regioni Emilia-Romagna e Lombardia e quello tra le provincie di Lodi e Piacenza. In particolare, per la… Leggi tutto
Relazione 2 2019
Gen 17, 2019 39

Relazione speciale n. 02/2019: Pericoli chimici negli alimenti

Relazione speciale n. 02/2019: Pericoli chimici negli alimenti che consumiamo Corte dei Conti Europea, 15/01/2019 La sicurezza alimentare costituisce una priorità importante per l’UE e riguarda tutti i cittadini. L’UE vuole proteggere i cittadini dai pericoli che gli alimenti potrebbero comportare.… Leggi tutto
Vigilanza e controllo alimenti e bevande Italia anno 2017
Gen 14, 2019 55

Vigilanza e controllo alimenti e bevande Anno 2017

Vigilanza e controllo degli alimenti e delle bevande in Italia Anno 2017 La relazione Vigilanza e controllo degli alimenti e delle bevande in Italia - anno 2017 è stata trasmessa a Camera e Senato il 21 dicembre 2018. Nel corso del 2017 i laboratori del controllo ufficiale hanno effettuato… Leggi tutto
Regolamento UE 2019 37
Gen 11, 2019 177

Regolamento (UE) 2019/37

Regolamento (UE) 2019/37 della Commissione del 10 gennaio 2019 che modifica e rettifica il regolamento (UE) n. 10/2011 riguardante i materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari GU L 9/88 dell'11.01.2019 Entrata in vigore: 31.01.2019 _________… Leggi tutto
Safety in storage handling and distribution of liquid hydrogen
Gen 10, 2019 54

Safety in storage, handling and distribution of liquid hydrogen

Safety in storage, handling and distribution of liquid hydrogen EIGA Doc. 06/19 A liquid hydrogen storage installation on a user's premises is defined for the purpose of this publication as the installed liquid storage tank. This publication applies to the layout, design and operation of fixed… Leggi tutto
Gen 09, 2019 57

Comunicazione 2018/C 239/03

Comunicazione 2018/C 239/03 Comunicazione relativa alla classificazione di «pece, catrame di carbone, alta temperatura» tra le sostanze a tossicità acquatica acuta di categoria 1 e a tossicità acquatica cronica di categoria 1 in conformità del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e… Leggi tutto
ICQRF Ispettorato antifrodi alimentari
Gen 05, 2019 53

ICQRF - Ispettorato antifrodi alimentari

ICQRF: Ispettorato Centrale Qualità e Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari Il Dipartimento dell'Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari - ICQRF - è uno dei maggiori organismi europei di controllo dell'agroalimentare.L'ICQRF ha 29… Leggi tutto
Tesserenio ICQRF
Gen 05, 2019 83

Decreto 18 dicembre 2018

Decreto 18 dicembre 2018 Emanazione del nuovo tesserino elettronico di polizia giudiziaria dell'Ispettorato centrale della tutela della qualita' e della repressione delle frodi dei prodotti agroalimentari. (GU n.2 del 03.01.2019) [box-note]Art. 1 Tessera di ufficiale ed agente di polizia… Leggi tutto

Più letti Chemicals

Regolamento CE n  1935 2004
Lug 28, 2018 14747

Regolamento (CE) n. 1935/2004 (regolamento quadro)

Regolamento (CE) n. 1935/2004 (Regolamento quadro MOCA - MCA) Update articolo 28.07.2018 Regolamento (CE) n. 1935/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 ottobre 2004 riguardante i materiali e gli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari e che abroga le direttive… Leggi tutto
Dic 26, 2017 14712

Regolamento (CE) n. 2023/2006 (Regolamento GMP)

Regolamento (CE) n. 2023/2006 Regolamento (CE) N. 2023/2006 della Commissione del 22 dicembre 2006 sulle buone pratiche di fabbricazione dei materiali e degli oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari (Regolamento GMP - Good Manufacturing Practices) ... Il presente regolamento… Leggi tutto