Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




DPCM 11 dicembre 2020

ID 12712 | | Visite: 1574 | Legislazione RifiutiPermalink: https://www.certifico.com/id/12712

DPCM 11 dicembre 2020

DPCM 11 dicembre 2020

Revisione della metodologia dei fabbisogni standard dei comuni delle regioni a statuto ordinario per il servizio smaltimento rifiuti.

(GU n.23 del 29.01.2021 - SO n. 6)

...

Art. 1.

1. È adottata la nota metodologica relativa alla revisione della metodologia dei fabbisogni standard dei comuni delle regioni a statuto ordinario per il servizio smaltimento rifiuti in base all’art. 6 del decreto legislativo 26 novembre 2010, n. 216. La predetta nota metodologica di revisione dei fabbisogni standard per il servizio di smaltimento rifiuti è allegata al presente decreto e ne costituisce parte integrante.

_____

INDICE
Elenco delle figure e delle tabelle
Elenco delle abbreviazioni
1. INTRODUZIONE
Finalità della nota metodologica
Il servizio smaltimento rifiuti
Elementi innovativi rispetto alla metodologia approvata nel 2016
Struttura della nota metodologica
2. LA BASE DATI DI RIFERIMENTO
Le variabili e le annualità di riferimento
Statistiche descrittive
3. IL MODELLO PER LA STIMA DEL COSTO STANDARD
Impianto metodologico di riferimento
Modello panel lineare a due stadi
Risultati delle stime
Riferimenti bibliografici
APPENDICE A – Costruzione delle principali variabili
La spesa storica di riferimento
Tonnellate di rifiuti urbani e percentuale di raccolta differenziata
Distanza in Km tra il comune e gli impianti
La dotazione impiantistica
Le modalità di raccolta dei rifiuti urbani
Le forme di gestione associata
APPENDICE B – La costruzione dei gruppi omogenei (cluster)
La metodologia per l’individuazione dei gruppi omogenei
L’individuazione dei gruppi omeogenei di comuni
APPENDICE C – Analisi di robustezza
APPENDICE D – Coefficiente di riparto e componenti del costo standard
Elenco delle figure e delle tabelle
Figura 1. 1 – Composizione del Fabbisogno standard complessivo
Tabella 2.1 – Distribuzione dei comuni inclusi nel campione di regressione per anno
Tabella 2.2 – Distribuzione dei comuni inclusi nel campione di regressione per regione e anno
Tabella 2.3 – Distribuzione dei comuni inclusi nel campione di regressione per classe dimensionale e anno
Tabella 2.4 – Statistiche descrittive e fonti delle variabili utilizzate per la stima del cost o standard (comuni nel campione di regressione)
Tabella 2.5 – Costo storico per tonnellata (comuni nel campione di regressione), medie aritmetiche per regione
Tabella 2.6 – Costo storico per tonnellata (comuni nel campione di regressione), medie aritmetiche per fascia di popolazione
Tabella 2.7 – Kg di rifiuti urbani per abitante (comuni nel campione di regressione), medie aritmetiche per regione
Tabella 2.8 – Kg di rifiuti urbani per abitante (comuni nel campione di regressione), medie aritmetiche per fascia di popolazione
Tabella 2.9 – Percentuale di raccolta differenziata (comuni nel campione di regressione), medie aritmetiche per regione
Tabella 2.10 – Percentuale di raccolta differenziata (comuni nel campione di regressione), medie aritmetiche per fascia di popolazione
Tabella 2.11 – Distanza in Km tra il comune e gli impianti (comuni nel campione di regressione), medie aritmetiche per regione
Tabella 2.12 – Distanza in Km tra il comune e gli impianti (comuni nel campione di regressione), medie aritmetiche per fascia di popolazione
Tabella 2.13 – Impianti regionali di trattamento e smaltimento rifiuti, dati 2010
Tabella 2.14 – Impianti regionali di trattamento e smaltimento rifiuti, dati 2013
Tabella 2.15 – Impianti regionali di trattamento e smaltimento rifiuti, dati 2015
Tabella 2.16 – Impianti regionali di trattamento e smaltimento rifiuti, dati 2016
Tabella 2.17 – Rifiuti urbani trattati e smaltiti negli impianti regionali (percentuale), dati 2010
Tabella 2.18 – Rifiuti urbani trattati e smaltiti negli impianti regionali (percentuale), dati 2013
Tabella 2.19 – Rifiuti urbani trattati e smaltiti negli impianti regionali (percentuale), dati 2015
Tabella 2.20 – Rifiuti urbani trattati e smaltiti negli impianti regionali (percentuale), dati 2016
Tabella 2.21 – Percentuali di comuni in gestione associata per regione (comuni nel campione di regressione)
Tabella 2.22 – Percentuali di comuni in gestione associata per fascia di popolazione (comuni nel campione di regressione)
Tabella 2.23 – Modalità di raccolta, percentuali di comuni per regione (comuni nel campione di regressione)
Tabella 2.24 – Modalità di raccolta, percentuali di comuni per fascia di popolazione (comuni nel campione di regressione)
Figura 3. 1 – Modello di calcolo dei fabbisogni standard del servizio rifiuti
Figura 3.2 – Rappresentazione del costo standard per tonnellata di rifiuti e delle sue componenti (scatter plot con comuni aggregati in percentili, fit con intervalli di confidenza al 95%)
Tabella 3.1 – Stime puntuali delle componenti del costo standard, variabile dipendente costo storico per tonnellata di rifiuti urbani (dati 2010, 2013, 2015, 2016)
Tabella 3.2 – Componenti del costo standard, valori medi per regione (base dati di riferimento relativa all’anno 2016)
Tabella 3.3 – Componenti del costo standard, valori medi per fascia di popolazione (base dati di riferimento relativa all’anno 2016)
Tabella A.1 – Calcolo spesa storica di riferimento, dati 2013
Tabella A.2 – Calcolo spesa storica di riferimento, dati 2015
Tabella A.3 – Calcolo spesa storica di riferimento, dati 2016
Figura A.1 – Costo storico per tonnellata (Kernel density)
Tabella A.4 – Formule di calcolo delle variabili relative alla raccolta differenziata
Tabella A.5 – Formule di calcolo delle variabili relative alla modalità di raccolta dei rifiuti urbani
Tabella B.1 – Schema fattoriale
Tabella B.2 – Pesi fattoriali
Tabella B.3 – Descrizione e numerosità dei cluster
Tabella B.4 –Statistiche per Cluster
Tabella B.5 – Medie dei Fattori per Cluster
Tabella B.6 – Matrice Sigma (inversa) per Cluster
Tabella B.7 – Peso Mistura
Tabella B.8 – Determinanti
Tabella C.1 – Stime puntuali delle componenti del costo standard, analisi di robustezza con modelli panel e cross-section, variabile dipendente spesa per tonnellata (annualità del panel 2010, 2013, 2015, 2016)
Tabella D.1 – Coefficienti di riparto e componenti del costo standard misurate in relazione ai dati del 2016

...

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (DPCM 11 dicembre 2020.pdf)DPCM 11 dicembre 2020
 
IT5712 kB378

Tags: Ambiente Rifiuti

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Specie aliene nei nostri mari 2024
Lug 15, 2024 53

Specie aliene nei nostri mari

Specie aliene nei nostri mari / Opuscolo ISPRA 2024 ID 22261 | 15.07.2024 / In allegato La biodiversità del Mar Mediterraneo è in continua evoluzione, colonizzato da specie in espansione di areale che arrivano attraverso corridoi naturali, come lo Stretto di Gibilterra, e da specie non indigene o… Leggi tutto
Lug 11, 2024 100

Legge 29 ottobre 1987 n. 441

Legge 29 ottobre 1987 n. 441 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 agosto 1987, n. 361, recante disposizioni urgenti in materia di smaltimento dei rifiuti. (GU n.255 del 31.10.1987) Collegati
Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361
Leggi tutto
Lug 11, 2024 88

Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361

Decreto-Legge 31 agosto 1987 n. 361 Disposizioni urgenti in materia di smaltimento dei rifiuti. Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 29 ottobre 1987, n. 441 (in G.U. 31/10/1987, n.255). (GU n.203 del 01.09.1987)______ Aggiornamenti all'atto 31/10/1987 LEGGE 29 ottobre 1987, n.… Leggi tutto
Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia Anno 2023
Lug 01, 2024 125

Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia: Anno 2023

Ecosistemi terrestri ed incendi boschivi in Italia: Anno 2023 ID 22151 | 01.07.2024 / In allegato Durante il 2023 l’Italia è stata colpita da incendi boschivi per una superficie complessiva di 1073 km2 (quasi un terzo della Val D’Aosta). Di questi, circa 157 km2 (una superficie confrontabile con… Leggi tutto

Più letti Ambiente