Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 30.086 *

/ Totale documenti scaricati: 17.549.382 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile


/ Documenti disponibili: 30.086 *

/ Totale documenti scaricati: 17.549.382 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 30.086 *

/ Totale documenti scaricati: 17.549.382 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 30.086 *

/ Totale documenti scaricati: 17.549.382 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021

* Dati da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
CEM4: certifico machinery directive

Il software per Direttiva macchine

da Marzo 2000

Promo Anniversary 21°
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
Certifico 2000/2020: Informazione Utile

Tutta la Documentazione presente è elaborata

o selezionata dalla nostra redazione su Standards riconosciuti.

Vedi i nostri abbonamenti e prodotti

ISO 11665-9:2019 - Air: Radon

ID 8529 | | Visite: 7542 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/8529

ISO

ISO 11665-9:2019

Measurement of radioactivity in the environment -- Air: Radon-222 -- Part 9: Test methods for exhalation rate of building materials

This document specifies a method for the determination of the free radon exhalation rate of a batch of mineral based building materials. This document only refers to 222Rn exhalation determination using two test methods: liquid Scintillation Counting (LSC) and gamma ray spectrometry (see Annex A and Annex B).

The exhalation of thoron (220Rn) does not affect the test result when applying the determination methods described in this document.

https://www.iso.org/standard/76013.html

Introduction

Radon isotopes 222, 219 and 220 are radioactive gases produced by the disintegration of radium isotopes 226, 223 and 224, which are decay products of uranium-238, uranium-235 and thorium-232 respectively, and are all found in the earth's crust. Solid elements, also radioactive, followed by stable lead are produced by radon disintegration.

When disintegrating, radon emits alpha particles and generates solid decay products, which are also radioactive (polonium, bismuth, lead, etc.). The potential effects on human health of radon lie in its solid decay products rather than the gas itself.

Whether or not they are attached to atmospheric aerosols, radon decay products can be inhaled and deposited in the bronchopulmonary tree to varying depths according to their size.

Radon is today considered to be the main source of human exposure to natural radiation. UNSCEAR suggests that, at the worldwide level, radon accounts for around 52 % of global average exposure to natural radiation. The radiological impact of isotope 222 (48 %) is far more significant than isotope 220 (4 %), while isotope 219 is considered negligible. For this reason, references to radon in this document refer only to radon-222.
Radon activity concentration can vary from one to more orders of magnitude over time and space. Exposure to radon and its decay products varies tremendously from one area to another, as it depends on the amount of radon emitted by the soil, weather conditions, and on the degree of containment in the areas where individuals are exposed.

As radon tends to concentrate in enclosed spaces like houses, the main part of the population exposure is due to indoor radon. Soil gas is recognized as the most important source of residential radon through infiltration pathways. Other sources are described in other parts of ISO 11665 and ISO 13164 (all parts) for water.

Radon enters into buildings via diffusion mechanism caused by the all-time existing difference between radon activity concentrations in the underlying soil and inside the building, and via convection mechanism inconstantly generated by a difference in pressure between the air in the building and the air contained in the underlying soil. Indoor radon activity concentration depends on radon activity concentration in the underlying soil, the building structure, the equipment (chimney, ventilation systems, among others), the environmental parameters of the building (temperature, pressure, etc.) and the occupants’ lifestyle.

To limit the risk to individuals, a national reference level of 100 Bq·m−3 is recommended by the World Health Organization. Wherever this is not possible, this reference level should not exceed 300 Bq·m-3. This recommendation was endorsed by the European Community Member States that shall establish national reference levels for indoor radon activity concentrations. The reference levels for the annual average activity concentration in air shall not be higher than 300 Bq·m−3.

To reduce the risk to the overall population, building codes should be implemented that require radon prevention measures in buildings under construction and radon mitigating measures in existing buildings. Radon measurements are needed because building codes alone cannot guarantee that radon concentrations are below the reference level.

The radon atoms in materials are produced by the disintegration of the radium-226 contained in the mineral grains of the material. Some of these atoms reach the interstitial spaces between the grains: this is the phenomenon of emanation. Some of these atoms produced by emanation reach the material’s surface by diffusion and convection: this is the phenomenon of exhalation.

Values of the radon-222 surface exhalation rate observed for building materials vary from not detectable up to 5 mBq·m−2·s−1.

ISO 11665 consists of 12 parts (see Figure 1)

Figura1

Fonte: ISO

Collegati:

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Preview ISO 11665-9 2019.pdf
 
2159 kB 8

Tags: Normazione Norme ISO Abbonati Normazione

Ultimi inseriti

Ago 17, 2022 23

Decreto 29 luglio 2022

in News
Decreto 29 luglio 2022 Aggiornamento delle tabelle contenenti l'indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309 e successive modificazioni e integrazioni. Inserimento nella tabella I e nella tabella IV di nuove sostanze… Leggi tutto
Ago 17, 2022 38

Decreto 29 dicembre 2005

Decreto 29 dicembre 2005 Direttive per il superamento del regime del nulla osta provvisorio, ai sensi dell'articolo 7 del decreto del Presidente della Repubblica 12 gennaio 1998, n. 37. (GU n.26 del 01-02-2006) Collegati
Legge 7 dicembre 1984 n. 818DPR 12 Gennaio 1998 n. 37
Leggi tutto
Ago 17, 2022 17

DM 26 marzo 1985

DM 26 marzo 1985 Procedure e requisiti per l'autorizzazione e l'iscrizione di enti e laboratori negli elenchi del Ministero dell'interno di cui alla legge 7 dicembre 1984, n. 818 (GU n. 94 del 22 aprile 1985 S.O) Collegati
Legge 7 dicembre 1984 n. 818
Leggi tutto
Ago 17, 2022 36

DM 8 marzo 1985

DM 8 marzo 1985 Direttive sulle misure più urgenti ed essenziali di prevenzione incendi ai fini del rilascio del nullaosta provvisorio di cui alla legge 7 dicembre 1984, n. 818 (GU n. 94 del 22 aprile 1985 S.O) Collegati
Legge 7 dicembre 1984 n. 818
Leggi tutto
Ago 17, 2022 83

Decreto Ministeriale 27 settembre 1965

Decreto Ministeriale 27 settembre 1965 Determinazione delle attività soggette alle visite di prevenzione incendi. (GU n. 278 del 8 novembre 1965) Non più in vigore______ Articolo 1Articolo unico.I depositi e le industrie pericolose soggetti alle visite ed ai controlli di prevenzione incendi, nonchè… Leggi tutto
Ago 17, 2022 21

DD DCPST 16 maggio 2018 n.72

DD DCPST 16 maggio 2018 n.72 Decreto di modifica della modulistica di presentazione delle istanze, delle segnalazioni e delle dichiarazioni, prevista nel decreto del Ministro dell’interno 7 agosto 2012. Collegati[box-note]D.M. 7 Agosto 2012Decreto Presidente della Repubblica 1° agosto 2011 n.… Leggi tutto
Conferenza di Varsavia sui cambiamenti climatici
Ago 17, 2022 24

Conferenza di Varsavia sui cambiamenti climatici (COP 19)

Conferenza di Varsavia sui cambiamenti climatici (COP 19) La conferenza delle Nazioni Unite sul clima a Varsavia ha segnato un passo avanti nella lotta internazionale contro il cambiamento climatico. La conferenza ha concordato un calendario per i paesi per presentare i loro contributi alla… Leggi tutto

Ultimi Documenti Abbonati

TECHNI 1
Ago 14, 2022 86

Technical proposals for selected new fertilising materials under the Fertilising Products Regulation

Technical proposals for selected new fertilising materials under the Fertilising Products Regulation (Regulation (EU) 2019/1009) ID 17336 | 14.08.2022 Process and quality criteria, and assessment of environmental and market impacts for precipitated phosphate salts & derivates, thermal oxidation… Leggi tutto
Circolare prot  n  24990 del 02 Agosto 2022   Piattaforma CQC
Ago 10, 2022 138

Circolare prot. n. 24990 del 02 Agosto 2022 - Piattaforma CQC

Circolare prot. n. 24990 del 02 Agosto 2022 - Piattaforma CQC ID 17316 | 10.08.2022 / In allegato circolare e template Circolare prot. n. 24990 del 02 Agosto 2022: Attività preliminari alla messa in esercizio della Piattaforma CQC di cui all’articolo 13 del DM 30.7.2021 - Richiesta redazione… Leggi tutto
Ago 09, 2022 44

DM LLPP 2 aprile 1921

Decreto Min. LL.PP. 2 aprile 1921 Norme generali per i progetti e per la costruzione di dighe di sbarramento per serbatoi e laghi artificiali
Le norme tecniche di cui al presente decreto non sono più in vigore
Leggi tutto