Slide background

La sicurezza per gli operatori degli impianti di termovalorizzazione e di incenerimento

ID 595 | | Visite: 4876 | Guide Sicurezza lavoro INAILPermalink: https://www.certifico.com/id/595


La sicurezza per gli operatori degli impianti di termovalorizzazione e di incenerimento

Guida
Questo opuscolo, di carattere divulgativo e generale, è frutto di uno studio di settore condotto dalla CONTARP dell’INAIL, compreso in un’attività più ampia che la stessa Consulenza svolge sugli aspetti di salute e sicurezza sul lavoro nel campo della gestione dei rifiuti e delle acque reflue.

La ricerca, sviluppata negli anni attraverso numerosi sopralluoghi in realtà produttive differenti, ha condotto a individuare i molteplici rischi connessi al complesso ciclo produttivo e a proporre soluzioni di prevenzione più aderenti alle realtà industriali.
Il prodotto editoriale è a disposizione di quanti sono coinvolti nelle attività di trattamento di Rifiuti Solidi Urbani (RSU) tramite incenerimento ed eventuale termovalorizzazione.
Il valore aggiunto del prodotto consiste nel fornire una visione “globale” della prevenzione dei rischi - tutela dell’’ambiente e
dell’uomo-lavoratore - che dovrebbe appartenere a tutti i gestori di impianti a elevato impatto ambientale e sociale.

Tale visione dovrebbe partire da lontano, ossia da una corretta gestione dei rifiuti in toto: per tale motivo, la lettura di questo
opuscolo non può che essere collegata ai precedenti lavori e soprattutto alle Linee di Indirizzo per l’implementazione di un Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro per le aziende dei Servizi Ambientali e Territoriali (SGSL-R), emanate all’inizio del 2012 e realizzate da una task force mista (Inail, aziende, OO.SS, Fondazione Rubes Triva) in base all’Accordo tra Inail e Federambiente.

L’obiettivo della pubblicazione dopo un’attenta valutazione dei rischi lavorativi, potenzialmente sinergici, presenti in queste
operazioni di complessità elevata, è quello di illustrare gli opportuni sistemi di prevenzione e protezione, sia collettivi sia individuali, di tipo gestionale, organizzativo e tecnologico-progettuale, indicando gli interventi per migliorare le condizioni e gli ambienti di lavoro.

INAIL 2013

Pin It


Tags: Sicurezza lavoro Rischio chimico Rischio biologico

Ultime Linee guida INAIL archiviate

Nuove tariffe dei premi infortuni lavoro e malattie professsionali INAIL 2019
Ott 11, 2019 74

Tariffe dei Premi INAIL

Tariffe dei Premi INAIL 2019 Nuove tariffe dei premi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali - Ed. 2019 Con l'entrata in vigore del decreto interministeriale 27 febbraio 2019 innovativo del T.U. n. 1124/1965, in materia di assicurazione contro gli infortuni… Leggi tutto
Protoclli sorveglianza sanitaria strutture INAIL
Set 14, 2019 124

I protocolli di sorveglianza sanitaria nelle strutture INAIL

I protocolli di sorveglianza sanitaria nelle strutture INAIL Come è noto il D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. ha innovato il D.Lgs. 626/94 e s.m.i. e, quello che prima era previsto negli artt. 16 e 17, ora si ritrova, meglio normato, all’art. 25 (Obblighi del Medico Competente) e 41 (Sorveglianza sanitaria).… Leggi tutto
Procedura
Set 02, 2019 190

Ritardanti di fiamma alogenati in ambienti di lavoro

Procedura sperimentale per la determinazione di ritardanti di fiamma alogenati presenti in ambienti di lavoro INAIL, 02.09.2019 I ritardanti di fiamma alogenati sono impiegati in comuni oggetti o materiali facilmente infiammabili per ridurre, in caso di incendio, lo sviluppo di fumo e contenere la… Leggi tutto
Il rischio da sovraccarico biomeccanico restauratori
Lug 22, 2019 364

Il rischio da sovraccarico biomeccanico restauratori

Il rischio da sovraccarico biomeccanico restauratori Il rischio da sovraccarico biomeccanico del rachide nel settore del restauro conservativo di superfici decorate e beni di interesse storico ed artistico: analisi delle movimentazioni manuali dei carichi (MMC) e delle posture incongrue tipiche… Leggi tutto
Il primo soccorso nei lavori in quota
Lug 18, 2019 477

Il primo soccorso nei lavori in quota

Il primo soccorso nei lavori in quota Il lavoro in quota o in altezza riguarda tutte le attività lavorative che portano il lavoratore a operare a più di due metri di altezza rispetto al piano stabile (art. 107, d.lgs. 81/2008). Questo lo espone a importati rischi per la salute e sicurezza. Molti… Leggi tutto
La cogenerazione
Lug 18, 2019 264

Innovazioni impiantistiche: La cogenerazione e la trigenerazione nel settore rurale

Innovazioni impiantistiche: La cogenerazione e la trigenerazione nel settore rurale Allo stato dell’arte l’efficienza energetica rappresenta un elemento sempre più determinante nelle politiche industriali e sociali allo scopo di garantire, conformemente al tratto di Kyoto, la riduzione delle… Leggi tutto
Sicurezza nella cave
Lug 18, 2019 325

La gestione della sicurezza nelle cave a cielo aperto

La gestione della sicurezza nelle cave a cielo aperto La scheda fornisce una panoramica sulla produzione nel settore estrattivo delle cave a cielo aperto e un breve excursus sulle attività estrattive di pietre ornamentali, da costruzione, calcare, pietra da gesso, creta e ardesia (Ateco B0811) e di… Leggi tutto

Linee guida INAIL più lette

Set 15, 2017 26178

Linea guida ISPESL carrelli elevatori

Linea guida Ispesl carrelli elevatori Linea guida per il controllo periodico dello stato di manutenzione ed efficienza dei carrelli elevatori e delle relative attrezzature.ISPESL 2006 Vedasi prodotto: Leggi tutto