Slide background
Slide background
Slide background

Linee guida per la redazione di report sulla qualità dell'aria

ID 2801 | | Visite: 2469 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/2801

Linee guida per la redazione di report sulla qualità dell'aria: definizione target, strumenti e core set di indicatori finalizzati alla produzione di report sulla qualità dell'aria

La presente linea guida costituisce il documento di sintesi del lavoro condotto dal GdL n.30 dell’area 5 “Reporting” previsto all’interno del programma triennale 2014-2016 del Sistema Nazionale di Protezione dell’Ambiente (SNPA).

Partendo dall’esigenza del Sistema Agenziale di disporre di un Rapporto Nazionale sulla Qualità dell’Aria e in base alla normativa di riferimento, il GdL ha individuato le scelte più appropriate per fotografare lo stato di qualità dell’aria a livello nazionale, sia in relazione a strumenti di reporting già in uso, sia valutando l’opportunità di nuovi, definendo target, strumenti e core set di indicatori.

Sulla base dei dati di monitoraggio provenienti dalle reti regionali, che rappresentano il cuore dell’informazione, il GdL ha individuato in particolare tre prodotti, che possono soddisfare l’esigenza di una informazione tempestiva e nel contempo completa e approfondita:

- un documento di sintesi, basato su dati preliminari dell’anno in corso, per fornire un’informazione pronta e aggiornata  sulle situazioni più critiche presenti nel nostro paese;
- un documento di sintesi, basato su dati validati dell’anno precedente, focalizzato sugli inquinanti più critici;
- un documento, basato su dati validati dell’anno precedente, caratterizzato da contenuti approfonditi, completi e aggiornati riguardanti i drivers, le cause e lo stato della qualità dell’aria, nonché gli effetti e le misure di risanamento.

Mentre i contenuti e le modalità di realizzazione degli ultimi due prodotti sono completamenti definiti,  quelli  del primo prodotto non lo sono in quanto questo prodotto è rimandato a quando sarà operativo un sistema nazionale di up-to-date data (dati in tempo “quasi reale”).

La realizzazione di un Rapporto sulla Qualità dell’Aria in Italia, in linea con quanto definito nella linee guida, è l’obiettivo dell’attività del GdL n. 36 dell’area 6 del programma triennale 2014-2016 del Sistema Nazionale di Protezione dell’Ambiente (SNPA).

ISPRA 2016

Pin It


Tags: Ambiente Emissioni

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Rapporto 310 2019
Lug 17, 2019 23

Le attività di ISPRA per la tutela dei beni culturali

Le attività di ISPRA per la tutela dei beni culturali: la partecipazione al progetto Artek ArTeK (Satellite Enabled Services for Preservation and Valorisation of Cultural Heritage) è un progetto finalizzato a fornire uno strumento che permetta di monitorare lo stato di conservazione e il rischio di… Leggi tutto
Delibera n  4 del 25 giugno 2019
Lug 13, 2019 63

Delibera n. 4 del 25 giugno 2019

Delibera n. 4 del 25 giugno 2019 (GU Serie Generale n.166 del 17-07-2019) Criteri e modalità di svolgimento delle verifiche per i responsabili tecnici di cui all’articolo 13 del decreto del Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo… Leggi tutto
Delibera n  3 del 25 giugno 2019
Lug 13, 2019 82

Delibera n. 3 del 25 giugno 2019

Delibera n. 3 del 25 giugno 2019 (GU Serie Generale n.166 del 17-07-2019) Modifiche e integrazioni alla deliberazione n. 6 del 30 maggio 2017, recante requisiti del responsabile tecnico di cui agli articoli 12 e 13 del decreto del Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di… Leggi tutto
Circolare n  6 del 10 luglio 2019
Lug 12, 2019 84

Circolare n. 6 del 10 luglio 2019

Circolare n. 6 del 10 luglio 2019 Attribuzione codice EER 20 03 07. Integrazione circolare prot. n. 691 del 12 giugno 2013 Estratto: "Sono pervenute a questo Comitato nazionale numerose richieste di attribuzione del codice EER 20.03.07 nelle iscrizioni alla categoria 2-bis delle imprese che… Leggi tutto
Circolare MATTM 20 05 2019
Lug 09, 2019 116

Circolare MATTM 20.05.2019 Accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati

Circolare “Gestione degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati" MATTM 20 maggio 2019 Oggetto: gestione degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati Gli accumuli di Posidonia oceanica che si formano quando i residui di foglie e rizomi trascinati dalle correnti e dal moto ondoso raggiungono… Leggi tutto
Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche
Lug 09, 2019 62

Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche

Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche 8a edizione delle Giornate di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche” Questa edizione delle giornate di studio (Livorno 26-28 novembre 2018) ha riscosso un notevole successo, registrando una affluenza di oltre 200… Leggi tutto
BAT Hydrocarbon
Lug 09, 2019 75

BAT hydrocarbon exploration and production

Best Available Techniques Guidance Document on upstream hydrocarbon exploration and production In 2015-2018, the European Commission initiated an exchange of information with a view to developing a Guidance Document on best available techniques (BAT) in upstream hydrocarbon exploration and… Leggi tutto
BAT  Waste Incineration
Lug 08, 2019 83

BREF for Waste Incineration

Reference Document on the Best Available Techniques for Waste Incineration August 2006 This BREF covers the incineration or co-incineration of waste, including municipal waste, other non-hazardous waste, sewage sludge, hazardous waste and clinical waste. This BREF, besides traditional incineration… Leggi tutto

Più letti Ambiente