Slide background
Certifico 2000/2023: Informazione Utile


/ Documenti disponibili: 33.147 *

/ Totale documenti scaricati: 18.888.697 *

Vedi Abbonamenti Promo 2023


* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2023: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 33.147 *

/ Totale documenti scaricati: 18.888.697 *

Vedi Abbonamenti Promo 2023

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 33.147 *

/ Totale documenti scaricati: 18.888.697 *


Vedi Abbonamenti Promo 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile


/ Documenti disponibili: 33.147 *

/ Totale documenti scaricati: 18.888.697 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 33.147 *

/ Totale documenti scaricati: 18.888.697 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 33.147 *

/ Totale documenti scaricati: 18.888.697 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021

* Dati da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
CEM4: certifico machinery directive

Il software per Direttiva macchine

da Marzo 2000

Promo Anniversary 21°
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
Certifico 2000/2020: Informazione Utile

Tutta la Documentazione presente è elaborata

o selezionata dalla nostra redazione su Standards riconosciuti.

Vedi i nostri abbonamenti e prodotti

EU general risk assessment methodology

ID 2359 | | Visite: 10876 | Documenti Marcatura CE UEPermalink: https://www.certifico.com/id/2359



EU general risk assessment methodology

This EU general risk assessment methodology implements Article 20 of Regulation (EC) No 765/2008.

This provision obliges Member States to ensure that products which present a serious risk requiring rapid intervention, including a serious risk the effects of which are not immediate, are recalled, withdrawn or that their being made available on their market is prohibited, and that the Commission is informed without delay thereof, in accordance with Article 22.

Article 20 specifies that the decision whether or not a product represents a serious risk must ‘be based on an appropriate risk assessment which takes account of the nature of the hazard and the likelihood of its occurrence’.

Therefore the objective of this methodology is to provide guidance to authorities on when rapid intervention is needed, whether a RAPEX notification should be made and on which measures to take in relation to the non-conformity of a product (proportionality).

The methodology builds on the RAPEX Guidelines, developed within the framework of the Directive on General Product Safety (GPSD) and extends them in two respects:

1) to make sure that the broader categories of public risk protected under EU harmonization legislation can be taken into account (see section 2.2 below);
2) to reflect the specific legal requirements on harmonised products (see sections 3.1 and 3.2).

In particular the risk assessment of a harmonised product does not replace the evaluation of the compliance of the product with the requirements laid down in EU legislation and the relevant harmonised standards. Product compliance or non-compliance remains the basis on which authorities decide whether corrective action is needed.

The risk assessment of a harmonised product complements the product compliance evaluation, as it allows the assessment of how serious the possible consequences of non-compliance could be. It therefore helps to determine the most appropriate type of follow up (rapid intervention, RAPEX notification, proportionate corrective action). More details on possible corrective action depending on the level of risk are given in section 4.

The risk assessment of a harmonised product is inherently linked to the evaluation of its compliance with legal requirements.

The application of this methodology does not entitle risk assessors to make abstraction of or freely interpret the applicable legal requirements and standards, which reflect the choice of the EU legislator as to the acceptable level of product risk. The application of the proposed methodology also adds transparency to the authority’s decisions. An economic operator may be able to better understand an authority’s risk management decision if he is able to understand the risk assessment considerations made by the authority.

This methodology is intended to assist market surveillance authorities when they assess the compliance of products that are subject to Union harmonization legislation.

1. PURPOSE AND SCOPE OF APPLICATION OF THE METHODOLOGY
2. BASIC PRINCIPLES FOR A GENERAL RISK ASSESSMENT METHODOLOGY
2.1. Terminology
2.2. A generalisation of existing methodologies beyond health and safety
2.3. The relevant phases of risk assessment
3. RISK ASSESSMENT PROCESS
3.1. Step 1: Defining the Product
3.2. Step 2: Identifying the hazard(s)
3.3. Step 3: Identifying the subject at risk
3.4. Step 4: Describing how the hazard may harm the subject, i.e. the relevant harm scenario
3.5. Step 5: Determining the potential harm
3.6. Step 6: Determining the severity of harm
3.7. Step 7: Determining the probability of harm
3.8. Step 8: Determining the risk level by combining the severity of harm and the probability of that harm occurring in the scenario described
3.9. Uncertainty concerning risk assessment
4. FROM RISK TO ACTION

European Commission 2016

Regolamento (CE) N. 765/2008

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato EU general risk assessment methodology.pdf
European Commission 2016
1011 kB 301

Tags: Marcatura CE Nuovo approccio Abbonati Marcatura CE

Ultimi inseriti

Guida al Contributo Ambientale CONAI 2023
Feb 08, 2023 13

Guida al Contributo Ambientale CONAI 2023

Guida al Contributo Ambientale CONAI 2023 ID 18392 | CONAI -17 Gennaio 2023 La “Guida all’adesione e all’applicazione del Contributo Ambientale” è uno strumento operativo che illustra le procedure previste per i diversi soggetti interessati e al quale si è aggiunto, nel corso del tempo, un apparato… Leggi tutto
Sentenza T A R  Lazio 20 gennaio 2023 n  1055
Feb 08, 2023 18

Sentenza T.A.R. Lazio del 20 gennaio 2023 n. 1055

Sentenza T.A.R. Lazio del 20 gennaio 2023 n. 1055 ID 18931 | 08.02.2023 / In allegato Sentenza La raccolta e il trasporto dei rifiuti derivanti dalle attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie e delle fosse settiche, anche se prelevati presso soggetti diversi, devono essere accompagnati -… Leggi tutto
Scegliere come misurare la sostenibilit
Feb 08, 2023 32

Scegliere come misurare la sostenibilità / Linee guida ISPRA 2023

Scegliere come misurare la sostenibilità / Linee guida ISPRA 2023 ID 18929 | 08.02.2023 / In allegato Linee guida Linee guida ad una scelta consapevole dei metodi per misurare la sostenibilità aziendale Il tema della sostenibilità e dei modelli olistici di misurazione delle performance delle… Leggi tutto
Feb 08, 2023 23

Decreto Direttoriale n. 13321 del 3 maggio 2022

Decreto Direttoriale n. 13321 del 3 maggio 2022 Approvazione della guida operativa per promuovere l'individuazione, la definizione e la presentazione di progetti nell’ambito del meccanismo dei Certificati Bianchi e della tabella recante le tipologie progettuali ammissibili di cui al decreto del… Leggi tutto
Rapporto annuale Certificati Bianchi 2022
Feb 07, 2023 35

Rapporto Annuale Certificati Bianchi 2022

Rapporto Annuale Certificati Bianchi 2022 ID 18927 | 07.02.2023 / Allegato Il documento, come previsto dal D.M 11 gennaio 2017 e s.m.i., è stato trasmesso entro il 31 gennaio 2022 e illustra i principali risultati e i trend più significativi ottenuti dal meccanismo nel 2022. II presente Rapporto… Leggi tutto
Feb 07, 2023 30

Direttiva PCM 6 aprile 2006

Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 6 aprile 2006 Coordinamento delle iniziative e delle misure finalizzate a disciplinare gli interventi di soccorso e di assistenza alla popolazione in occasione di incidenti stradali, ferroviari, aerei ed in mare, di esplosioni e crolli di… Leggi tutto
Feb 07, 2023 35

DPCM 16 febbraio 2007

DPCM 16 febbraio 2007 Linee guida per l'informazione alla popolazione sul rischio industriale. (GU n.53 del 05.03.2007 - S.O, n. 58) Collegati[box-note]Direttiva del 7 dicembre 2022Linee Guida per il PEE stabilimenti industriali a rischio di incidente rilevanteDecreto legislativo 26 giugno 2015 n.… Leggi tutto

Ultimi Documenti Abbonati

Sentenza T A R  Lazio 20 gennaio 2023 n  1055
Feb 08, 2023 18

Sentenza T.A.R. Lazio del 20 gennaio 2023 n. 1055

Sentenza T.A.R. Lazio del 20 gennaio 2023 n. 1055 ID 18931 | 08.02.2023 / In allegato Sentenza La raccolta e il trasporto dei rifiuti derivanti dalle attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie e delle fosse settiche, anche se prelevati presso soggetti diversi, devono essere accompagnati -… Leggi tutto
UNI EN ISO 6165 2023
Feb 03, 2023 61

UNI EN ISO 6165:2023

UNI EN ISO 6165:2023 / Macchine movimento terra: Identificazione e vocabolario ID 18900 | 03.02.2023 / Preview in allegato Macchine movimento terra - Tipi base - Identificazione e vocabolario La norma fornisce il vocabolario e una struttura di identificazione per classificare le macchine movimento… Leggi tutto