Slide background

Relazione ISPRA attività Sezione Sostanze Pericolose 2017

ID 5991 | | Visite: 996 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/5991

Rapporto sostanze pericolosa 2017

Rapporto attività 2017 Sez. Sostanze pericolose (VAL-RTEC-TEC)

Relazione ISPRA sulle attività della Sezione Sostanze Pericolose

Marzo 2018

La Sezione Sostanza Pericolose ha le competenze tecnico-scientifiche in tema di rischi ambientali delle sostanze chimiche e di valutazione dell’esposizione dell’uomo attraverso ambiente. Sulla base di quanto stabilito nell’organizzazione dell’Istituto, svolge le attività derivanti dai seguenti compiti:

- compiti assegnati all’Istituto dalla normativa nazionale di attuazione del Regolamento REACH in materia di registrazione, valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche, e del regolamento CLP, relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele.
- compiti derivanti dalla normativa in materia di pesticidi (prodotti fitosanitari e biocidi). Coordinamento monitoraggio e realizzazione rapporto nazionale dei pesticidi nelle acque. Definizione e popolamento indicatori del piano di azione nazionale per l’uso sostenibile dei pesticidi. Valutazione dossier per l’autorizzazione delle sostanze usate nei pesticidi.

Supporta le altre unità dell’Istituto e le Autorità nazionali competenti in materia di valutazione del rischio ambientale delle sostanze chimiche.

Effettua studi e concorre alla promozione della ricerca in merito alla valutazione del rischio ambientale associato all’utilizzo delle sostanze chimiche.

L’organico della Sezione è costituito da 9 persone con profilo di tecnologo, di cui tre con contratto a tempo determinato.

Di seguito sono sintetizzate le attività della sezione:

- studio delle caratteristiche delle sostanze chimiche
- valutazione della pericolosità e classificazione delle sostanze chimiche
- studio delle vie di rilascio e dei meccanismi che regolano il comportamento delle sostanze nell’ambiente
- analisi degli scenari che determinano l’esposizione dell’ambiente e dell’uomo attraverso l’ambiente
- caratterizzazione del rischio ambientale delle sostanze chimiche
- misure di gestione del rischio delle sostanze chimiche
- normativa della sicurezza delle sostanze chimiche industriali (REACH, CLP)
- normativa pesticidi (prodotti fitosanitari, prodotti biocidi)
- valutazione del pericolo e del rischio ambientale dei pesticidi
- monitoraggio ambientale dei pesticidi 

In Italia, per l’attuazione delle norme, la legge 6 aprile 2007, n. 46 (art. 5 bis) ha affidato al Ministero della salute il ruolo di Autorità Competente (AC), che opera d’intesa con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare (MATTM), con il Ministero dello sviluppo economico (MiSE) e con il Dipartimento per le politiche comunitarie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinandosi con le Regioni e le Province Autonome. L'AC si avvale per gli aspetti tecnico-scientifici dell'Istituto Superiore di Sanità (ISS) e dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA)

....

Indice

ACRONIMI
SEZIONE SOSTANZE PERICOLOSE
REACH/CLP
PREMESSA
COMPITI ISPRA DERIVANTI DALL'ATTUAZIONE DEL REACH
COMITATO TECNICO DI COORDINAMENTO
VALUTAZIONE SOSTANZE
SUPPORTO ALLE AMMINISTRAZIONI NAZIONALI COMPETENTI
ORGANISMI COMUNITARI E INTERNAZIONALI
ATTIVITÀ PER LE NANOTECNOLOGIE
VIGILANZA
FORMAZIONE E INFORMAZIONE
METODI ALTERNATIVI
TAVOLO TECNICO PIATTAFORME OFFSHORE
SISTEMA NAZIONALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE (SNPA)
RETE REFERENTI PESTICIDI
GRUPPO DI LAVORO 40, AREA 7 DEL SNPA
CONVENZIONI INTERNAZIONALI
PESTICIDI
RAPPORTO PESTICIDI
LINEE GUIDA MONITORAGGIO
SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE PESTICIDI - IL BACINO DEL FIUME PO
USO SOSTENIBILE DEI PESTICIDI
INDICATORI PAN: DEFINIZIONE E POPOLAMENTO
AREE NATURA 2000- RAMSAR
COMITATO TECNICO NUTRIZIONE E SANITÀ ANIMALE – SEZIONE FITOSANITARI
STANDING COMMITTEE ON PLANT, ANIMALS, FOOD AND FEED
SISTEMA INFORMATIVO PESTICIDI
IPCHEM: PIATTAFORMA EUROPEA DATI PESTICIDI
PNI CONTROLLI
FOOD AND AGRICULTURE ORGANIZATION (FAO)
ORGANISMO PER IL BENESSERE DEGLI ANIMALI
PIOMBO NELLE MUNIZIONI
DIRETTIVA QUADRO ACQUE
ANNUARIO DATI AMBIENTALI ISPRA
RAPPORTO QUALITÀ DELL’AMBIENTE URBANO
EVENTI
PARERI
RICHIESTE URP – UFFICIO STAMPA
INTERVISTE TV/GIORNALI

Fonte: ISPRA

Collegati:

Scarica questo file (Rapporto attività VAL-RTEC-TEC 2017.pdf)Rapporto attività VAL-RTEC-TEC 2017 IT1908 kB(127 Downloads)

Tags: Chemicals Reach Regolamento CLP Ambiente Pesticidi

Più lette Guide ISPRA

Feb 27, 2017 11180

Rapporto rifiuti Urbani 2013

Rapporto rifiuti urbani 2013 Il presente Rapporto è stato elaborato dal Servizio Rifiuti, dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Il Rapporto conferma l’impegno dell’ISPRA affinché le informazioni e le conoscenze relative ad un importante settore, quale quello dei… Leggi tutto

Ultime Guide ISPRA

rete gamma
Gen 17, 2019 22

ISPRA Rapporti 292/2018 | Rete gamma

Rete gamma: rete automatica di monitoraggio radiologico dell'ambiente ai fini di pronto allarme e di controllo della ricaduta radioattiva ISPRA Rapporti 292/2018 Edizione 2015 Rete gamma: rete automatica di monitoraggio radiologico dell'ambiente ai fini di pronto allarme e di controllo della… Leggi tutto
EMAS Economia circolare
Gen 14, 2019 40

EMAS ed Economia Circolare - Settore manifatturiero del metallo

EMAS ed Economia Circolare - Il caso studio del settore manifatturiero del metallo Rapporto ISPRA 299/2018 Tra gli strumenti forniti dalle istituzioni europee per le imprese che desiderano adattare la propria produzione ai principi dell’Economia circolare uno su tutti potrebbe guidare questa… Leggi tutto
La certificazione ambientale nei Parchi e nelle Aree Naturali Protette
Gen 10, 2019 73

La certificazione ambientale Parchi e Aree Naturali Protette

La certificazione ambientale nei Parchi e nelle Aree Naturali Protette Rapporto ISPRA 301/18 Il rapporto analizza gli indicatori ambientali utilizzati ed i programmi ambientali adottati dai Parchi e dalle Aree Naturali Protette registrate EMAS. Viene poi analizzato lo stato di attuazione di… Leggi tutto
Relazione ISPRA zolfo 2017
Dic 29, 2018 88

Relazione annuale tenore zolfo olio combustibile, gasolio 2017

Relazione annuale sul tenore di zolfo dell'olio combustibile pesante, del gasolio e dei combustibili per uso marittimo utilizzati nel 2017 Documenti tecnici ISPRA 2017 La regolamentazione del tenore di zolfo dei combustibili costituisce una della misure principali per l’attuazione della strategia… Leggi tutto
strumenti
Dic 19, 2018 99

Strumenti e metodi innovativi per la qualità dell'ambiente urbano

Strumenti e metodi innovativi per la qualità dell'ambiente urbano ISPRA Stato dell'Ambiente 83/2018 Qualità dell'ambiente urbano - XIV Rapporto - Edizione 2018 Il presente documento è nato con la volontà di individuare, nell’ambito del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA), quali… Leggi tutto
Territorio Processi e trasformazioni
Dic 12, 2018 76

Territorio. Processi e trasformazioni in Italia

Territorio. Processi e trasformazioni in Italia Rapporto ISPRA 296/2018 La prima edizione del Rapporto "Territorio. Processi e trasformazioni in Italia" è un nuovo strumento che permette di leggere, rappresentare e analizzare le principali trasformazioni del nostro Paese sulla base delle attività… Leggi tutto
Linee guida analisi granulometriche sedimenti marini
Dic 06, 2018 99

Analisi granulometriche dei sedimenti marini

Analisi granulometriche dei sedimenti marini Delibera del Consiglio SNPA. Seduta del 03.10.2018. Doc. n.40/18 L’elevata eterogeneità del territorio italiano dal punto di vista geologico e geomorfologico è la causa principale di una grande variabilità della granulometria dei sedimenti lungo la… Leggi tutto