Slide background

Modellistica matematica valutazione movimentazione sedimenti in aree marino-costiere

ID 5297 | | Visite: 3849 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/5297

Manuale 169 2017 ISPRA

La modellistica matematica nella valutazione degli aspetti fisici legati alla movimentazione dei sedimenti in aree marino-costiere

ISPRA - Manuale 169/2017

Il Manuale riporta linee di indirizzo per l’utilizzo della modellistica matematica ai fini dell'ottimizzazione degli interventi che prevedono la movimentazione di sedimenti in relazione ai potenziali effetti fisici attesi sull'ambiente.

A partire da una rassegna della letteratura di settore, esso propone standard di riferimento per l'impostazione degli studi modellistici e l’analisi dei risultati nelle diverse fasi di progettazione e gestione degli interventi.

La trattazione fornisce elementi conoscitivi di base, indicazioni operative per le diverse aree marino-costiere d’intervento ed esplicita le sinergie tra modellistica e monitoraggio.

Gli interventi che prevedono la movimentazione dei sedimenti marini rivestono un ruolo spesso fondamentale per la fruizione delle aree marino-costiere e per il mantenimento della qualità ambientale. Nel considerare rilevanti gli aspetti tecnici della movimentazione dei sedimenti in queste aree, è altresì indubbia l’importanza della verifica e della valutazione dei possibili effetti (fisici, chimici e biologici) sull’ambiente che possono essere ricondotti all’esecuzione di tali attività, soprattutto laddove si riconosca la presenza di criticità ambientali.

Numerose linee guida e studi di letteratura internazionali evidenziano la necessità di ricorrere all’utilizzo di modelli matematici per la previsione e la valutazione degli effetti ambientali legati al trasporto dei sedimenti sospesi durante le attività di movimentazione.

Questo Manuale, risultato della sinergia di autori provenienti da Istituti con diverse competenze e aree di interesse, si concentra sulla valutazione degli effetti sul sistema fisico, rimandando ad altra letteratura tecnica per l’approfondimento degli aspetti correlati, quali, ad esempio, l’analisi degli effetti della mobilizzazione dei contaminanti eventualmente presenti nei sedimenti movimentati e degli effetti indotti sul sistema biologico.

L’importanza del Manuale risiede nella messa a sistema di informazioni provenienti dalla raccolta di studi di settore al fine di disporre di un quadro il più possibile completo ed organico cui gli operatori e gli enti territorialmente competenti al controllo possano riferirsi per la scelta e l’impostazione degli studi modellistici, prevedendo livelli di accuratezza e di dettaglio crescenti in relazione alla presenza e alla tipologia delle criticità ambientali rilevate.

Da ciò si evidenzia l’importanza del Manuale a supporto dell’ottimizzazione degli interventi nelle diverse fasi progettuali (dalla scelta delle modalità di esecuzione, alla pianificazione delle attività di monitoraggio) e della verifica della rispondenza ambientale delle scelte progettuali effettuate ai fini della minimizzazione degli effetti attesi e riscontrati.

Fonte: ISPRA

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (La modellistica matematica nella valutazione degli aspetti fisici legati alla movimentazione dei sedimenti in aree marino-costiere.pdf)Modellistica matematica valutazione movimentazione sedimenti
ISPRA 169/2017
IT9940 kB990

Tags: Ambiente Acque Guida ISPRA

Più lette Guide ISPRA

Feb 05, 2022 16164

Rapporto rifiuti Urbani 2013

Rapporto rifiuti urbani 2013 Il presente Rapporto è stato elaborato dal Servizio Rifiuti, dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Il Rapporto conferma l’impegno dell’ISPRA affinché le informazioni e le conoscenze relative ad un importante settore, quale quello dei… Leggi tutto

Ultime Guide ISPRA

La disaggregazione a livello provinciale dell inventario nazionale delle emissioni
Lug 13, 2022 122

La disaggregazione a livello provinciale dell’inventario nazionale delle emissioni

La disaggregazione a livello provinciale dell’inventario nazionale delle emissioni ID 17088 | ISPRA Rapporti 369/2022 Nel rapporto viene illustrata l’attività svolta per disaggregare su base provinciale le emissioni di inquinanti e dei gas serra stimati nell’inventario nazionale delle emissioni… Leggi tutto
Gli indicatori del clima in Italia nel 2021   Anno XVII
Lug 13, 2022 156

Gli indicatori del clima in Italia nel 2021 - Anno XVII

Gli indicatori del clima in Italia nel 2021 - Anno XVII Il XVII rapporto della serie “Gli indicatori del clima in Italia” illustra l’andamento del clima nel corso del 2021 e aggiorna la stima delle variazioni climatiche negli ultimi decenni in Italia. Il rapporto si basa in gran parte su dati,… Leggi tutto
Efficiency and decarbonization indicators for total energy consumption and power sector
Giu 11, 2022 199

Efficiency and decarbonization indicators for total energy consumption and power sector | 2020

Efficiency and decarbonization indicators for total energy consumption and power sector Comparison among Italy and the biggest European countries Rapporto ISPRA 366/2022 Nel rapporto sono esaminate le dinamiche temporali di diversi indicatori di efficienza e decarbonizzazione aggiornati al 2020 in… Leggi tutto
Linee guida pianificazione integrata inquinamento acustico urbano
Mag 24, 2022 237

Linee guida pianificazione integrata inquinamento acustico urbano

Linee Guida per una pianificazione integrata dell'inquinamento acustico in ambito urbano (HUSH Harmonization of Urban noise reduction Strategies for Homogeneous action plans) L’inquinamento acustico ambientale è considerato uno dei maggiori problemi ambientali, con elevato e diffuso impatto sulla… Leggi tutto
Interconfronto 2020 2021 tassonomia delle diatomee bentoniche d acqua dolce
Mag 11, 2022 215

Interconfronto 2020-2021 tassonomia delle diatomee bentoniche d’acqua dolce

Interconfronto 2020-2021 sulla tassonomia delle diatomee bentoniche d’acqua dolce Rapporto ISPRA 364/2022 Nell’ambito delle attività di armonizzazione delle metodiche di monitoraggio biologico delle acque dolci superficiali e nella prosecuzione di un percorso di collaborazione tra le Agenzie… Leggi tutto