Slide background

Rapporto Rifiuti Speciali - Ed. 2018

ID 6341 | | Visite: 1984 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/6341

Rapporto 285 2018

Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2018

ISPRA - Rapporto 285/2018

Il Rapporto Rifiuti Speciali, giunto alla sua diciassettesima edizione, è frutto di una complessa attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati da parte del Centro Nazionale per il ciclo dei Rifiuti dell’ISPRA, con il contributo delle Agenzie regionali e provinciali per la Protezione dell’Ambiente, in attuazione di uno specifico compito istituzionale previsto dall’art.189 del d.lgs. n. 152/2006.

Attraverso un efficace e completo sistema conoscitivo sui rifiuti, si intende fornire un quadro di informazioni oggettivo, puntuale e sempre aggiornato di supporto al legislatore per orientare politiche e interventi adeguati, per monitorarne l’efficacia, introducendo, se necessario, eventuali misure correttive.

______

CAPITOLO 1 - PRODUZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI
1.1 Fonte dei dati
1.2 La produzione dei rifiuti speciali a livello nazionale
1.2.1 Produzione totale dei rifiuti speciali
1.2.2 Monitoraggio degli obiettivi di prevenzione
1.2.3 Produzione dei rifiuti speciali per attività economica
1.2.3.1 Il settore manifatturiero
1.2.4 Produzione dei rifiuti speciali per capitolo dell’Elenco Europeo dei rifiuti
1.3 La produzione dei rifiuti speciali a livello di macroarea geografica e su scala regionale
1.3.1 Premessa
1.3.2 Produzione pro capite di rifiuti speciali per macroarea geografica
1.3.3 Produzione totale dei rifiuti speciali per macroarea geografica
1.3.4 Produzione totale dei rifiuti speciali a livello regionale
1.3.5 Produzione dei rifiuti speciali per attività economica
1.3.6 Produzione regionale dei rifiuti speciali per capitolo dell’Elenco Europeo dei rifiuti
1.3.7 Analisi delle principali tipologie di rifiuti speciali prodotti
CAPITOLO 2 - GESTIONE DEI RIFIUTI SPECIALI
2 La gestione dei rifiuti speciali
2.1 Recupero energetico dei rifiuti speciali
2.2 Incenerimento dei rifiuti speciali
2.3 Lo smaltimento in discarica
2.3.1 Fonte dei dati
2.3.2 Analisi dei dati
2.3.3 Le quantità di rifiuti speciali smaltiti in discarica
2.3.4 Smaltimento dei rifiuti a livello regionale
2.3.5 Smaltimento di rifiuti speciali pericolosi in discariche per rifiuti non pericolosi
2.3.6 Smaltimento in discarica dei rifiuti speciali per capitolo dell’Elenco Europeo dei rifiuti
2.3.6.1 Lo smaltimento in discarica dei rifiuti da costruzione e demolizione
2.3.7 Lo smaltimento in discarica di rifiuti contenenti amianto
2.3.7.1 La normativa sullo smaltimento di rifiuti di amianto
2.3.7.2 Lo smaltimento in discarica dei rifiuti di amianto
2.3.8 Lo smaltimento in discarica del Fluff
2.3.9 Lo smaltimento in discarica di scorie dell’incenerimento e ceneri pesanti
2.3.10 I fanghi smaltiti in discarica
2.4 Il trasporto
2.4.2 Importazione dei rifiuti speciali
CAPITOLO 3 - PRODUZIONE E GESTIONE DEI RIFIUTI SPECIALI SECONDO LA CODIFICA DEL REGOLAMENTO (CE) n. 2150/2002 RELATIVO ALLE STATISTICHE SUI RIFIUTI
3.1 L’impostazione e la nomenclatura statistica del Regolamento (CE) n. 2150/2002, relativo alle Statistiche sui rifiuti
3.2 La produzione dei rifiuti speciali secondo la codifica del Regolamento (CE) n. 2150/2002, relativo alle Statistiche sui rifiuti
3.3 La gestione dei rifiuti speciali secondo la codifica del Regolamento (CE) n. 2150/2002, relativo alle Statistiche sui rifiuti
CAPITOLO 4 - MONITORAGGIO DI SPECIFICI FLUSSI DI RIFIUTI
4.1 Rifiuti contenenti amianto
4.1.1 Introduzione
4.1.2 Analisi dei dati
4.2 I veicoli fuori uso
4.3 Pneumatici fuori uso (PFU)
4.3.1 Introduzione
4.3.2 Analisi dei dati
4.4 Fanghi provenienti dal trattamento delle acque reflue urbane e industriali
4.4.1 Produzione fanghi da trattamento acque reflue urbane
4.4.2 Produzione di fanghi da trattamento acque reflue industriali, pericolosi e non pericolosi
4.4.3 Operazioni di gestione dei fanghi dal trattamento delle acque reflue urbane ed industriali
4.4.4 Fanghi di depurazione delle acque reflue utilizzati in agricoltura sul territorio Nazionale
4.5 I rifiuti da costruzioni e demolizioni
4.5.1 Obiettivi di riciclaggio
4.5.2 L’analisi dei dati
APPENDICE 1 - CONTESTO EUROPEO
APPENDICE 2 - DETTAGLIO PER MACROAREA GEOGRAFICA DEI DATI DI PRODUZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI, ANNO 2016
APPENDICE 3 - QUADRO REGIONALE DELLA PRODUZIONE E DELLA GESTIONE DEI RIFIUTI SPECIALI, ANNO 2016
3.1 Piemonte, anno 2016 356
3.2 Valle d’Aosta, anno 2016
3.3 Lombardia, anno 2016
3.4 Trentino Alto Adige, anno 2016
3.5 Veneto, anno 2016 
3.6 Friuli Venezia Giulia, anno 2016
3.7 Liguria, anno 2016 
3.8 Emilia Romagna, anno 2016
3.9 Toscana, anno 2016
3.10 Umbria, anno 2016 
3.11 Marche, anno 2016 
3.12 Lazio, anno 2016
3.13 Abruzzo, anno 2016 
3.14 Molise, anno 2016 
3.15 Campania, anno 2016
3.16 Puglia, anno 2016 
3.17 Basilicata, anno 2016 
3.18 Calabria, anno 2016 
3.19 Sicilia, anno 2016 
3.20 Sardegna, anno 2016 
APPENDICE 4 - QUADRO REGIONALE DELLO SMALTIMENTO IN DISCARICA DEI RIFIUTI SPECIALI, ANNO 2016

Fonte: ISPRA

Normativa correlata:

 

Pin It
Scarica questo file (Rapporto Rifiuti speciali 2018.pdf)Rapporto Rifiuti speciali 2018ISPRA 285/2018IT22075 kB(420 Downloads)

Tags: Ambiente Rifiuti ISPRA Guida ISPRA

Più lette Guide ISPRA

Feb 27, 2017 13712

Rapporto rifiuti Urbani 2013

Rapporto rifiuti urbani 2013 Il presente Rapporto è stato elaborato dal Servizio Rifiuti, dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Il Rapporto conferma l’impegno dell’ISPRA affinché le informazioni e le conoscenze relative ad un importante settore, quale quello dei… Leggi tutto

Ultime Guide ISPRA

Il declino delle api e impollinatori  Riposte alle domande pi  frequenti
Lug 02, 2020 30

Il declino delle api e impollinatori. Riposte alle domande più frequenti

Il declino delle api e impollinatori. Riposte alle domande più frequenti Quasi il 90% delle piante selvatiche che fioriscono e oltre il 75% delle principali colture agrarie esistenti necessitano dell'impollinazione animale per produzione, resa e qualità dei prodotti. Essi sono essenziali per… Leggi tutto
Linee guida licheni
Giu 23, 2020 76

Linee guida per l'utilizzo dei licheni come bioaccumulatori

Linee guida per l'utilizzo dei licheni come bioaccumulatori ISPRA, 23.06.2020 Queste linee guida sono basate sulla revisione delle migliori pratiche e dei risultati di recenti studi metodologici e applicativi. Esse riguardano l’utilizzo di licheni epifiti (bioaccumulo mediante licheni nativi e… Leggi tutto
Spiaggia ecologia
Mag 26, 2020 151

ISPRA Manuale 192/2020 | La Spiaggia Ecologica

ISPRA Manuale 192/2020 | La Spiaggia Ecologica La Spiaggia Ecologica: gestione sostenibile della banquette di Posidonia oceanica sugli arenili del Lazio Lo spiaggiamento delle foglie di Posidonia oceanica è un fenomeno naturale, che annualmente si rileva lungo le coste del Mar Mediterraneo. L’uso… Leggi tutto
BREF Large Combustion Plants
Mag 23, 2020 197

BREF Large Combustion Plants

Best Available Techniques (BAT) Reference Document for Large Combustion Plants Industrial Emissions Directive 2010/75/EU (Integrated Pollution Prevention and Control) The BAT Reference Document (BREF) for Large Combustion Plants is part of a series of documents presenting the results of an exchange… Leggi tutto
ISPRA 2020
Mag 20, 2020 169

Emissioni nazionali di gas serra | Ispra 2020

Emissioni nazionali di gas serra | Ispra 2020 Indicatori di efficienza e decarbonizzazione nei principali Paesi Europei ISPRA Rapporti 320/2020 Nel rapporto sono esaminate le dinamiche temporali di diversi indicatori energetici ed economici nazionali in relazione alle emissioni di gas a effetto… Leggi tutto