Slide background

Linee Guida CE dogane tutela diritti di proprietà intellettuale merci e medicinali 2016

ID 15888 | | Visite: 380 | NewsPermalink: https://www.certifico.com/id/15888

Linee Guida della Commissione europea relative alla tutela, da parte delle autorità doganali dell’UE, dei diritti di proprietà intellettuale relativi alle merci, in particolare i medicinali, in transito attraverso l’UE.

EC, 2016

Comunicazione della Commissione sulla tutela dei diritti di proprietà intellettuale concernenti merci introdotte nel territorio doganale dell'Unione senza essere immesse in libera pratica, incluse le merci in transito (2016/C 244/03)

Le «Linee Guida della Commissione europea relative alla tutela, da parte delle autorità doganali dell’UE, dei diritti di proprietà intellettuale relativi alle merci, in particolare i medicinali, in transito attraverso l’UE» pubblicate dai servizi della Commissione il 1° febbraio 2012 sul sito della direzione generale della Fiscalità e dell’unione doganale (TAXUD) devono essere aggiornate per rispecchiare: 

- il regolamento (UE) n. 608/2013 che ha sostituito il regolamento (CE) n. 1383/2003 del Consiglio;

- il pacchetto marchi (il regolamento (UE) 2015/2424 ha modificato il regolamento (CE) n. 207/2009 del Consiglio e la direttiva (UE) 2015/2436 è stata adottata.

Il regolamento (UE) n. 608/2013 stabilisce le condizioni e le procedure per la tutela amministrativa dei diritti di proprietà intellettuale da parte delle autorità doganali e ha esteso, in particolare, l’ambito di applicazione dei diritti di proprietà intellettuale soggetti all’applicazione delle disposizioni doganali (marchi, disegni o modelli, diritti di autore o altri diritti connessi, indicazioni geografiche, brevetti, privative per ritrovati vegetali, topografie di prodotti a semiconduttori, modelli di utilità e denominazioni commerciali).

Le disposizioni del regolamento (UE) n. 608/2013 relativo alla tutela dei diritti di proprietà intellettuale da parte delle autorità doganali devono essere applicate tenendo conto dell’esigenza di promuovere una protezione sufficiente ed efficace di tali diritti nonché di fare in modo che le misure e le procedure volte a tutelarli non diventino esse stesse ostacolo ai legittimi scambi, come affermato nel preambolo e all’articolo 41 dell’accordo sugli aspetti commerciali dei diritti di proprietà intellettuale (accordo TRIP) dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC).

Il pacchetto marchi estende i diritti del titolare di un marchio registrato a livello dell’Unione come marchio dell’Unione europea o a livello dello Stato membro come marchio nazionale di impedire a terze parti di introdurre nell’Unione, in ambito commerciale, merci provenienti da paesi terzi senza che queste siano immesse in libera pratica qualora dette merci rechino, senza autorizzazione, un marchio che sia identico al marchio registrato in relazione a tali merci o che non possa essere distinto nelle parti essenziali dal marchio in questione. Occorre che le autorità doganali tengano conto di questi aspetti al fine di tutelare i diritti di proprietà intellettuale. Il presente documento sostituisce pertanto le «Linee Guida della Commissione europea relative alla tutela, da parte delle autorità doganali dell’UE, dei diritti di proprietà intellettuale relativi alle merci, in particolare i medicinali, in transito attraverso l’UE».

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Linee Guida CE dogane tutela diritti di proprietà intellettuale merci e medicinali 2016.pdf)Linee Guida CE dogane tutela diritti di proprietà intellettuale merci/medicinali
EC 2016
IT491 kB39

Tags: News

Articoli correlati