Slide background

UNI EN 1755: carrelli industriali in zone ATEX

ID 3308 | | Visite: 2419 | News generaliPermalink: https://www.certifico.com/id/3308

La norma UNI EN 1755 si applica ai carrelli industriali semoventi ed ai carrelli industriali con guidatore a piedi a controllo manuale e semi-manuale come definiti nella ISO 5053-1 compresi i loro dispositivi e attrezzature di movimentazione del carico destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive.
Le attrezzature montate sulla piastra porta forche o sulle forche, che sono removibili dall'utilizzatore, non sono considerate una parte integrante del carrello.
La norma specifica i requisiti tecnici supplementari - per la prevenzione dell’accensione di un'atmosfera esplosiva di gas, vapori, nebbie o polveri infiammabili - per i carrelli industriali del gruppo di apparecchi II e della categoria di apparecchi 2G, 3G, 2D o 3D.

La norma si applica ai carrelli destinati ad essere utilizzati in atmosfere con un intervallo di temperature ambiente da -20 °C a +40 °C; e pertanto, se non diversamente specificato, i carrelli costruiti in conformità con la presente norma soddisferanno tutte le condizioni di utilizzo all'interno di questo intervallo. L'intervallo di temperatura ambiente da -20 °C a +40 °C è in linea con la EN ISO 3691-1.

UNI EN 1755:2015 
“Carrelli industriali - Requisiti di sicurezza e verifica - Requisiti supplementari per l'Impiego in atmosfere potenzialmente esplosive”

http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/index.php/uni-en-1755-2015.html

Pin It

Tags: Sicurezza lavoro Rischio atmosfere esplosive