Slide background

Eurocodici: panoramica

ID 2304 | | Visite: 2765 | EurocodiciPermalink: https://www.certifico.com/id/2304

Gli Eurocodici (EC) sono norme europee per la progettazione strutturale. Si allineano alle norme nazionali vigenti e consentono al professionista l'utilizzo di criteri di calcolo comuni ed adottabili anche all'estero.

Per meglio districarsi attraverso questo complesso gruppo di norme tecniche, ogni eurocodice tratta un preciso argomento:

- L'Eurocodice 0 fornisce le indicazioni di base per affrontare la progettazione con il metodo semiprobabilistico agli stati limite, le combinazioni di verifica, i fattori di sicurezza (salvo diversamente specificato) per la combinazione delle azioni.
- L'Eurocodice 1 fornisce le indicazioni necessarie per determinare le azioni di calcolo sulle strutture, in vari frangenti, dai carichi dovuti alla folla e alla neve, al vento, ai carichi termici derivanti da un incendio, a quelli nelle fasi di montaggio e quelli, più specifici, sui ponti.
- L'Eurocodice 2 è dedicato alle strutture in calcestruzzo non armato, armato e precompresso.
- L'Eurocodice 3 è dedicato alle strutture in acciaio.
- L'Eurocodice 4 è dedicato alle strutture miste acciaio-calcestruzzo.
- L'Eurocodice 5 è dedicato alle opere in legno strutturale.
- L'Eurocodice 6 è dedicato alle strutture in muratura portante, armata e non, naturale e artificiale.
- L'Eurocodice 7 è dedicato alle problematiche geotecniche (fondazioni, muri di sostegno ecc.).
- L'Eurocodice 8 è dedicato all'aspetto sismico: si collega agli altri in relazione al materiale utilizzato (calcestruzzo, acciaio, legno, geotecnica).
- L'Eurocodice 9 è dedicato alle strutture in alluminio.

Gli Eurocodici sono dapprima proposti in versione ENV (in tedesco: Europäische Norm Vorübergehend o Europäische VorNorm), ossia in versione provvisoria, per poi divenire definitiva (EN) dopo un periodo di prova. Attualmente tutti gli Eurocodici sono in versione definitiva. Informazioni in merito alla pubblicazione e alle ultime versioni disponibili sono rintracciabili sul sito dell'Ente Nazionale Italiano di Unificazione (UNI).

Il documento CEN/TC 250 – N 798 indica il futuro degli Eurocodici. Nel particolare, sono in fase di sviluppo quattro ulteriori Eurocodici relativi a:

- valutazione e rinforzo delle strutture esistenti;
- progetto delle strutture in vetro;
- progetto delle strutture pultruse;
- progetto di tensostrutture.

I documenti di sviluppo dei futuri eurocodici sono noti, in particolare per le strutture esistenti per i quali è presa come base la norma internazionale ISO 13822:2001, che nel mentre è stata aggiornata (2010) con la parte relativa al patrimonio immobilare da preservare (heritage structures - Annex I). La sostanziale differenza che vigerà tra l'Eurocodice e la ISO è relativa alla diretta applicazione: la norma ISO, infatti, è densa di principi ma avara di "formule" e/o metodologie direttamente applicabili. Si ritiene utile segnalare che il CNR ha ultimamente pubblicato alcune Istruzioni per il progetto relative proprio agli ambiti di sviluppo degli Eurocodici.

Sono inoltre in fase di sviluppo la parte 1-8 dell'EC1, Atmospheric icing of structures, e la parte 1-9, Actions from waves and currents on coastal structures. In particolare, queste ultime due parti saranno mutuate, dopo conversione in Eurocodice, dalle norme ISO 12494 - Atmospheric icing on structures e ISO 21650 - Actions from waves and currents on coastal structures.

Scarica questo file (CEN TC 250 Organogram.jpg)CEN TC 250 Organogram.jpg  516 kB(55 Downloads)
Scarica questo file (CEN TC 250 - N 798.pdf)CEN/TC 250 – N 798CEN 2008 2013IT1117 kB(69 Downloads)

Tags: Costruzioni Eurocodici

Articoli correlati

Ultimi archiviati Costruzioni

ANAC Decreto sblocca cantieri
Mag 19, 2019 59

Valutazioni ANAC Decreto sblocca cantieri

Valutazioni ANAC Decreto sblocca cantieri ANAC, 16 Maggio 2019 Prime valutazioni di impatto sul sistema degli appalti pubblici Oggetto: decreto legge 18 aprile 2019 n. 32 recante «Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi… Leggi tutto
Decreto 28 giugno 2011
Mag 17, 2019 29

Decreto 28 giugno 2011

Decreto 28 giugno 2011 Disposizioni sull'uso e l'installazione dei dispositivi di ritenuta stradale (GU n. 233 del 6-10-2011) ... Collegati:
D.M. 18 febbraio 1992 n. 223Decreto 1° aprile 2019
Leggi tutto
D M  18 febbraio 1992 n  223
Mag 17, 2019 24

D.M. 18 febbraio 1992 n. 223

D.M. 18 febbraio 1992 n. 223 Regolamento recante istruzioni tecniche per la progettazione l'omologazione e l'impiego delle barriere stradali di sicurezza. (G.U. 63 del 16.3.92) Entrata in vigore del decreto: 31-3-1992 ... Collegati:
Decreto 1° aprile 2019 Decreto 28 giugno 2011
Leggi tutto
Decreto 1  aprile 2019
Mag 17, 2019 57

Decreto 1° aprile 2019

Decreto 1° aprile 2019 Dispositivi stradali di sicurezza per i motociclisti (DSM) (GU Serie Generale n.114 del 17-05-2019) Entrata in vigore: 13.11.2019 ... Art. 1. Oggetto 1. Il presente decreto disciplina l’installazione dei dispositivi stradali di sicurezza per motociclisti (indicati da ora in… Leggi tutto
Scala Macrosismica Europea 1998 EMS 98
Mag 16, 2019 32

Scala Macrosismica Europea 1998 EMS-98

Scala Macrosismica Europea 1998 EMS-98 Lo scopo di questo numero del Cahier du Centre Européen de Géodynamique et de Séismologie è di presentare un aggiornamento della prima edizione della Scala Macrosismica Europea (EMS-92) realizzata dal Gruppo di Lavoro “Scale Macrosismiche” della Commissione… Leggi tutto
Mag 09, 2019 49

Legge 27 maggio 1975 n. 166

Legge 27 maggio 1975 n. 166 Norme per interventi straordinari di emergenza per l'attivita' edilizia. (GU n.148 del 7-6-1975 )Testo consolidato allegato 2019 con le modifiche degli atti: 18/08/1975DECRETO-LEGGE 13 agosto 1975, n. 376 (in G.U. 18/08/1975, n.218), convertito, con modificazioni, dalla… Leggi tutto
D P C M  20 febbraio 2018
Apr 25, 2019 83

D.P.C.M. 20 febbraio 2018

D.P.C.M. 20 febbraio 2018 Revisione delle reti stradali di interesse nazionale e regionale ricadenti nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Toscana e Umbria. (GU Serie Generale n.98 del 28-04-2018 - Suppl. Ordinario n. 20) ... Art. 1. 1. Le… Leggi tutto
Apr 25, 2019 272

Appalti: 36 tappe e 7 anni per un cantiere

Appalti: 36 tappe e 7 anni per un cantiere Fonte: ANAS/Il Sole 24 Ore Leggi tutto

Più letti Costruzioni

NTC 2008
Set 03, 2018 14308

Decreto 14 gennaio 2008

in NTC
Decreto 14 gennaio 2008 Approvazione delle nuove norme tecniche per le costruzioni.GU n. 29 del 04.02.2008 (S.O. n° 30)____________ Art. 1. E' approvato il testo aggiornato delle norme tecniche per le costruzioni, di cui alla legge 5 novembre 1971, n. 1086, alla legge 2 febbraio 1974, n. 64, al… Leggi tutto
D P R  6 giugno 2001 n  380 Testo Unico Edilizia
Mag 05, 2019 13685

D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380

Decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia. (Testo A) GU Serie Generale n.245 del 20-10-2001 - Suppl. Ordinario n. 239 Entrata in vigore del decreto: 1-1-2002. Testo consolidato Testo Unico Edilizia |… Leggi tutto