Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 29.974 *

/ Totale documenti scaricati: 17.499.232 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile


/ Documenti disponibili: 29.974 *

/ Totale documenti scaricati: 17.499.232 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 29.974 *

/ Totale documenti scaricati: 17.499.232 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 29.974 *

/ Totale documenti scaricati: 17.499.232 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021

* Dati da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
CEM4: certifico machinery directive

Il software per Direttiva macchine

da Marzo 2000

Promo Anniversary 21°
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
Certifico 2000/2020: Informazione Utile

Tutta la Documentazione presente è elaborata

o selezionata dalla nostra redazione su Standards riconosciuti.

Vedi i nostri abbonamenti e prodotti

Marcatura e Informazioni Guanti di Protezione EN 420

ID 3256 | | Visite: 33262 | Documenti Riservati Marcatura CEPermalink: https://www.certifico.com/id/3256

Marcatura e Informazioni Guanti di Protezione EN 420

Breve guida alla Marcatura ed Informazioni dei guanti di protezione in accordo con la norma EN 420 Guanti di protezione - Requisiti generali e metodi di prova.

Il nuovo Regolamento DPI (UE) 2016/425, che ha sostituito la Direttiva 89/686/CEE dal 20 Aprile 2016, con periodo transitorio fino 21 Aprile 2018, al  norma la marcatura CE di tutti i Dispositivi di Protezione Individuale, l'applicazione delle Norme armonizzate è Presunzione di Conformità al rispetto dei RESS del Regolamento.

Norma EN 420:2010 sostituita dalla norma EN ISO 21420:2020 Guanti di protezione - Requisiti generali e metodi di prova.

Vedi documento Guanti di protezione - Requisiti generali / EN ISO 21420:2020

La norma EN 420 definisce i requisiti generali e fondamentali che “devono possedere tutti i tipi di guanti destinati alla protezione dai rischi lavorativi.

Ad esempio sono definiti:

- i criteri di realizzazione del guanto;
- i requisiti generali di innocuità, di ergonomia, di funzionalità e di pulizia; 
- le modalità di marcatura; 
- le informazioni da applicare a tutti i tipi guanti di protezione.

Estratto:
...

Marcatura e Informazioni

Tutte le informazioni devono essere precise e comprensibili e fornite nella(e) lingua(e) ufficiale(i) del Paese di destinazione.

Marcatura del guanto
Ogni guanto di protezione deve essere marcato con le seguenti informazioni: a) nome, marchio commerciale o altri mezzi di identificazione del fabbricante o del suo
rappresentante autorizzato;
b) designazione del guanto (nome commerciale o codice che permetta all'utilizzatore di identificare chiaramente il prodotto nella gamma offerta dal rappresentante
autorizzato/fabbricante);
c) designazione della taglia; .
d) se pertinente, la marcatura in conformità al punto 7.2.3;
e) dove il guanto sia conforme ad una o più norme europee specifiche (vedere bibliografia), il(i) pittogramma(i) appropriato(i) alla( e) norma(e) (vedere appendice B).
Ogni pittogramma deve essere accompagnato dal riferimento della norma specifica applicabile e dai livelli di prestazione (vedere punto 7.3.5) che devono essere sempre nella stessa sequenza fissa cosi come definito nella norma corrispondente.

La marcatura deve essere applicata in modo tale da essere visibile, leggibile e indelebile
per tutta la durata di vita prevista del guanto. Indicazioni o diciture che potrebbero essere confuse con le indicazioni di cui sopra non devono essere applicate sui guanto.

Se non e possibile effettuare la marcatura sui guanto a causa delle caratteristiche del prodotto, la marcatura deve essere applicata sull'imballaggio.

Deve essere utilizzato un pittogramma solo quando il guanto soddisfa almeno il requisito minimo della corrispondente norma specifica. Si deve evidenziare che anche le informazioni devono essere lette, aggiungendo una i, che significa informazioni, unitamente alla serie di pittogrammi (vedere il pittogramma corrispondente nell'appendice B).
...

Dove applicabile in conformità al punto 7.2.2 e), pittogramma(i) indicante(i) le categorie di pericolo seguite, se applicabile, dai livelli di prestazione.

0     indica che il guanto si colloca sotto il livello minima di prestazione per lo specifico pericolo individuale;
X indica che il guanto non e stato sottoposto alia prova oppure che il metodo di prova non sembra idoneo per la progettazione o materiale del guanto.

Inoltre, deve essere fornita uria spiegazione di base per aiutare la comprensione dei corrispondenti livelli di prestazione e deve(devono) essere indicata(e) la(e) norma(e)alla(e) quale(i) si riferiscono.

Esempio per guanto di protezione per l’uso contro pericoli termici:

 

Segue

Elaborato Certifico Srl - IT | Rev. 00 2016
Licenza UNI

Fonte: UNI
UNI EN 420 - Guanti di protezione - Requisiti generali e metodi di prova

http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/index.php/uni-en-420-2010.html


Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Marcatura e Informazioni Guanti di protezione EN 420.pdf
Certifico Srl. - 2016
458 kB 230

Tags: Marcatura CE Regolamento DPI Abbonati Marcatura CE

Ultimi inseriti

Decreto ministeriale 5 agosto 2022
Ago 09, 2022 47

Decreto ministeriale 5 agosto 2022

Decreto ministeriale 5 agosto 2022 / Incentivi biometano ID 17312 | 09.08.2022 Il decreto ministeriale del 5 agosto 2022 è interpretativo del DM 2 marzo 2018 sugli incentivi per la produzione del biometano (attesa la pubblicazione in GU). Il testo chiarisce alcuni aspetti legati all’applicazione… Leggi tutto
Ago 09, 2022 15

Decreto 22 febbraio 2011

Decreto 22 febbraio 2011 Adozione dei criteri ambientali minimi da inserire nei bandi gara della Pubblica amministrazione per l’acquisto dei seguenti prodotti: tessili, arredi per ufficio, illuminazione pubblica, apparecchiature informatiche. (GU n. 64 del 19.03.2011 - S.O. n.74)_______… Leggi tutto
Ago 09, 2022 16

Decreto 24 dicembre 2015

Decreto 24 dicembre 2015 Adozione dei criteri ambientali minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione e criteri ambientali minimi per le forniture di… Leggi tutto
Ago 09, 2022 12

Decisione n. 280/2004/CE

Decisione n. 280/2004/CE Decisione n. 280/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 febbraio 2004, relativa ad un meccanismo per monitorare le emissioni di gas a effetto serra nella Comunità e per attuare il protocollo di Kyoto GU L 49/1 19.2.2004 ... [box-warning]Abrogato da… Leggi tutto
Ago 08, 2022 44

Delibera CIPE 8 marzo 2013

Delibera CIPE 8 marzo 2013 Aggiornamento del piano di azione nazionale per la riduzione dei livelli di emissione di gas a effetto serra. (Delibera n. 17/2013) ... Collegati[box-note]Le emissioni di gas serra in Italia alla fine del secondo periodo del Protocollo di KyotoProtocollo di… Leggi tutto
Ago 08, 2022 35

Decisione n. 406/2009/CE

Decisione n. 406/2009/CE / Effort Sharing Decisione n. 406/2009/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 aprile 2009, concernente gli sforzi degli Stati membri per ridurre le emissioni dei gas a effetto serra al fine di adempiere agli impegni della Comunità in materia di riduzione delle… Leggi tutto

Ultimi Documenti Abbonati

Ago 04, 2022 82

Circolare 08 settembre 2010 n. 7618 / STC

Circolare 08 settembre 2010 n. 7618 / STC Criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori per l’esecuzione e certificazione di prove su terre e rocce di cui all’art. 59 del D.P.R. n. 380/2001 ... Collegati[box-note]D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380FAQ Circolare 03 dicembre 2019 n.… Leggi tutto
Ago 04, 2022 77

Circolare 08 settembre 2010 n. 7617 / STC

Circolare 08 Settembre 2010 n. 7617 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori per l’esecuzione e certificazione di prove sui materiali da costruzione di cui all’art. 59 del D.P.R. n. 380/2001 ... Collegati[box-note]D.P.R. 6 giugno… Leggi tutto
FAQ Circolare 633 2019
Ago 04, 2022 72

FAQ Circolare 03 dicembre 2019 n. 633/STC

FAQ Circolare 03 dicembre 2019, n. 633/STC ID 17268 | 04.08.2022 / FAQ in allegato FAQ Circolare 03 dicembre 2019, n. 633/STC - Rev.1: 16 giugno 2020 Criteri per il rilascio dell’autorizzazione ai Laboratori per prove e controlli sui materiali da costruzione su strutture e costruzioni esistenti di… Leggi tutto