Slide background
Slide background




Cavi Elettrici: Marcatura CE

ID 4405 | | Visite: 18821 | Documenti Riservati Marcatura CEPermalink: https://www.certifico.com/id/4405

Cavi elettrici: Marcatura CE

Un Documento di chiarimenti applicativi

Il Documento allegato all'articolo, intende fornire chiarimenti sulla Marcatura CE dei cavi elettrici e l'applicazione pratica in accordo con la Direttiva Bassa Tensione 2014/35/UE ed il Regolamento (UE) 305/2011 (CPR), casi illustrati.

Excursus
....

Con la pubblicazione della norma EN 50575, nell'elenco delle norme armonizzate per il Regolamento (UE) 305/2011 (CPR), Com. 2016/C 209/03, anche i cavi elettrici, soggetti già a marcatura CE per la Direttiva Bassa Tensione 2014/35/UE, dovranno essere marcati CE anche ai sensi del Regolamento (UE) 305/2011 (CPR), ma, obbligatoriamente, solo per le applicazioni per le quali è richiesta la marcatura CE ai sensi dello stesso(*).

Dal 1° luglio 2017 i cavi elettrici rientranti nel campo di applicazione della norma EN 50575 dovranno essere marcati CE in accordo al Regolamento (UE) 305/2011 (CPR) e dovranno essere accompagnati da una Dichiarazione di Prestazione (DoP).

(*)


EN 50575 - Cavi per energia, controllo e comunicazioni - Cavi per applicazioni generali nei lavori di costruzione soggetti a prescrizioni di resistenza all'incendio

La EN 50575 è stata redatta congiuntamente dal TC 20 “Cavi Elettrici”, TC 46X “Cavi per la comunicazione” e i suoi sotto comitati, e dal CT 86A CENELEC “Fibre ottiche e cavi per fibre ottiche” .

Sono state fissate le seguenti date:

- data  ultima entro la quale il presente documento deve essere recepito a livello nazionale mediante pubblicazione di una Norma nazionale identica o mediante adozione: 11-08-2015

- data ultima entro la quale le Norme nazionali contrastanti con il presente documento devono essere ritirate: 11-08-2017

La norma è stata preparata su mandato accordato al CENELEC  dalla Commissione Europea e dall’Associazione Europea per il Libero Scambio UE e soddisfa i requisiti essenziali delle Direttive UE (Reg. UE 305/2011).

Le caratteristiche di prestazione diverse da quelle descritte nella norma potrebbero essere soggette a prescrizioni di altre direttive e regolamenti  pertinenti, per esempio la direttiva Bassa Tensione (2014/35/UE).

...

3. Classi di reazione al fuoco e metodi di prova

4. Sistema AVPC = Assessment and Verification of Constancy of Performance (sistemi di valutazione e verifica della costanza della prestazione).


....

5. Dichiarazione di prestazione DoP

Il produttore prepara la DoP e affigge la marcatura CE sulla base dei diversi sistemi AVCP definiti nell'allegato V della normativa (EU) n. 305/2011:

In caso di prodotti compresi nel sistema 1+:

–  il  controllo  di  produzione  di  fabbrica  e  il  successivo  collaudo  di  campioni  prelevati  in fabbrica in base al piano di collaudo previsto, eseguito dal produttore; e:

–  il  certificato  di  costanza  di  prestazione  pubblicato  dall’ente  notificato  certificatore  di prodotto sulla base delle prove di tipo (compresa la campionatura), calcolo di tipo, valori tabulati  o  la  documentazione  descrittiva  di  prodotto;  ispezione  iniziale  dell‘impianto  di produzione  e  del  piano  di  fabbricazione  e  controllo;  sorveglianza  continua,  verifica  e valutazione  del  piano  di  fabbricazione  e  controllo  e  collaudo  ispettivo  dei  campioni prelevati prima di immettere il prodotto sul mercato.

In caso di prodotti compresi nel sistema 3:

 –  il controllo di produzione in fabbrica eseguito dal produttore; e
–  la determinazione del tipo di prodotto sulla base del collaudo di tipo (basato sul prelievo del campione eseguito dal produttore), calcolo di tipo, valori tabulati o documentazione descrittiva del prodotto, eseguiti dal laboratorio di prova certificato.

In caso di prodotti compresi nel sistema 4:

–  il controllo di produzione in fabbrica eseguito dal produttore; e
–  determinazione del tipo di prodotto da parte del produttore sulla base del collaudo di tipo, calcolo di tipo, valori tabulati o documentazione descrittiva del prodotto.

Il modello della DoP è fornito nell'allegato III della normativa (EU) n. 305/2011.

In base a questa normativa, la DoP dovrà contenere, in particolare, le seguenti informazioni:

–  il riferimento del tipo di prodotto per cui la dichiarazione di prestazione è stata redatta;
–  il sistema o i sistemi AVCP del prodotto da costruzione, come descritto nell'allegato V del CPR;
–  il numero di riferimento e data di pubblicazione della norma armonizzata che è stata usata per la valutazione di ogni caratteristica essenziale.

La DoP dovrà inoltre contenere:

(a)  l’uso  o  gli  usi  previsti  del  prodotto,  ai  sensi  delle  specifiche  tecniche  armonizzate applicabili;
(b)  l’elenco delle caratteristiche essenziali, come definite nella specifica tecnica armonizzata per l’uso o gli usi previsti dichiarati;
(c)  la prestazione o almeno una delle caratteristiche essenziali del prodotto da costruzione, pertinente all’uso o agli usi previsti dichiarati;
(d)  dove applicabile, la prestazione del prodotto da costruzione, per classi;
(e)  la prestazione di quelle caratteristiche essenziali del prodotto da costruzione che sono relative all’uso o agli usi previsti, prendendo in considerazione le prescrizioni relative all’uso o agli usi previsti, dove il produttore intende rendere disponibile il prodotto sul mercato;
(f)  per  le  caratteristiche  essenziali  elencate  per  cui  non  è  stata  dichiarata  alcuna prestazione, le lettere NPD (nessuna prestazione determinata).

Per  quanto  riguarda  la  fornitura  della  DoP,  si  applica  l’articolo  7  del  regolamento  (EU) n. 305/2011. Le informazioni a cui si fa riferimento nell’articolo 31 o, a seconda dei casi, nell’articolo 33 della normativa (EC) n. 1907/2006, (REACH) saranno fornite con la DoP.
...


...

segue

Fonte

CEI EN 50575:2014 - Cavi per energia, controllo e comunicazioni - Cavi per applicazioni generali nei lavori di costruzione soggetti a prescrizioni di resistenza all'incendio

Altre fonti

Regolamento (UE) n. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio

Direttiva 2014/35/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014 concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato del materiale elettrico destinato a essere adoperato entro taluni limiti di tensione

Certifico Srl - Rev. 00 Luglio 2017

Collegati



Tags: Marcatura CE Regolamento CPR Abbonati Marcatura CE

Ultimi archiviati Marcatura CE

Regolamento INAIL PED
Mag 05, 2021 30

Regolamento certificazione PED - INAIL

Regolamento certificazione PED - INAIL 2020 L'INAIL ON 0100 è un organismo notificato per le direttiva 2014/68/UE PED. La direttiva 2014/68/UE è una direttiva di prodotto riguardante gli apparecchi a pressione emanata dalla Comunità Europea e recepita in Italia con decreto legislativo n. 26 del… Leggi tutto
Regolamento certificazione T PED   INAIL 2021
Mag 05, 2021 38

Regolamento certificazione T-PED - INAIL 2021

Regolamento certificazione T-PED - INAIL 2021 Certificazione in accordo alla direttiva 2010/35/UE T-PED Destinatari Fabbricante, proprietario o utilizzatore dell’attrezzatura Caratteristiche La direttiva T-PED (2010/35/UE) si applica alle attrezzature a pressione trasportabili (Apt), disciplinando:… Leggi tutto
FAQ NRMM 2021
Mag 03, 2021 45

Non-Road Mobile Machinery emissions - NRMM Guide | Update 2021

Non-Road Mobile Machinery emissions - NRMM Guide | Update 2021 CECE, January 2021 The purpose of this frequently asked questions (hereinafter ‘FAQ’) document is to contribute to a clear understanding of the Regulation (EU) 2016/1628, as amended by Regulation (EU) 2020/1040 (hereafter referred to as… Leggi tutto
Fig 1
Apr 30, 2021 56

Rettifica del regolamento (UE) 2020/740 | 30.04.2021

Rettifica del regolamento (UE) 2020/740 | 30.04.2021 Rettifica del regolamento (UE) 2020/740 del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 maggio 2020 sull’etichettatura dei pneumatici in relazione al consumo di carburante e ad altri parametri, che modifica il regolamento (UE) 2017/1369 e che… Leggi tutto
Guidelines Regolations EU  n  811 812 813 814 2013
Apr 12, 2021 173

Guidelines Regulations (EU) n. 811-812-813-814/2013 and Regulations (EU) 2015/1187-1189

Guidelines Regulations (EU) n. 811-812-813-814/2013 and Regulations (EU) 2015/1187-1189 EC, 2018 The Ecodesign and Energy Labelling Regulations for space and water heaters were published in 2013 and for solid fuel boilers in 2015. The regulations establish minimum requirements and an energy… Leggi tutto
Mar 31, 2021 181

Rettifica del regolamento (UE) 2019/1020 | 31.03.2021

Rettifica del regolamento (UE) 2019/1020 | 31.03.2021 Rettifica del regolamento (UE) 2019/1020 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 giugno 2019, sulla vigilanza del mercato e sulla conformità dei prodotti e che modifica la direttiva 2004/42/CE e i regolamenti (CE) n. 765/2008 e (UE) n.… Leggi tutto
Mar 27, 2021 195

Decreto 13 febbraio 2021

Decreto 13 febbraio 2021 Adozione delle tariffe per i servizi resi del Corpo delle Capitanerie di porto per le procedure di cui agli articoli 7, 11, 31, 32 e 33 del decreto del Presidente della Repubblica 20 dicembre 2017, n. 239. (GU n.75 del 27.03.2021) ... Art. 1. Finalità 1. Il presente decreto… Leggi tutto

Più letti Marcatura CE

Giu 26, 2019 64952

Regolamento Prodotti da Costruzione (UE) 305/2011 - CPR

Regolamento CPR (UE) 305/2011 Regolamento (UE) N. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE) GU L 88/10… Leggi tutto