Slide background




RAPEX: Report 45 del 14/11/2014 - A12/1805/14

ID 1188 | | Visite: 6752 | RAPEX 2014Permalink: https://www.certifico.com/id/1188

Temi: RAPEX


RAPEX: Rapid Alert System for Non-Food Consumer Products

Report 45 del 14/11/2014 - A12/1805/14

Approfondimento: Sega elettrica 


Il prodotto “sega elettrica” della ECHO/SHINDAIWA, prodotto, in Giappone è stato volontariamente ritirato dal mercato italiano.

La causa del ritiro è dovuta ad alcuni componenti della frizione privi di un gioco sufficiente. 
A basse velocità, l’aumento di temperatura, causa la dilatazione dei componenti stessi che, venendo in contatto tra di loro, possono causare rotazioni involontarie della catena.

Il prodotto non risulta conforme alla Dir. 2006/42/CE.

In dettaglio non è rispettato il RESS (Requisito Essenziale Sicurezza Salute) 1.3.2:

“Gli elementi della macchina, nonché i loro organi di collegamento, devono resistere agli sforzi cui devono essere sottoposti durante l'utilizzazione. I materiali utilizzati devono presentare caratteristiche di resistenza sufficienti ed adeguate all'ambiente di utilizzazione, previsto dal fabbricante o dal suo mandatario, in particolare per quanto riguarda i fenomeni di fatica, invecchiamento, corrosione e abrasione.


Nelle istruzioni devono essere indicati i tipi e le frequenze delle ispezioni e manutenzioni necessarie per motivi di sicurezza. Devono essere indicati dove appropriato gli elementi soggetti ad usura, nonché i criteri di sostituzione.

Se nonostante le precauzioni prese sussistono rischi di disintegrazione o di rottura, gli elementi in questione devono essere montati, disposti e/o protetti in modo che i loro eventuali frammenti vengano trattenuti evitando situazioni pericolose.

Le tubazioni rigide o elastiche contenenti fluidi, in particolare ad alta pressione, devono poter sopportare le sollecitazioni interne ed esterne previste e devono essere solidamente fissate e/o protette affinché, in caso di rottura, esse non presentino rischi.

In caso di alimentazione automatica del materiale da lavorare verso l'utensile, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni per evitare rischi per le persone:

- al momento del contatto utensili/pezzo, l'utensile deve aver raggiunto le sue normali condizioni di lavoro,
- al momento dell'avviamento e/o dell'arresto dell'utensile (volontario o accidentale), il movimento di alimentazione e il movimento dell'utensile debbono essere coordinati.”

Per la progettazione delle sicurezza delle motoseghe per potatura vi è la norma tecnica EN 11682-2, armonizzata per la Dir. 2006/42/CE.

La norma analizza i componenti principali delle motoseghe ai fine della sicurezza. 
Per quanto riguarda la frizione, ad esempio, deve essere progettata in modo tale che la catena non si metta in movimento fintanto che il motore ruota ad una velocità inferiore 1,25 volte la velocità di minimo.

Inoltre, la norma, descrive come progettare la sega elettrica per evitare infortuni da contraccolpo (kick back), come progettare le protezioni delle impugnature, come progettare le protezioni delle parti calde, ecc..

+ Info


Creato nel 1984, il RAPEX (Rapid Alert System for non-food consumer products) ha la funzione di prevenire i rischi per la salute e sicurezza dei consumatori relativa a prodotti non alimentari in commercio, con uno scambio rapido di informazioni tra gli Stati membri dell'UE.

Il sistema consente alle autorità nazionali di notificare alla Commissione la presenza sul mercato europeo di un prodotto non alimentare pericoloso, la cui vendita, una volta pervenuta la segnalazione a livello europeo, sarà vietata o condizionata.

Info RAPEX Certifico

RAPEX European Commission

Pin It
Scarica questo file (Rapex Report n. 45 2014.pdf)Rapex Report n. 45 2014IT1060 kB(504 Downloads)

Tags: RAPEX