Slide background
Slide background




Formaldeide nei giocattoli: stabiliti i valori limite

ID 9545 | | Visite: 800 | Documenti Riservati Marcatura CEPermalink: https://www.certifico.com/id/9545

Formaldeide nei giocattoli   stabiliti i valori limite

Formaldeide nei giocattoli: stabiliti i valori limite

ID 9545 | 20.11.2019

Con la Direttiva (UE) 2019/1929 della Commissione del 19 novembre 2019 che modifica l’appendice C dell’allegato II della Direttiva 2009/48/CE (giocattoli) sono adottati i seguenti valori limite specifici per i prodotti chimici utilizzati in determinati giocattoli in relazione alla formaldeide (N. CAS 50-00-0):

Sostanza Numero CAS Valore limite
Formaldeide 50-00-0 1,5 mg/l (limite di migrazione) nei materiali polimerici per giocattoli 0,1 ml/m3 (limite di emissione) nel legno agglomerato con resine utilizzato nei giocattoli
30 mg/kg (tenore limite) nei materiali tessili per giocattoli
30 mg/kg (tenore limite) nei cuoi e nelle pelli per giocattoli
30 mg/kg (tenore limite) nei materiali cartacei per giocattoli
10 mg/kg (tenore limite) nei materiali a base acquosa per giocattoli.

La Direttiva entra in vigore il 10.12.2019 e deve essere adottata dagli stati membri entro il 20 maggio 2021.

Nella Tabella seguente i valori limite previsti in relazione ai metodi di prova suggeriti sono elencati di seguito:

Materiali giocattolo Proposto valori limite Metodi di prova Osservazioni
Polimeri 1,5mg/l (limite di migrazione) EN 71-10

e EN 71-11

Requisito inferiore all’attuale in

EN 71-9 (2,5 mg/l)

Legno legato con resina 0,1ml/m3 (limite di emissione) EN 717-1 Diverso dal metodo adottato dalla

EN 71-9 (EN 717-3)

Tessile 30mg/kg EN ISO 14184-1 In linea con i requisiti attuali in

EN 71-9

Pelle

 

30mg/kg EN ISO 17226-1  
Carta 30mg/kg EN 645 e EN 1541 In linea con i requisiti attuali in

EN 71-9

A base d’acqua 10mg/kg Metodo EDQM3 Requisito inferiore all’attuale in

EN 71-9 (0,05%)

Polimeri: la formaldeide è utilizzata come monomero nella produzione di materiali polimerici, che possono essere ingeriti dai bambini. Il limite di migrazione è determinato sulla base della dose giornaliera tollerabile (TDI) stabilita dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Legno legato con resina: prodotti come pannelli truciolari, pannelli in fibra a media densità (MDF), legno compensato e simili contengono spesso formaldeide. È stato fissato un limite di emissione per ridurre il rischio di irritazione sensoriale e cancro.

Sulla carta, tessuti e pelle al fine di prevenire la comparsa di dermatiti allergiche da contatto nei bambini e anche negli individui più sensibilizzati, è stato determinato un limite di contenuto.

Nei materiali a base d’acqua, come bolle di sapone o inchiostri in pennarelli la formaldeide può essere presente come conservante, può anche essere trovata in materiali secchi che devono essere miscelati con acqua prima dell’uso.

Direttiva giocattoli: sostanze chimiche classificate come cancerogene

La Direttiva 2009/48/CE stabilisce determinati requisiti per le sostanze chimiche classificate come cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione a norma del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio (2). L’allegato II, appendice C, della direttiva stabilisce valori limite specifici per i prodotti chimici utilizzati nei giocattoli destinati ai bambini di età inferiore ai 36 mesi o in altri giocattoli destinati ad essere messi in bocca.

La formaldeide (numero CAS 50-00-0) attualmente non figura nell’allegato II, appendice C, della Direttiva 2009/48/CE ed è classificata come sostanza cancerogena di categoria 1B a norma del regolamento (CE) n. 1272/2008. In conformità dell’allegato II, parte III, punto 4, lettera a), della Direttiva 2009/48/CE, la formaldeide può essere utilizzata fino ad una concentrazione dello 0,1 %, che corrisponde a 1 000 mg/kg (tenore limite).


...
segue in allegato

Certifico Srl - IT | Rev. 00 2019
©Copia autorizzata Abbonati

Collegati

Pin It


Tags: Marcatura CE Direttiva giocattoli Abbonati Marcatura CE

Articoli correlati

Ultimi archiviati Marcatura CE

Lug 20, 2020 84

Regolamento delegato (UE) 2020/1059

Regolamento delegato (UE) 2020/1059 Regolamento delegato (UE) 2020/1059 della Commissione del 27 aprile 2020 che rettifica alcune versioni linguistiche dei regolamenti delegati (UE) n. 1059/2010, (UE) n. 1060/2010, (UE) n. 1061/2010, (UE) n. 1062/2010, (UE) n. 626/2011, (UE) n. 392/2012 e (UE) n.… Leggi tutto
General Safety and Performance Requirements  Annex I  MDR
Lug 08, 2020 114

General Safety and Performance Requirements (Annex I) MDR

General Safety and Performance Requirements (Annex I) in the New Medical Device Regulation Comparison with the Essential Requirements of the Medical Device Directive and Active Implantable Device Directive As compliance with the ‘Essential Requirements (ERs)’ is the keystone for establishing… Leggi tutto
Position Paper Assogastecnici Aprile 2020
Lug 08, 2020 133

Regolamento MD: casi pratici in cui il Distributore non assume il ruolo di Fabbricante

Regolamento UE 2017/745: casi pratici in cui il Distributore non assume il ruolo di Fabbricante del DM Position Paper Assogastecnici A differenza della precedente regolamentazione relativa ai Dispositivi Medici (Direttiva 93/42/CEE), il nuovo Regolamento (UE) 2017/745 identifica e definisce alcune… Leggi tutto

Più letti Marcatura CE

Giu 26, 2019 56548

Regolamento Prodotti da Costruzione (UE) 305/2011 - CPR

Regolamento CPR (UE) 305/2011 Regolamento (UE) N. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE) GU L 88/10… Leggi tutto