Slide background
Slide background

Orgalime position paper ecodesign - etichettatura energetica display elettronici

ID 4425 | | Visite: 1403 | Direttiva EcodesignPermalink: https://www.certifico.com/id/4425

Orgalime position paper ecodesign - etichettatura energetica display elettronici

Brussels, 28 July 2017

Comments following the Consultation Forum Meeting on 6 July 2017 on possible Ecodesign and Energy Labelling requirement for electronic displays

Orgalime ha contribuito alla consultazione pubblica organizzata dalla Commissione europea sul progetto di decreto ecocompatibile sulle esposizioni elettroniche nel gennaio 2017.

Successivamente la Commissione ha partecipato al Forum consultivo il 6 luglio.

Orgalime ha pubblicato questo documento di sintesi che riassume i suoi commenti sul possibile ecodesign e l'etichettatura energetica per i display elettronici.

A causa della mancanza di una valutazione d'impatto approfondita, Orgalime accoglie favorevolmente le modifiche previste al progetto di regolamento per i requisiti di progettazione ecocompatibile, come presentato nella riunione del Forum e vorrebbe vedere le seguenti proposte di esclusione della portata della Commissione confermate nel testo finale:

- Display per uso industriale (separato o da integrare).
- Display coperti da altri regolamenti (ad esempio prodotti medici).
- Disposizioni che non rientrano nella Direttiva 2012/19/UE (WEEE).

Orgalime sostiene l'inserimento di televisori e monitor per computer domestici e per ufficio.

Per quanto riguarda i requisiti di etichettatura energetica proposti, Orgalime accoglie con particolare favore le proposte di esclusione di cui alle lettere h), j), q), in quanto tali esposizioni particolari sono caratterizzate da un basso consumo energetico e quindi non contribuiscono all'obiettivo normativo dell'etichetta di efficienza energetica. Orgalime esorta la cautela a non sovraccaricare l'etichetta progettata con numerose e difficili da comprendere le icone.

Per quanto riguarda i requisiti di efficienza delle risorse proposti nel progetto di regolamento sull'ecosistema, sottolineiamo la necessità che tali requisiti siano misurabili, esecutivi e portino un vero vantaggio ambientale. Non può essere compromessa la funzionalità del prodotto, la sicurezza, la salute umana o i dati aziendali riservati e la proprietà intellettuale (IP).

Fonte: Orgalime

Collegati:

Direttiva 2010/30/UE

Regolamento (UE) 2017/1369

Pin It

Tags: Marcatura CE Direttiva ecodesign

Articoli correlati

Ultimi archiviati Marcatura CE

Giu 14, 2019 191

Direttiva (UE) 2019/944

Direttiva (UE) 2019/944 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 giugno 2019 relativa a norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica e che modifica la direttiva 2012/27/UE GU L 158/125 del 14.06.2019 Entrata in vigore: 04.07.2019 ... Articolo 1 Oggetto La presente direttiva… Leggi tutto
Decisione di esecuzione UE 2019939
Giu 07, 2019 176

Decisione di esecuzione (UE) 2019/939

Decisione di esecuzione (UE) 2019/939 della Commissione del 6 giugno 2019 che designa gli organismi di rilascio incaricati di gestire un sistema di attribuzione degli identificativi unici del dispositivo (UDI) nel settore dei dispositivi medici GU L 149/73 del 07.06.2019 Entrata in vigore:… Leggi tutto

Più letti Marcatura CE

Giu 26, 2019 43696

Regolamento Prodotti da Costruzione (UE) 305/2011 - CPR

Regolamento CPR (UE) 305/2011 Regolamento (UE) N. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE) GU L 88/10… Leggi tutto