Slide background

Lavori elettrici: D.Lgs. 81/2008 e norma CEI 11-27

ID 2818 | | Visite: 41037 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/2818



Lavori elettrici: D.Lgs. 81/2008 e la norma CEI 11-27

La norma CEI 11-27 "Lavori su impianti elettrici" è la norma tecnica di riferimento per tutte le attività di lavoro sugli impianti elettrici, che sono normate dal D.Lgs. 81/2008 in particolare dagli Artt. 82 (lavori sotto tensione) e 83 (Lavori in prossimità di parti attive) e ne rimandano l'applicazione.

La Norma CEI 11-27 si applica alle operazioni ed attività di lavoro sugli impianti elettrici, ad essi connesse e vicino ad essi ed esercitati a qualunque livello di tensione, destinati alla produzione, alla trasmissione, alla trasformazione, alla distribuzione e all'utilizzazione dell'energia elettrica, fissi, mobili, permanenti o provvisori.

La Norma fornisce le prescrizioni di sicurezza per attività sugli impianti elettrici sopra descritte e, in particolare, si applica alle procedure di lavoro e a quelle di esercizio durante i lavori e di manutenzione.

La Norma si applica a tutti i lavori elettrici ed anche ai lavori non elettrici quali ad esempio lavori edili eseguiti in vicinanza di impianti elettrici, di linee elettriche aeree o in vicinanza di cavi sotterranei non isolati o insufficientemente isolati (vedi D. Lgs 81/08 e s.m.i.).

Il D.Lgs. 81/2008

Articolo 82 Lavori sotto tensione

1. E’ vietato eseguire lavori sotto tensione. Tali lavori sono tuttavia consentiti nei casi in cui le tensioni su cui si opera sono di sicurezza, secondo quanto previsto dallo stato della tecnica o quando i lavori sono eseguiti nel rispetto delle seguenti condizioni:

a) le procedure adottate e le attrezzature utilizzate sono conformi ai criteri definiti nelle norme tecniche.
...

Art. 83 Lavori in prossimità di parti attive
...
2. Si considerano idonee ai fini di cui al comma 1 le disposizioni contenute nelle pertinenti norme tecniche.
...

I 2 articoli del D.Lgs 81/2008 rimandano alle "pertinenti norme tecniche", quindi, anche alla norma tecnica CEI 11-27.


La norma CEI 11-27

La norma CEI 11-27 individua 3 distanze limite (aree) in cui definire le zone di lavoro sulle parti elettriche:  DL, DV e DA9 

DL = distanza che definisce il limite della zona di lavoro sotto tensione 
DV = distanza che definisce il limite della zona di lavoro in prossimità 
DA9 = distanza che definisce il limite della zona dei lavori non elettrici

 

Nella tabella sottostante sono riportate le Distanze limite in relazione la tensione nominale del sistema:



....

Sono definiti gli operatori:

PERSONA ESPERTA (PES)
Persona formata, in possesso di specifica istruzione ed esperienza tali da consentirle di evitare i pericoli che l’elettricità può creare

PERSONA AVVERTITA (PAV)
Persona formata, adeguatamente istruita in relazione alle circostanze contingenti, da Persone Esperte, per metterla in grado di evitare i pericoli che l’elettricità può creare

PERSONA COMUNE (PEC)
Persona non Esperta e non Avvertita nel campo delle attività elettriche

PERSONA IDONEA ai lavori sotto Tensione (PEI)
Persona Esperta o Avvertita che ha le conoscenze teorico/pratiche richieste per i lavori sotto tensione in Bassa Tensione

Il LAVORO SOTTO TENSIONE in BT può essere eseguito solo da Persona Idonea (PEI)

Nel grafico sottostante le Distanze limite, il tipo di lavoro e i requisiti di formazione del personale

Segue in allegato

Elaborato: Certifico S.r.l. Rev. 1.0 2016 su norma Licenza CEI

Formato: pdf/doc

Abbonati normazione: SI
Copiabile/stampabile: SI
Rielaborazione autorizzata: SI

https://my.ceinorme.it/index.html#detailsId=0000013309

Collegati

EN 61140 Protezione contro i contatti elettrici

 

Lavori su impianti elettrici: Procedura organizzativa CEI 11-27



Tags: Normazione Norme CEI Abbonati Normazione

Articoli correlati

Ultimi archiviati Normazione

Feb 11, 2019 62

UNI 9177 Classificazione di reazione al fuoco prodotti combustibili

UNI 9177:2008 Classificazione di reazione al fuoco dei prodotti combustibili La norma definisce la classificazione dei prodotti combustibili in base ai metodi di prova definite dalle UNI 8456, UNI 8457 e UNI 9174. http://store.uni.com/catalogo/index.php/uni-9177-2008.html… Leggi tutto
EN 16510 1 2019
Feb 10, 2019 62

UNI EN 16510-1:2019

UNI EN 16510-1:2019 Apparecchi di riscaldamento domestici a combustibile solido - Parte 1: Requisiti generali e metodi di prova La norma si applica agli apparecchi residenziali a combustibile solido.La presente norma specifica i requisiti relativi alla progettazione, alla fabbricazione, alla… Leggi tutto
ISO 38200 2018
Feb 10, 2019 74

ISO 38200:2018

ISO 38200:2018 Chain of custody of wood and wood-based products This document specifies requirements for a chain of custody (CoC) of wood and wood-based products, cork and lignified materials other than wood, such as bamboo, and their products. NOTE The term "material" will henceforth be used… Leggi tutto
Norme tecniche UNI  pubblicazioni mese
Gen 31, 2019 128

Norme tecniche UNI: Pubblicazioni mensili 2019

Norme tecniche UNI: pubblicazioni mensili 2019 Pubblicazioni mensili 2019 delle nuove norme tecniche da UNI. Allegati al presente articolo un elenco di tutte le novità di ogni mese. Gli elenchi intendono essere uno strumento di rapida consultazione dei titoli di nuove norme introdotte. 01 Gennaio… Leggi tutto
Gen 28, 2019 87

EN IEC 62822-1

CEI EN IEC 62822-1:2018 Apparecchiature di saldatura ad arco Valutazione delle restrizioni relative all’esposizione del corpo umano ai campi elettromagnetici (da 0 Hz a 300 GHz) Parte 1: Norma di famiglia di prodotto Data: 01/dic/2018Lingua: ENQuesta Norma di famiglia di prodotto si applica alle… Leggi tutto
Gen 27, 2019 69

ISO/IEC TR 25060

ISO/IEC TR 25060:2010 Systems and software engineering -- Systems and software product Quality Requirements and Evaluation (SQuaRE) -- Common Industry Format (CIF) for usability: General framework for usability-related information ISO/IEC TR 25060:2010 describes a potential family of International… Leggi tutto

Più letti Normazione