Slide background




RAPEX Report 02 del 15/01/2021 N. 09 A12/00044/21 Regno Unito

ID 12654 | | Visite: 97 | RAPEX 2021Permalink: https://www.certifico.com/id/12654

Temi: RAPEX


RAPEX: Rapid Alert System for Non-Food Consumer Products

Report 02 del 15/01/2021 N. 09 A12/00044/21 Regno Unito

Approfondimento tecnico: Lampadine LED

Lampadine LED

Il prodotto, di marca sconosciuta, è stato sottoposto alle procedure di richiamo del prodotto presso i consumatori perché non conforme alla Direttiva 2014/35/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014 concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato del materiale elettrico destinato a essere adoperato entro taluni limiti di tensione ed alla norma tecnica EN 62560:2012-12 “Lampade LED con alimentatore incorporato per illuminazione generale con tensione > 50 V - Specifiche di sicurezza”.

Il coperchio superiore della lampadina può essere rimosso senza attrezzi permettendo l'accesso alle parti in tensione. Un utilizzatore potrebbe toccarle direttamente, o con un oggetto, e ricevere una scossa elettrica.

Direttiva 2014/35/UE - Allegato I

Elementi principali degli obiettivi di sicurezza del materiale elettrico destinato ad essere adoperato entro taluni limiti di tensione

1. Requisiti generali

a) Le caratteristiche essenziali del materiale elettrico, la cui conoscenza e osservanza sono indispensabili per un impiego conforme alla destinazione ed esente da pericolo, sono indicate sul materiale elettrico stesso oppure, qualora ciò non sia possibile, su un documento che l’accompagna;
b) il materiale elettrico e le sue parti costitutive sono costruiti in modo da poter essere assemblati e collegati in maniera sicura ed adeguata;
c) il materiale elettrico è progettato e fabbricato in modo da assicurare la protezione dai pericoli citati ai punti 2 e 3, sempre che esso sia adoperato in conformità della sua destinazione e osservando le norme di manutenzione.

2. Protezione dai pericoli che possono derivare dal materiale elettrico

In conformità del punto 1, sono previste misure di carattere tecnico affinché:

a) le persone e gli animali domestici siano adeguatamente protetti dal pericolo di lesioni fisiche o altri danni che possono derivare da contatti diretti o indiretti;
b) non possano prodursi sovratemperature, archi elettrici o radiazioni che possano causare un pericolo;
c) le persone, gli animali domestici e i beni siano adeguatamente protetti dai pericoli di natura non elettrica che, come insegna l’esperienza, possono derivare dal materiale elettrico;
d) l’isolamento sia proporzionato alle sollecitazioni prevedibili.

3. Protezione dai pericoli dovuti all’influenza di fattori esterni sul materiale elettrico

In conformità del punto 1, sono previste misure di ordine tecnico affinché il materiale elettrico:

a) presenti le caratteristiche meccaniche richieste in modo da non causare pericolo alle persone, agli animali domestici e ai beni;
b) sia resistente a fenomeni di natura non meccanica nelle condizioni ambientali previste, in modo da non causare pericolo alle persone, agli animali domestici e ai beni;
c) nelle condizioni di sovraccarico prevedibili, non causi pericolo alle persone, agli animali domestici e ai beni.

Inoltre, secondo la norma tecnica EN 62560:2012-12, le lampade devono essere costruite in modo che, senza alcun involucro aggiuntivo, sotto forma di apparecchio di illuminazione, nessuna parte metallica interna o nessuna parte metallica in tensione esterna con isolamento principale o le parti in tensione dell’attacco della lampada o della lampada stessa siano accessibili quando questa è montata su un portalampade.

Tutti i Report Rapex 2021

Info RAPEX Certifico

RAPEX European Commission



Tags: RAPEX