Slide background

RAPEX Report 24 del 17/06/2016 N.23 A12/0743/16 Lettonia

ID 2711 | | Visite: 2267 | RAPEX 2016Permalink: https://www.certifico.com/id/2711

Temi: RAPEX


RAPEX: Rapid Alert System for Non-Food Consumer Products

Report 24 del 17/06/2016 

N.23 A12/0743/16 Lettonia

Approfondimento tecnico: Estintore






Il prodotto, di marca VADER, Modello 1309 1 Kg, è stato distrutto dal Fabbricante perché non conforme alla Direttiva 97/23/CE del Parlamento e Europeo del Consiglio del 29 maggio 1997 per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di attrezzature a pressione ed alla norma tecnica EN 3-7.

In caso di incendio, l’estintore non spegne in modo efficiente le fiamme sottoponendo l’utilizzatore al rischio di ustione.

Tutti gli estintori per poter essere “classificati” devono essere sottoposti alle prove di spegnimento previste dall’Appendice I della norma EN 3-7.

L’appendice I descrive come effettuare le prove con focolari di classe A e con focolari di classe B.

Caratteristiche dei focolari di prova di classe A.

I focolari di prova di classe A devono essere costituiti da una pila di legna sostenuta da un’intelaiatura metallica di 250 mm di altezza, 900 mm di larghezza e lunghezza pari a quella del focolare di prova. L’intelaiatura metallica deve essere costituita da profilati angolari (L × L) (50 ⋅ 50) mm come specificato nella ISO 657-1.

Ciascun focolare di prova è contraddistinto da un numero (che indica le dimensioni del focolare) seguito dalla lettera A.

Caratteristiche dei focolari di prova di classe B.

I focolari di prova di classe B devono essere realizzati in una serie di piatti circolari di lamiera d’acciaio saldata. Lo spessore nominale della base deve essere lo stesso delle pareti e la tolleranza per lo spessore del materiale della base e delle pareti deve essere conforme alla norma nazionale applicabile.

Barre o profilati di rinforzo possono essere saldati al lato inferiore della base, con una distanza minima di 200 mm tra gli elementi di rinforzo sostanzialmente paralleli. Tutte le tolleranze specificate si riferiscono al piatto al momento della fabbricazione.

I piatti devono contenere acqua ricoperta da uno strato di combustibile nelle proporzioni seguenti: ¹⁄₃ di acqua, ²⁄₃ di combustibile. Il volume totale del liquido nel piatto deve essere corrispondente a una profondità dell’acqua di circa 10 mm e a una profondità del combustibile di circa 20 mm.

I focolari di prova sono contraddistinti da un numero (che indica le dimensioni del focolare) seguito dalla lettera B.

A seguito delle prove si classificano le capacità estinguenti degli estintori.

Tutti i Report Rapex 2016

Info RAPEX Certifico

RAPEX European Commission

Scarica questo file (RAPEX Report 24 del 17_06_2016 N. 23 A12_0743_16 Lettonia.pdf)RAPEX Report 24 del 17/06/2016 N. 23 A12§/0743/16 Lettonia Approfondimento tecnico: EstintoreIT813 kB(277 Downloads)

Tags: RAPEX