Slide background
Slide background




Decisione di esecuzione (UE) 2015/17: EN 474-1:2006+A4:2013 macchine movimento terra

ID 1318 | | Visite: 10124 | Non Conformità CEPermalink: https://www.certifico.com/id/1318

Decisione di esecuzione (UE) 2015/17 del 7 Gennaio 2014

La norma 474-1:2006+A4:2013 non soddisfa i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute allegato I direttiva 2006/42/CE di cui ai punti:

- 1.2.2 Dispositivi di comando (visibilità delle zone pericolose durante l'avviamento)
- 3.2.1. Posto di guida (visibilità durante il funzionamento) 

Decisione di esecuzione (UE) 2015/27 della del 7 gennaio 2015 sulla pubblicazione con limitazione, nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, del riferimento alla norma EN 474-1:2006+A4:2013 relativa alle macchine movimento terra, conformemente alla direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

Quando una norma nazionale che recepisce una norma armonizzata, il cui riferimento sia stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, copre uno o più requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui all'allegato I della direttiva 2006/42/CE, si presume che la macchina costruita conformemente a tale norma soddisfi i requisiti essenziali in materia di salute e sicurezza pertinenti.

Il Parlamento europeo ha ricevuto due petizioni dalla stessa persona in relazione ad incidenti mortali sul lavoro avvenuti in Germania con macchine movimento terra, in cui si sostiene che gli incidenti sono imputabili all'insufficiente visibilità dal posto di guida.

Le macchine interessate sono state progettate conformemente alla norma armonizzata EN 474-1 «Macchine movimento terra - Sicurezza - parte 1: Requisiti generali».

Di conseguenza la norma armonizzata EN 474-1:2006+A4:2013 «Macchine movimento terra - Sicurezza - parte 1: Requisiti generali», il cui riferimento è stato pubblicato per la prima volta nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del 28 novembre 2013 (3), è stata esaminata dalla Commissione insieme ai rappresentanti del comitato istituito dall'articolo 22 della direttiva 2006/42/CE.

Si è concluso che le macchine movimento terra progettate e fabbricate conformemente alla norma non consentono al conducente di avere una visibilità sufficiente per far funzionare la macchina senza rischi per il macchinista stesso o per terze persone.

Di conseguenza la Commissione ha concluso che la norma armonizzata EN 474-1:2006+A4:2013 non soddisfa i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui al punto 1.2.2 Dispositivi di comando (visibilità delle zone pericolose durante l'avviamento) e 3.2.1. Posto di guida (visibilità durante il funzionamento) dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE.

Tenendo conto della necessità di migliorare gli aspetti relativi alla sicurezza della norma EN 474-1:2006 +A4:2013 e in attesa di una revisione adeguata di tale norma, la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del riferimento relativo alla norma EN 474-1:2006+A4:2013 dovrebbe essere accompagnata da un'avvertenza appropriata.

Vedi Norme armonizzate Direttiva macchine

Update Settembre 2016

Aggiunta appendice AC:2014 (EN 474-1:2006+A4:2013/AC:2014)

EN 474-1:2006+A4:2013/AC:2014
Attenzione: Questa pubblicazione non riguarda il punto 5.8.1 Visibilità - Campo visivo dell'operatore della presente norma, la cui applicazione non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE.

UNI EN 474-1:2013-11
Titolo: Macchine movimento terra - Sicurezza - Parte 1: Requisiti generali
Stato: In vigore
Data entrata in vigore : 07 novembre 2013
Data ritiro: ---
Sommario: La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN 474-1:2006+A4 (edizione settembre 2013) e tiene conto dell'errata corrige di marzo 2014 (AC:2014). La norma specifica i requisiti generali di sicurezza per le macchine movimento terra descritte nella UNI EN ISO 6165:2006, ad esclusione dei rulli compressori e delle trivelle ad azione orizzontale.
La norma si applica anche alle macchine derivate progettate principalmente per l’uso con attrezzature atte a dissodare, rompere, muovere, trasportare, distribuire e livellare terra e roccia.

Pin It


Tags: Marcatura CE Direttiva macchine

Articoli correlati

Ultimi archiviati Marcatura CE

Decreto 5 agosto 2020
Set 14, 2020 118

Decreto 5 agosto 2020

Decreto 5 agosto 2020 Attuazione delle direttive delegate della Commissione europea (UE) 2020/360, (UE) 2020/361, (UE) 2020/364, (UE) 2020/365 e (UE) 2020/366, di modifica del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 27, sulla restrizione di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature… Leggi tutto
Decreto 19 Maggio 2020
Set 14, 2020 82

Decreto 19 Maggio 2020

Decreto 19 maggio 2020 Attuazione delle direttive delegate della Commissione europea (UE) 2019/1845 ed (UE) 2019/1846, di modifica del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 27, sulla restrizione di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. (GU Serie Generale… Leggi tutto
Circolare del 1  settembre 2020  Prot  42211
Set 07, 2020 94

Circolare del 1° settembre 2020 (Prot. 42211)

Circolare del 1° settembre 2020 (Prot. 42211) Direttiva 2014/90/UE sull’equipaggiamento marittimo e che abroga la direttiva 96/98/CE Disposizioni in merito all’applicazione del Regolamento di esecuzione (UE) 2020/1170 del 16 Luglio 2020 relativo ai requisiti di progettazione, costruzione ed… Leggi tutto
UDI
Ago 11, 2020 186

Faq Unique Device Identification (UDI) System

Faq Unique Device Identification (UDI) System EC, 11.08.2020 The existing regulatory framework on medical devices dates back to the 1990s and consists of three Directives. Two new Regulations (Regulation (EU) 745/2017 on medical devices and Regulation (EU) 746/2017 on In Vitro diagnostic medical… Leggi tutto

Più letti Marcatura CE

Giu 26, 2019 58176

Regolamento Prodotti da Costruzione (UE) 305/2011 - CPR

Regolamento CPR (UE) 305/2011 Regolamento (UE) N. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE) GU L 88/10… Leggi tutto