Slide background

Formazione e addestramento scaffolder e rigger

ID 9301 | | Visite: 1419 | Guide Sicurezza lavoro INAILPermalink: https://www.certifico.com/id/9301

Scaffolder

Formazione e addestramento per la salute e sicurezza Di scaffolder e rigger nel settore degli spettacoli e dell’intrattenimento

INAIL, 2019

Il documento, in attuazione del Protocollo d’intesa tra Inail e Assomusica del 30/10/2014, rinnovato in data 18/01/2018.

Fornisce, in relazione a quanto previsto dal “decreto palchi e fiere” del 22 luglio 2014 e dalla relativa Circolare ministeriale esplicativa, indicazioni concernenti la formazione e l’addestramento di due particolari figure professionali, i Rigger e gli Scaffolder, spesso operanti nell’ambito del settore degli spettacoli e dell’intrattenimento, svolgendo attività lavorative connotate da una particolare complessità.

La tutela della salute e sicurezza dei lavoratori di ogni azienda, pubblica e privata, trova la sua regolamentazione nel decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modifiche e integrazioni, di seguito d.lgs. n. 81/2008, il quale riserva un ruolo essenziale in termini prevenzionistici alla formazione e all’addestramento dei lavoratori, sul presupposto che solo un lavoratore consapevole ed edotto dei rischi delle attività che svolge le può affrontare al meglio riducendo i rischi di subire infortuni o contrarre malattie professionali.

Con specifico riferimento al settore dello spettacolo, il comma 2-bis dell’art. 88 del d.lgs. n. 81/2008, come modificato dalla l. n. 98/2013, di conversione del d.l. n. 69/2013, ha stabilito che le misure disposte dal titolo IV dello stesso decreto per la salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili si applicano agli spettacoli musicali, cinematografici e teatrali e alle manifestazioni fieristiche tenendo conto delle particolari esigenze connesse allo svolgimento delle relative attività, individuate con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro della salute, sentita la Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro.

Tale decreto, pubblicato sulla G.U. n. 183 dell’8 agosto 2014, è il decreto interministeriale recante: “Disposizioni che si applicano agli spettacoli musicali, cinematografici e teatrali e alle manifestazioni fieristiche tenendo conto delle particolari esigenze connesse allo svolgimento delle relative attività” del 22 luglio 2014 (indicato nel seguito anche come “decreto palchi”), che ha esteso al comparto dell’organizzazione dei grandi eventi di spettacolo le disposizioni in materia di prevenzione previste dal titolo IV del d.lgs. n. 81/2008 per i cantieri temporanei o mobili.

Il decreto contiene le misure per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori adibiti alle attività di montaggio e smontaggio di opere temporanee, compreso il loro allestimento e disallestimento con impianti audio, luci e scenotecnici, realizzate per spettacoli musicali, cinematografici e teatrali, nonché alle attività di approntamento e smantellamento di strutture allestitive, tendostrutture o opere temporanee per manifestazioni fieristiche.

___

Sommario
Introduzione
1. Riferimenti
1.1 Quadro normativo in materia di formazione e addestramento
1.2 Riferimenti legislativi normativi
2 Definizioni
3 Tipologie di attività
3.1 Contesto operativo di riferimento
3.2 Scaffolder
3.3 Rigger
4 Percorso formativo per Scaffolder
4.1 Basic Scaffolder
4.1.1 Prerequisiti per Basic Scaffolder
4.1.2 Indirizzi e requisiti minimi dei corsi
4.1.3 Corso per Basic Scaffolder
4.1.4 Valutazioni
4.1.5 Accertamento dell’apprendimento
4.2 Advanced Scaffolder
4.2.1 Corso per Advanced Scaffolder
4.2.2 Indirizzi e requisiti minimi dei corsi
4.2.3 Valutazione
4.2.4 Accertamento dell’apprendimento
4.3 Head Scaffolder
4.3.1 Corso per Head Scaffolder
4.3.2 Indirizzi e requisiti minimi dei corsi
4.3.3 Valutazione
4.3.4 Accertamento dell’apprendimento
4.4 Mantenimento delle competenze
5 Percorso formativo per Rigger
5.1 Basic Rigger
5.1.1 Prerequisiti per Basic Rigger
5.1.2 Indirizzi e requisiti minimi dei corsi
5.1.3 Corso per Basic Rigger
5.1.4 Valutazioni
5.1.5 Accertamento dell’apprendimento
5.2 Advanced Rigger
5.2.1 Corso per Advanced Rigger
5.2.2 Indirizzi e requisiti minimi dei corsi
5.2.3 Valutazione
5.2.4 Accertamento dell’apprendimento
5.3 Head Rigger
5.3.1 Corso per Head Rigger
5.3.2 Indirizzi e requisiti minimi dei corsi
5.3.3 Valutazione
5.3.4 Accertamento dell’apprendimento
5.4 Mantenimento delle competenze
6 Gestione del percorso formativo
6.1 Soggetto organizzatore del corso
6.2 Requisiti dei docenti
6.3 Attestazione dei requisiti formativi e professionali
6.4 Riconoscimento di professionalità già acquisite
6.4.1 Scaffolder
6.4.2 Rigger

Fonte: INAIL

Collegati:

 

Scarica questo file (Formazione e addestramento scaffolder e rigger.pdf)Formazione e addestramento scaffolder e rigger INAIL 2019IT17588 kB(1651 Downloads)

Tags: Sicurezza lavoro Rischio attrezzature lavoro Formazione Informazione Guide Sicurezza INAIL

Ultime Linee guida INAIL archiviate

Apparecchiature ibride di tipo Rm Pet e Rm Rt
Ott 12, 2020 79

Apparecchiature ibride di tipo Rm-Pet e Rm-Rt

Apparecchiature ibride di tipo Rm-Pet e Rm-Rt INAIL, 2020 L'attuale frontiera nell'utilizzo delle radiazioni (ionizzanti e non) in ambito clinico è utilizzare tecniche combinate accoppiando fra loro due apparecchiature di diagnostica per immagini o anche un'apparecchiatura di diagnostica per… Leggi tutto
Generatori di vapore
Ott 03, 2020 82

Generatori di vapore e/o di acqua surriscaldata

Generatori di vapore e/o di acqua surriscaldata INAIL, 2020 La pubblicazione fornisce le indicazioni operative per la prima verifica periodica, ai sensi del D.M.11 aprile 2011, delle attrezzature a pressione della tipologia generatori di vapore d’acqua e/o di acqua surriscaldata. In particolare, il… Leggi tutto
Fibre artificiali vetrose
Ott 03, 2020 92

Fibre artificiali vetrose

Fibre artificiali vetrose INAIL, 2020 In seguito al divieto di utilizzazione dell’amianto, tra i materiali sostitutivi, le fibre artificiali vetrose (FAV) rappresentano il gruppo commercialmente più utilizzato, trovando interessanti applicazioni dal punto di vista industriale. Una così vasta… Leggi tutto
Forni per le industrie chimiche e affini
Set 16, 2020 118

Forni per le industrie chimiche e affini

Forni per le industrie chimiche e affini La presente istruzione operativa si applica ai Forni per le industrie chimiche e affini la cui definizione, introdotta dal d.m. 329/2004 e dal d.m.11 aprile 2011, può essere ricondotta a quella di forni per impianti chimici e petrolchimici, riportata dalla… Leggi tutto
Ago 06, 2020 258

Linee guida attività sterilizzazione protezione collettiva operatore strutture sanitarie

Linee guida attività sterilizzazione Protezione collettiva operatore strutture sanitarie Il presente elaborato costituisce l’aggiornamento del precedente documento di Linee Guida sull'attività di sterilizzazione quale protezione collettiva da agenti biologici per l'operatore nelle strutture… Leggi tutto
casseforme
Lug 22, 2020 276

Casseforme - Quaderno Tecnico

Casseforme - Quaderno Tecnico Obiettivo dei Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili è accrescere il livello di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili. Forniscono informative basate su leggi, circolari, norme tecniche specifiche e linee guida utili a individuare e perfezionare… Leggi tutto

Linee guida INAIL più lette

Set 15, 2017 31264

Linea guida ISPESL carrelli elevatori

Linea guida Ispesl carrelli elevatori Linea guida per il controllo periodico dello stato di manutenzione ed efficienza dei carrelli elevatori e delle relative attrezzature.ISPESL 2006 Vedasi prodotto: Leggi tutto