Slide background

Progettazione di ripari secondo la norma ISO 14119 - SCHMERSAL

ID 1181 | | Visite: 18684 | Documenti Marcatura CE AziendePermalink: https://www.certifico.com/id/1181


Progettazione di ripari

Secondo la norma ISO 14119

Con la Direttiva Macchine 2006/42/CE e le norme ad essa correlate, l'Unione Europea ha istituito un quadro giuridico vincolante per la realizzazione di macchinari e impianti. Tale quadro normativo è riconosciuto e accettato anche nei mercati esterni all'UE come riferimento per la sicurezza delle macchine.

La direttiva contiene, fra l'altro, indicazioni sulla progettazione dei cosiddetti ripari mobili, che è il termine giuridico utilizzato per indicare le porte di protezione.
Il controllo della posizione dei ripari mobili è descritto dettagliatamente nella norma ISO 14119: "Sicurezza del macchinario – Dispositivi di interblocco associati ai ripari – Principi di progettazione e di scelta" (versione tedesca: DIN EN ISO 14119:2013). Questa nuova norma sostituisce la precedente EN 1088 ed è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale della Commissione Europea l'11 aprile come norma armonizzata ai sensi della Direttiva Macchine. Trattandosi di una norma ISO, è valida a livello mondiale, quindi anche al di fuori dell'Unione Europea.

Poiché il periodo di transizione per l'entrata in vigore della nuova norma termina il 30.4.2015, già oggi è necessario tenere conto della norma nella progettazione di nuovi macchinari e impianti.

Introduzione
1. Valutazione dei rischi
2. Sicurezza intrinseca
3. Misure tecniche di protezione
4. Definizione della funzione di sicurezza
5. Progettazione del circuito di sicurezza
6. Ripari mobili
7. Selezione del principio di interblocco
8. Analisi degli incentivi alla manipolazione
9. Dispositivi di interblocco con e senza ritenuta
10. Selezione del prodotto
11. Dispositivi di interblocco con ritenuta con principio di corrente di lavoro o di riposo
12. Esclusione dei guasti secondo ISO 13849-2
13. Verifica
14. Validazione
15. Informazioni per l'utente
16. Elenco delle norme

Fonte: SCHMERSAL

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato ISO_14119_Schmersal.pdf
SCHMERSAL 2014
2224 kB 200
Allegato riservato Progettazione di ripari SCHMERSAL.pdf
SCHMERSAL 2014
2694 kB 809

Tags: Marcatura CE Direttiva macchine

Ultimi archiviati Aziende

Commodity specification acetylene
Mar 04, 2022 215

Commodity specification acetylene

Commodity specification acetylene EIGA Doc 240/22 This publication provides specification requirements for gaseous acetylene. This publication does not attempt to recommend or establish end usage designations for specific types or grades of products. It is suggested that users requiring this kind… Leggi tutto
EIGA DOC 237 2021
Ago 20, 2021 373

Safe Operation of Acetylene Generator Systems

Safe Operation of Acetylene Generator Systems EIGA Doc. 237/21 This publication is intended to provide general guidelines for safe operation of acetylene generator systems. It is limited to acetylene generation systems using calcium carbide added to water, known as wet generation. The scope… Leggi tutto
Guideline MEWP 03 2021
Mar 19, 2021 497

Guideline FEM | Mobile Elevating Work Platform

Guideline FEM | Mobile Elevating Work Platform Guideline/Mobile Elevating Work Platform Information & suitability for the task of exiting and/or re-entering at height First Edition - 17.03.2021 This document deals with criteria for the selection of a Mobile Elevating Work Platform (MEWP) for tasks… Leggi tutto
FEM
Ago 14, 2020 1173

Linea Guida Controllo Periodico dei Carrelli Industriali

Linea Guida | Controllo Periodico dei Carrelli Industriali FEM, 2020 I suggerimenti e i consigli contenuti in queste raccomandazioni si basano su specifiche, procedure, standard e altre informazioni raccolte dal gruppo FEM-IT-T. Rappresentano, per quanto a conoscenza di FEM-IT-T, i migliori dati… Leggi tutto
IBS IVD
Nov 14, 2019 2296

Explaining IVD classification issues

Explaining IVD classification issues IBS - White paper 2019 This white paper provides a historical perspective on the development of medical device and IVD device classification, explains the new rules and analyses the implications of the new system. Whilst it offers guidance, it should not be… Leggi tutto

Più letti Aziende

Ott 12, 2015 21636

EN ISO 20344 Calzature di sicurezza

Calzature di sicurezza: le norme di riferimento EN ISO 20344: Metodologia di prova e requisiti generali. EN ISO 20345: Calzature di sicurezza con puntale resistente a 200 Joule. EN ISO 20346: Calzature di protezione con puntale resistente a 100 Joule. EN ISO 20347: Calzature da lavoro, non prevista… Leggi tutto