Slide background




Gradi di Protezione degli involucri - Codice IP

ID 3709 | | Visite: 23411 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/3709

Grado di Protezionr Codice IP

Codice IP: Grado di Protezione involucri apparecchiature elettriche

ID 3709 | Rev. 1.0 del 02.06.2020

In allegato Documento illustrativo con figure e tabelle relativo al Grado di Protezione degli involucri di apparecchiature elettriche (Codice IP), aggiornato all'ultima Variante della norma di riferimento CEI EN 62529 del 2014.

Il Codice IP (International Protection) identifica i gradi di protezione degli involucri per apparecchiature elettriche. La prima codifica comparve sulla norma CEI EN 60529 Ed. 1997 (CEI 70-1), cui fanno seguito le Varianti CEI 70-1 (V1) del 2010 e CEI 70-1 (A2) e del 2014.

La norma si applica agli involucri per materiale elettrico la cui tensione nominale non supera 72,5 KV.

La norma entra nel merito delle modalità di prova ed era rivolta in particolar modo ai costruttori cui spetta il compito di effettuare le prove, ma è di particolare interesse anche per gli utilizzatori.

Nel 2000 è uscita la seconda Variante che ha introdotto un’ulteriore codifica per caratterizzare meglio la protezione contro i contatti diretti.

La seconda Variante non modifica in generale il significato dei gradi IP, ma chiarisce alcuni aspetti non evidenti sulla precedente edizione, stabilisce inoltre che il grado IP può essere usato esclusivamente con le due cifre caratteristiche e con le lettere addizionali previste.

La terza Variante (2014) aggiunge il grado IPX9.

Il grado di protezione IP X9 “protezione contro getti d’acqua ad alta pressione e a temperatura elevata”. Per alta pressione la Norma intende 80-100 bar e per temperatura elevata 80°C + 5°C (condizioni di prova)

...

5. GRADI DI PROTEZIONE CONTRO L’ACCESSO A PARTI PERICOLOSE E CONTRO L’INGRESSO DI CORPI SOLIDI ESTRANEI INDICATI DALLA PRIMA CIFRA CARATTERISTICA

La prima cifra caratteristica implica che entrambe le condizioni stabilite in 5.1 e 5.2 sono soddisfatte.


La prima cifra caratteristica indica che:

- l’involucro fornisce la protezione delle persone contro l’accesso a parti pericolose, impedendo o limitando la penetrazione nell’involucro di una parte del corpo o di un attrezzo impugnato da una persona (Tab. 1 colonna 3)

e contemporaneamente  

- l’involucro fornisce la protezione dell’apparecchiatura contro la penetrazione di corpi solidi estranei (Tab. 1 colonna 4)

....

9.2 Esempio di codice IP con lettere opzionali:



Un involucro con questa designazione (Codice IP):

...

La norma di riferimento per il Grado di Protezione involucri apparecchiature elettriche è la

CEI EN 60529 1997-06 Gradi di protezione degli involucri (Codice IP)
CEI 70-1

La norma ha subito 2 modifiche:

CEI EN 60529/A1 2000-06

CEI 70-1;V1

Questa variante modifica i seguenti articoli/paragrafi rispetto alla Norma base:
- 5.1 (Protezione contro l’accesso a parti pericolose)
- 5.2 (Protezione contro i corpi solidi estranei)
- 13.3 (Condizioni di conformità per la prima cifra caratteristica 1, 2, 3, 4)
- 13.4 (Prova con la polvere per la prima cifra caratteristica 5 e 6)

CEI EN 60529/A2 2014-01
CEI 70-1;A2

Questa Variante modifica i seguenti articoli/paragrafi rispetto alla Norma base:

- par. 4.1 (struttura del codice IP);
- par. 4.2 (elementi della struttura del codice IP e loro significati);
- par. 4.3 (esempi di uso di lettere nel codice IP);
- art. 6 (gradi di protezione contro l'ingresso d'acqua indicati dalla seconda cifra caratteristica);
- art. 14 (prove per la protezione contro l'ingresso d'acqua indicata dalla seconda cifra caratteristica).
...
segue in allegato

Gradi di protezione degli involucri (Codice IP)

CEI EN 60529:1997-06
CEI 70-1

CEI EN 60529/A1 2000-06
CEI 70-1;V1

CEI EN 60529/A2 2014-01
CEI 70-1;A2

Certifico Srl - IT | Rev. 1.0 2020
©Copia autorizzata Abbonati

Matrice Revisioni

Rev. Data Oggetto Autore
1.0 02.06.2020 Note IPXXB e IP2B Certifico Srl
0.0 21.06.2017  --- Certifico Srl

Collegati




Tags: Normazione Norme CEI Abbonati Normazione

Articoli correlati

Ultimi archiviati Normazione

Norme armonizzate REACH
Apr 20, 2021 118

Norme armonizzate REACH Aprile 2021

Norme armonizzate REACH Aprile 2021 Titles and references of standards to be used as the test methods for demonstrating the conformity of articles under entry 27 of Annex XVII to Regulation (EC) n° 1907/2006 of the European Parliament and of the Council concerning the Registration, Evaluation,… Leggi tutto
Decisione di esecuzione UE 2021 611
Apr 15, 2021 211

Decisione di esecuzione (UE) 2021/611

Decisione di esecuzione (UE) 2021/611 | Norme armonizzate DM impiantabili attivi della Commissione del 14 aprile 2021 che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2020/438 per quanto riguarda le norme armonizzate sulla valutazione biologica dei dispositivi medici, sugli imballaggi per dispositivi… Leggi tutto
Decisione 2021 609
Apr 15, 2021 129

Decisione di esecuzione (UE) 2021/609

Decisione di esecuzione (UE) 2021/609 | Norme armonizzate IVDD della Commissione del 14 aprile 2021 che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2020/439 per quanto riguarda le norme armonizzate sugli imballaggi per dispositivi medici sterilizzati terminalmente e sulla sterilizzazione dei… Leggi tutto
Apr 09, 2021 164

ISO 17420-1:2021

ISO 17420-1:2021 This document specifies general requirements for the performance and testing of respiratory protective devices (RPD) in accordance with their classification and for use in the workplace to protect the wearer from hazardous atmospheres and/or environments. The requirements are based… Leggi tutto
Apr 02, 2021 198

UNI 10819:2021

UNI 10819:2021 Luce e illuminazione - Impianti di illuminazione esterna - grandezze illuminotecniche e procedure di calcolo per la valutazione della dispersione verso l'alto del flusso luminoso La norma prescrive i metodi di calcolo e verifica per la valutazione del flusso luminoso disperso verso… Leggi tutto

Più letti Normazione