Slide background




Torni: Documenti sulla norma di riferimento EN ISO 23125

ID 3012 | | Visite: 19541 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/3012

Torni: Documenti sulla norma di riferimento EN ISO 23125:2015

Documenti per la marcatura CE, adeguamenti di sicurezza dei torni in accordo TUS

I torni sono una delle macchine più diffuse nelle aziende, la norma di riferimento è la EN ISO 2315:2015 (tipo C), che deve essere presa in esame, sia per la costruzione di nuove macchine CE in "Presunzione di Conformità" ai RESS della Direttiva macchine 2006/42/CE in quanto norma armonizzata, che, per verifiche di conformità di adeguamenti, fase di accettazione del bene, ecc, secondo il concetto di" buona tecnica" o "stato dell'arte" prevista dal TUS D.Lgs. 81/2008.

Sono stati elaborati di 3 Documenti tecnici sui torni:

1. La classificazione dei torni
2. I requisiti di sicurezza
3. Il tipo di controlli da effettuare

1° Documento Tecnico allegato, estratto dalla norma, fornisce il quadro generale per la classificazione dei torni (19 Settembre 2016)
2° Documento Tecnico allegato, estratto dalla norma, fornisce il quadro generale dei Pericoli e relativi requisiti di sicurezza (24 Settembre 2016)
3° Documento Tecnico allegato, estratto dalla norma, illustra  accordo come effettuare la Verifica dei requisiti di sicurezza (5 Ottobre 206)

 

Pubblicata da UNI, a Luglio 2016, la versione IT della norma di riferimento per i torni EN ISO 23125:2015, con errata corrige.

UNI EN ISO 23125:2015 Macchine utensili - Sicurezza - Torni
 
La norma specifica i requisiti e/o le misure per eliminare i pericoli o ridurre i rischi delle seguenti famiglie di torni e centri di tornitura, progettati in primo luogo per formare il metallo mediante taglio:

- torni a comando manuale senza controllo numerico;
- torni a comando manuale con controllo numerico limitato;
- torni e centri di tornitura a controllo numerico;
- torni automatici a mandrino singolo o mandrini multipli.

La norma, di tipo C, è armonizzata per la Direttiva macchine 2006/42/CE (15 Gennaio 2016), e la corretta applicazione è "Presunzione di Conformità" al rispetto dei RESS dell'All. I.


EN ISO 23125 Sicurezza Torni: Classificazione - Parte 1

Torni: il 1° Documento sulla sicurezza dei torni in accordo con la norma di riferimento EN ISO 23125:2015

In relazione ai pericoli pertinenti, i torni sono suddivisi in quattro gruppi differenti. I torni Gruppo 1, Gruppo 2 e Gruppo 3 possono quindi essere suddivisi nelle dimensioni "piccolo" o "grande".

Gruppo 1: tornio a comando manuale senza controllo numerico
Gruppo 2: tornio a comando manuale con capacità limitate di controllo numerico
Gruppo 3: tornio e centro di tornitura a controllo numerico

Tornio piccolo: Tornio all'interno dei seguenti limiti dimensionali:

- torni e centri di tornitura con mandrino orizzontale con una distanza tra i centri (BC) fino a 2 000 mm compresi che sono progettati per accettare dispositivi di bloccaggio del pezzo con diametro esterno fino a 500 mm compresi;
- torni verticali, torni con mandrino invertito incluse macchine di prelievo e centri di tornitura che sono progettati per accettare dispositivi di bloccaggio del pezzo con diametro esterno fino a 500 mm compresi.

Tornio grande: Tornio che è maggiore dei seguenti limiti dimensionali:

- torni e centri di tornitura con mandrino orizzontale con una distanza tra i centri maggiore di 2 000 mm o che sono progettati per accettare dispositivi di bloccaggio del pezzo con diametro esterno maggiore di 500 mm;
- torni verticali, torni con mandrino invertito incluse macchine di prelievo e centri di tornitura che sono progettati per accettare dispositivi di bloccaggio del pezzo con diametro esterno maggiori di 500 mm.

segue nel Documento allegato


 

EN ISO 23125 Sicurezza Torni: Pericoli - Situazioni Pericolose - Eventi pericolosi - Parte 2

Torni: il 2° Documento sulla sicurezza dei torni in accordo con la norma di riferimento EN ISO 23125:2015.

I pericoli significativi trattati sono elencati nella Tabella presente.

Prestare particolare attenzione ai pericoli insorgenti da quanto segue:

a) espulsione di utensili, griffe di mandrini autocentranti, dispositivi di bloccaggio, pezzi o loro parti, inclusi stridi e trucioli (vedere prospetto 3, punto 8.1 );
b) impigliamento o intrappolamento nelle parti in movimento della macchina, specialmente mandrini autocentranti, porta mandrini di indicizzazione motorizzati, utensili motorizzati, pezzi (vedere prospetto 3, punto A.4) nonché materiale del pezzo e barre che sporgono dalla parte posteriore del mandrino;
c) contattò con parti in movimento della macchina inclusi il taglio e lo schiacciamento tra le parti mobili e quelle fisse/mobili della macchina;
d) scivolamento, inciampo e caduta;
e) incendio ed esplosione.

La Tabella di riferimento ha la struttura che segue, per ogni Pericolo/Situazione pericolosa/Evento pericoloso sono riportati i Requisiti di sicurezza da garantire con riferimenti ai punti:

- (Norma tipo A) EN ISO 12100 
- (Norme tipo B) EN 60204-1, EN ISO 14119, EN ISO 14120, EN ISO 13857, EN ISO 14122-1/2/3/4, altre
- (Norma tipo C) Requisiti della EN ISO 23125


segue nel Documento allegato




EN ISO 23125 Sicurezza Torni: Verifica dei requisiti - Parte 3

Torni: il 3° Documento sulla sicurezza dei torni in accordo con la norma di riferimento EN ISO 23125:2015.

Nel Documento sono riportati un elenco
dei requisiti di sicurezza e/o delle misure di protezione e il tipo di modalità di verifica:

1. ISPEZIONE VISIVA
2. PROVA DI FUNZIONAMENTO
3. MISURAZIONE
4. CALCOLO
5. DOCUMENTAZIONE

segue nel Documento allegato


Attenzione Estratto elaborato dalla norma EN ISO 23125, l'unico riferimento ufficiale è UNI o ISO:

 
 
 


Scarica questo file (ISO 23125 2015 Preview.pdf)ISO 23125 2015 PreviewISO 2015EN888 kB(2075 Downloads)

Tags: Normazione Norme Direttiva macchine Abbonati Normazione

Articoli correlati

Ultimi archiviati Normazione

EN 14276 2 2020
Set 10, 2020 97

UNI EN 14276-2:2020

UNI EN 14276-2:2020 Attrezzature a pressione per sistemi di refrigerazione e per pompe di calore - Parte 2: Tubazioni - Requisiti generali Data entrata in vigore: 10 settembre 2020 La norma specifica i requisiti per i materiali, la progettazione, la costruzione, le prove e la documentazione per le… Leggi tutto
EN 14276 1 2020
Set 10, 2020 94

UNI EN 14276-1:2020

UNI EN 14276-1:2020 Attrezzature a pressione per sistemi di refrigerazione e per pompe di calore - Parte 1: Recipienti - Requisiti generali Data entrata in vigore: 10 settembre 2020 La norma specifica i requisiti per i materiali, la progettazione, la costruzione, le prove e la documentazione dei… Leggi tutto
95 3
Lug 30, 2020 191

UNI/PdR 95.3:2020 | Misure COVID-19 parchi divertimento

UNI/PdR 95.3:2020 | Misure di contenimento del contagio da COVID-19 nel settore dei parchi divertimento Pubblicata il 29 Luglio 2020 la UNI/PdR 95.3:2020 "Linee guida relative alle misure per il contenimento del rischio di contagio da Covid-19 del comparto turistico- Parchi". La prassi di… Leggi tutto
UNI PdR 95 2 2020 Linee guida misure COVID 19 impianti di risalita
Lug 22, 2020 270

UNI/PdR 95.1:2020 Linee guida misure COVID-19 Impianti di risalita

UNI/PdR 95.1:2020 Linee guida relative alle misure per il contenimento del rischio di contagio da COVID-19 del comparto turistico - Impianti di risalita La prassi di riferimento ha l’obiettivo di definire delle linee guida sulle soluzioni da attuare nel settore “impianti di risalita”, per garantire… Leggi tutto
Lug 17, 2020 161

UNI EN 16873:2016

UNI EN 16873:2016 Conservazione dei beni culturali - Linee guida per la gestione di legni archeologici imbibiti provenienti da ambiti umidi terrestri La presente norma fornisce delle linee guida per la gestione di legni archeologici imbibiti provenienti da siti collocati in ambienti umidi terrestri… Leggi tutto

Più letti Normazione