Slide background




La nuova norma EN ISO 13849-1:2015: Allegati C e D

ID 2255 | | Visite: 27838 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/2255

ID 2255 EN ISO 13849 1 2015 Allegati C D

EN ISO 13849-1:2015: Allegati C e D

ID 2255 | Rev. 1.0 del 22.03.2022 / Documento di approfondimento in allegato

Documento di approfondimento sulle modalità di calcolo e valutazione dei valori dell’MTTFD (“Mean Time To Dangerous Failure”, Tempo medio al guasto pericoloso).

In accordo alla norma tecnica EN ISO 13849-1:2015 per ogni SRP/CS (parte di un sistema di comando legata alla sicurezza) selezionata e/o combinazione di SRP/CS che svolgono una funzione di sicurezza, si deve stimare il PL (Perfomance Level).

Il PL della SRP/CS deve essere determinato stimando gli aspetti seguenti:

- il valore MTTFD dei singoli componenti;
- la DC;
- il CCF;
- la struttura;
- il comportamento della funzione di sicurezza in condizione(i) di avaria;
- il software legato alla sicurezza;
- il guasto sistematico;
- la capacità di eseguire una funzione di sicurezza nelle condizioni ambientali previste.

Gli allegati C e D della EN ISO 13849-1:2015 forniscono diversi metodi di calcolo e valutazione dei valori di MTTFD per i singoli componenti e di ogni canale.

Il valore del MTTFD di ogni canale è indicato in tre livelli e se ne deve tenere conto per ogni canale (per esempio canale singolo, ogni canale di un sistema ridondante) singolarmente.

ID 2255 Tabella 1

Tabella 1 - Tempo medio al guasto pericoloso di ogni canale (MTTFD)

Per la stima del MTTFD di un componente, il procedimento gerarchico per trovare i dati deve essere, nell’ordine indicato:

a) utilizzo dei dati del fabbricante;
b) utilizzo dei metodi dell’appendice C e dell’appendice D;
c) scelta di 10 anni.

ID 2255 Figura 1

Figura 1 - Rapporto tra categorie, DCavg, MTTFD di ogni canale e PL

EN ISO 13849-1:2015 "Sicurezza del macchinario - Parti dei sistemi di comando legate alla sicurezza - Parte 1: Principi generali per la progettazione"

Data entrata in vigore: 23 dicembre 2015

La norma è stata recepita in Italia con la UNI EN ISO 13849-1:2016 entrata in vigore il 28 gennaio 2016.

La norma specifica i requisiti di sicurezza e le linee guida sui principi di progettazione e integrazione di parti dei sistemi di comando legate alla sicurezza, inclusa la progettazione del software.

La norma fa parte delle norme armonizzate per la Direttiva 2006/42/CE sulle macchine.

[...]

Appendice C | Calcolo o valutazione dei valori di MTTFD per singoli componenti

C.1 Generalità

L’appendice C fornisce diversi metodi per calcolare o valutare i valori del MTTFD per singoli componenti: il metodo indicato al punto C.2 si basa sul rispetto delle buone pratiche tecniche per diversi tipi di componenti; quello indicato al punto C.3 si applica ai componenti idraulici; il punto C.4 fornisce un mezzo per calcolare il MTTFD di componenti pneumatici, meccanici ed elettromeccanici da B10 (vedere punto C.4.1); il punto C.5 elenca i valori del MTTFD per i componenti elettrici.

C.2 Metodo delle buone pratiche tecniche

Se si soddisfano i criteri seguenti, il valore di MTTFD o B10D di un componente può essere stimato secondo il prospetto C.1.

a) I componenti sono fabbricati secondo principi di sicurezza di base e ben provati in conformità alla ISO 13849-2:2012, o alla norma pertinente (vedere prospetto C.1) per la progettazione del componente (conferma nella scheda tecnica del componente).

Nota Queste informazioni possono essere trovate nella scheda tecnica del fabbricante del componente.

b) Il fabbricante del componente specifica l’applicazione appropriata e le condizioni operative per il progettista della SRP/CS.
c) La progettazione della SRP/CS soddisfa i principi di sicurezza di base e ben provati secondo la ISO 13849-2:2012, per l’implementazione e il funzionamento del componente.

[...]

Appendice D | Metodo semplificato per stimare l’MTTFD di ogni canale

D.1 Metodo della conta delle parti

L’utilizzo del “metodo della conta delle parti” serve a stimare l’MTTFD di ogni canale separatamente. In questo calcolo sono utilizzati i valori di MTTFD di tutti i singoli componenti che fanno parte del canale3).

La formula generale è:

ID 2255 Formula D 1 

Formula D.1

dove:

MTTFD è per il canale completo;

MTTFDi, MTTFDj è l’MTTFD di ogni componente che contribuisce alla funzione di sicurezza.

La prima somma concerne ogni componente separatamente; la seconda somma è una forma semplificata equivalente, in cui tutti gli nj componenti identici con lo stesso MTTFDj sono raggruppati insieme.

[...] segue in allegato

Fonti
EN ISO 13849-1:2015

Certifico Srl - IT | Rev. 1.0 2022
©Copia autorizzata Abbonati

Matrice Revisioni:

Rev. Data Oggetto Autore
1.0 22.03.2022 Aggiornamento in lingua italiana
Formule editabili
Certifico Srl
0.0 31.01.2016 -- Certifico Srl

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato EN ISO 13849-1 2015 Allegato D Rev. 1.0 2022.docx
Certifico Srl - Rev. 1.0 2022
251 kB 58
Allegato riservato EN ISO 13849-1 2015 Allegato D Rev. 1.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 1.0 2022
272 kB 86
Allegato riservato EN ISO 13849-1 2015 Allegato C Rev. 1.0 2022.docx
Certifico Srl - Rev. 1.0 2022
266 kB 49
Allegato riservato EN ISO 13849-1 2015 Allegato C Rev. 1.0 2022.pdf
Certifico Srl - Rev. 1.0 2022
344 kB 60
Allegato riservato EN ISO 13849-1_2015 - Annex D.docx
Certifico Srl - Rev. 0.0 2016
393 kB 187
Allegato riservato EN ISO 13849-1_2015 - Annex D.pdf
Certifico Srl - Rev. 0.0 2016
442 kB 231
Allegato riservato EN ISO 13849-1_2015 - Annex C.docx
Certifico Srl - Rev. 0.0 2016
1710 kB 188
Allegato riservato EN ISO 13849-1_2015 - Annex C.pdf
Certifico Srl - Rev. 0.0 2016
1609 kB 260

Tags: Normazione EN ISO 13849-1 Abbonati Normazione

Articoli correlati

Ultimi archiviati Normazione

Norme armonizzate Sicurezza generale dei prodotti Agosto 2022
Ago 16, 2022 61

Decisione di esecuzione (UE) 2022/1401

Decisione di esecuzione (UE) 2022/1401 / Norme armonizzate Sicurezza generale dei prodotti Agosto 2022 Decisione di esecuzione (UE) 2022/1401 della Commissione del 12 agosto 2022 che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2019/1698 per quanto riguarda le norme europee relative a determinati… Leggi tutto
UNI EN ISO 445 2013 Pallet per la movimentazione di merci
Ago 01, 2022 119

UNI EN ISO 445:2013

UNI EN ISO 445:2013 / Pallet per la movimentazione di merci ID 17240 | 01.08.2022 / Preview allegata UNI EN ISO 445:2013Pallet per la movimentazione di merci - Vocabolario La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN ISO 445 (edizione febbraio 2013). La norma definisce i termini… Leggi tutto
Lug 20, 2022 100

UNI EN 13501-2:2016

UNI EN 13501-2:2016 / Classificazione al fuoco prodotti da costruzione (tramite prove di resistenza al fuoco) Classificazione al fuoco dei prodotti e degli elementi da costruzione - Parte 2: Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco, esclusi i sistemi di ventilazione… Leggi tutto
Lug 15, 2022 198

UNI ISO 28000:2022 / Sistemi di gestione della sicurezza (security) - Requisiti

UNI ISO 28000:2022 / Sistemi di gestione della sicurezza (security) - Requisiti UNI ISO 28000:2022Sicurezza e resilienza - Sistemi di gestione della sicurezza - Requisiti La norma specifica i requisiti per un sistema di gestione della sicurezza, compresi gli aspetti rilevanti per la catena… Leggi tutto
Lug 15, 2022 141

UNI ISO/TS 22317:2022

UNI ISO/TS 22317:2022 Sicurezza e resilienza - Sistemi di gestione per la continuità operativa - Linee guida per l'analisi di impatto operativo (Business Impact Analysis - BIA) La specifica tecnica fornisce le linee guida per l'attuazione e il mantenimento di un processo formale e documentato di… Leggi tutto

Più letti Normazione