Slide background




Decisione di esecuzione (UE) 2019/436

ID 8002 | | Visite: 4391 | Norme armonizzate Direttiva MacchinePermalink: https://www.certifico.com/id/8002

Decisione di esecuzione UE 2019 436

Decisione di esecuzione (UE) 2019/436 

della Commissione del 18 marzo 2019 relativa alle norme armonizzate per le macchine redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio.

GU L 75/108 del 19.03.2019

Dal 1° dicembre 2018 i riferimenti delle norme armonizzate sono pubblicati e ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non più come "Comunicazioni della Commissione" ma mediante "Decisioni di esecuzione della Commissione" (Vedasi Com.(2018) 764 EC).

 

I riferimenti pubblicati ai sensi della direttiva 2006/42/CE sulle macchine sono contenuti nelle:

1. comunicazione della Commissione pubblicata nella GU C 092 del 9 marzo 2018 
2. decisione di esecuzione (UE) 2019/436 della Commissione, del 18 marzo 2019 (GU L 75 del 19 marzo 2019). 

e devono essere letti insieme, tenendo conto che la decisione modifica alcuni riferimenti pubblicati nella comunicazione.

Vedi il Testo consolidato norme armonizzate Direttiva macchine Marzo 2019

Vedi la nuova sezione 2019 "Norme armonizzate click"

Entrata in vigore: 19.03.2019

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

visto il regolamento (UE) n. 1025/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, sulla normazione europea, che modifica le direttive 89/686/CEE e 93/15/CEE del Consiglio nonché le direttive 94/9/CE, 94/25/CE, 95/16/CE, 97/23/CE, 98/34/CE, 2004/22/CE, 2007/23/CE, 2009/23/CE e 2009/105/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la decisione 87/95/CEE del Consiglio e la decisione n. 1673/2006/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, in particolare l'articolo 10, paragrafo 6, vista la direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2006,

relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE, in particolare l'articolo 7, paragrafo 3, e l'articolo 10,

considerando quanto segue:

(1) Conformemente all'articolo 7 della direttiva 2006/42/CE le macchine costruite in conformità di una norma armonizzata, il cui riferimento è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, sono presunte conformi ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute coperti da tale norma armonizzata.

(2) Esistono tre tipi di norme armonizzate che conferiscono una presunzione di conformità alla direttiva 2006/42/CE.

(3) Le norme di tipo A specificano i concetti di base, la terminologia e i principi di progettazione applicabili a tutte le categorie di macchine. La sola applicazione di tali norme, per quanto fornisca un quadro essenziale per la corretta applicazione della direttiva 2006/42/CE, non è sufficiente a garantire la conformità ai pertinenti requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute della direttiva 2006/42/CE e pertanto non conferisce una piena presunzione di conformità.

(4) Le norme di tipo B concernono aspetti specifici della sicurezza della macchina o tipi specifici di protezione che possono essere utilizzati con una vasta gamma di categorie di macchine. L'applicazione delle specifiche delle norme di tipo B conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute della direttiva 2006/42/CE a cui esse si riferiscono se una norma di tipo C o la valutazione dei rischi del fabbricante dimostra che la soluzione tecnica specificata dalla norma di tipo B è adeguata per la particolare categoria o modello di macchina in questione. L'applicazione di norme di tipo B che forniscono specifiche per i componenti di sicurezza che sono immessi singolarmente sul mercato conferisce una presunzione di conformità relativamente a detti componenti di sicurezza e ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute coperti dalle norme.

(5) Le norme di tipo C forniscono specifiche per una data categoria di macchine. I diversi tipi di macchine che appartengono alla categoria coperta da una norma di tipo C hanno un uso previsto simile e comportano pericoli simili. Le norme di tipo C possono far riferimento a norme di tipo A o di tipo B, indicando quali delle specifiche della norma di tipo A o di tipo B sono applicabili alla categoria di macchina di cui trattasi. Quando, per un dato aspetto di sicurezza della macchina, una norma di tipo C si discosta dalle specifiche di una norma di tipo A o di tipo B, le specifiche della norma di tipo C prevalgono sulle specifiche della norma di tipo A o di tipo B.

L'applicazione delle specifiche di una norma di tipo C sulla base della valutazione dei rischi del fabbricante conferisce 
una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute della direttiva 2006/42/CE coperti dalla norma. Talune norme di tipo C si compongono di varie parti: una prima parte che fornisce le specifiche generali applicabili a una famiglia di macchine, seguita da una serie di parti che forniscono le specifiche per le varie categorie di macchine appartenenti a quella famiglia, a integrazione o modifica delle specifiche generali della prima parte. Per le norme di tipo C organizzate in questo modo, la presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute della direttiva 2006/42/CE deriva dall'applicazione della prima parte generale insieme alla pertinente parte specifica della norma.

(6) Con il mandato M/396, del 19 dicembre 2006, la Commissione ha richiesto al CEN e al Cenelec la redazione, la revisione e il completamento del lavoro sulle norme armonizzate a sostegno della direttiva 2006/42/CE per tenere conto delle modifiche introdotte da tale direttiva rispetto alla direttiva 98/37/CE del Parlamento europeo e del Consiglio.

(7) Sulla base del mandato M/396, del 19 dicembre 2006, il CEN e il Cenelec hanno redatto nuove norme armonizzate e hanno rivisto e modificato le norme armonizzate esistenti. La norma armonizzata EN 15895:2011 +A1:2018 copre gli apparecchi portatili a carica esplosiva per il fissaggio o altre macchine ad impatto introdotti nel campo di applicazione della direttiva 2006/42/CE. Le norme EN 50569:2013/A1:2018, EN 50570:2013/A1:2018, EN 50571:2013/A1:2018, EN 50636-2-107:2015/A1:2018, EN 60335- 1:2012/A13:2017, EN 60335-2-58:2005, EN 60335-2-58:2005/A12:2016, EN 60335-2-58:2005/A2:2015 e le relative modifiche tengono conto dei limiti ridefiniti tra la direttiva 2006/42/CE e la direttiva 2014/35/UE del Parlamento europeo e del Consiglio e del fatto che alcuni apparecchi elettrici d'uso domestico e similare soggetti alla direttiva 2014/35/UE diventano soggetti alla direttiva 2006/42/CE. La norma EN 16719:2018 tiene conto del fatto che la direttiva 2006/42/CE modifica la direttiva 95/16/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e, pertanto, gli apparecchi di sollevamento la cui velocità di spostamento non supera 0,15 m/s sono soggetti alla direttiva 2006/42/CE.

Le norme EN ISO 14118:2018, EN 474-1:2006+A5:2018, EN 1853:2017, EN 1870-6:2017, EN ISO 4254-5:2018, EN ISO 4254-7:2017, EN ISO 4254-8:2018, EN ISO 5395- 1:2013/A1:2018, EN ISO 5395-3:2013/A2:2018, EN 12013:2018, EN 12999:2011+A2:2018, EN 13001-3- 1:2012+A2:2018, EN 13001-3-6:2018, EN 13135:2013+A1:2018, EN 13684:2018, EN ISO 13766-2:2018, EN 15194:2017, EN 15895:2011+A1:2018, EN ISO 16092-1:2018, EN ISO 16092-3:2018, EN 16952:2018, EN 16719:2018, EN 17059:2018, EN ISO 19085-4:2018, EN ISO 19085-6:2017, EN ISO 19085-8:2018, EN ISO 19225:2017, EN ISO 28927-2:2009/A1:2017, EN 50569:2013/A1:2018, EN 50570:2013/A1:2018, EN 50571:2013/A1:2018, EN 50636-2-107:2015/A1:2018, EN 60335-1:2012/A13:2017, EN 62841-2-1:2018, EN 62841-2-17:2017, EN 62841-3-1:2014/A11:2017, EN 60335-2-58:2005, EN 60335-2-58:2005/A2:2015, EN 60335-2-58:2005/A12:2016, EN 62841-2-1:2018, EN 62841-2-17:2017, EN 62841-3-1:2014/A11:2017, EN 62841-3-4:2016, EN 62841-3-4:2016/A11:2017, EN 62841-3-6:2014/A11:2017, EN 62841-3- 9:2015/A11:2017, EN 62841-3-10:2015/A11:2017, EN 62841-3-14:2017 e le relative modifiche garantiscono che le norme armonizzate destinate a sostenere la direttiva 2006/42/CE soddisfano pienamente i pertinenti requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di tale direttiva.

(8) Unitamente al CEN e al Cenelec, la Commissione ha valutato la conformità delle norme redatte, riviste e modificate dal CEN e dal Cenelec al mandato M/396, del 19 dicembre 2006.

(9) Le norme redatte, riviste e modificate dal CEN e dal Cenelec sulla base del mandato M/396, del 19 dicembre 2006, soddisfano i requisiti a cui intendono riferirsi e che sono stabiliti nella direttiva 2006/42/CE. È pertanto opportuno pubblicare i riferimenti di tali norme nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

(10) A norma dell'articolo 10 della direttiva 2006/42/CE la Commissione ha chiesto il parere del comitato istituito dal regolamento (UE) n. 1025/2012 per stabilire se la norma armonizzata EN 474-1:2006+A4:2013 soddisfi i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute ai quali fa riferimento e che sono enunciati nell'allegato I della direttiva 2006/42/CE. Alla luce del parere del comitato, il riferimento della norma EN 474-1:2006 +A4:2013 è stato pubblicato con limitazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea mediante la decisione di esecuzione (UE) 2015/27 della Commissione. Il CEN ha migliorato la norma con la versione EN 474-1:2006 +A5:2018. Tuttavia la nuova versione non fa riferimento a un tipo di macchine movimento terra, vale a dire gli escavatori idraulici. Pertanto la norma EN 474-1:2006+A5:2018 non soddisfa a pieno i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE. È pertanto opportuno pubblicarla con limitazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. 

(11) A norma dell'articolo 10 della direttiva 2006/42/CE la Commissione ha chiesto il parere del comitato istituito dal regolamento (UE) n. 1025/2012 per stabilire se la norma armonizzata EN 13241-1:2003+A1:2011 soddisfi i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute ai quali fa riferimento e che sono enunciati nell'allegato I della direttiva 2006/42/CE. Alla luce del parere del comitato, il riferimento della norma EN 13241-1:2003 +A1:2011 è stato pubblicato con limitazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea mediante la decisione di esecuzione (UE) 2015/1301 della Commissione. Il CEN ha migliorato la norma con la versione EN 13241:2003+A2:2016. Tuttavia la nuova versione non affronta le questioni che hanno portato a una pubblicazione con limitazione della precedente versione della norma. Pertanto l'attuale versione della norma, EN 13241:2003+A2:2016, non soddisfa a pieno i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai
punti 1.3.7 e 1.4.3 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE. È pertanto opportuno pubblicarla con limitazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

(12) A seguito del lavoro svolto dal CEN e dal Cenelec sulla base del mandato M/396, del 19 dicembre 2006, diverse norme armonizzate pubblicate nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea sono state sostituite, riviste o modificate.

(13) È pertanto necessario ritirare i riferimenti di tali norme dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea (*). Per concedere ai fabbricanti il tempo sufficiente a prepararsi per l'applicazione delle nuove norme, delle norme riviste e delle modifiche alle norme, è necessario rinviare il ritiro dei riferimenti delle norme armonizzate.

Direttiva macchine: la EN ISO 12100:2010 dovrebbe essere ritirata

14) Le norme armonizzate EN 786:1996+A2:2009; EN 61496-1:2013, EN ISO 11200:2014 e EN ISO 12100:2010 dovrebbero essere ritirate perché non soddisfano più i requisiti a cui intendono riferirsi e che sono stabiliti nella direttiva 2006/42/CE.

(15) La conformità con una norma armonizzata conferisce una presunzione di conformità con le prescrizioni essenziali corrispondenti di cui alla normativa di armonizzazione dell'Unione a decorrere dalla data di pubblicazione del riferimento di tale norma nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. Occorre pertanto che la presente decisione entri in vigore il giorno della pubblicazione,


(*) Norme armonizzate Direttiva macchine Marzo 2018

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

I riferimenti delle norme armonizzate per le macchine redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE elencati nell'allegato I della presente decisione sono pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

I riferimenti delle norme armonizzate redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE elencati nell'allegato II della presente decisione sono pubblicati con limitazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Articolo 2

I riferimenti delle norme armonizzate per le macchine redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE elencati nell'allegato III della presente decisione sono ritirati dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea a decorrere dalle date stabilite in tale allegato.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il giorno della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

_____________

ALLEGATO I

 n.

Riferimento della norma

Tipo

 1

EN ISO 14118:2018

Sicurezza del macchinario - Prevenzione dell'avviamento inatteso (ISO 14118:2017)

B

 2

EN 1853:2017

Macchine agricole - Rimorchi - Sicurezza

C

EN 1870-6:2017

Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Seghe circolari - parte 6: Seghe circolari per legna da ardere

C

EN ISO 4254-5:2018

Macchine agricole - Sicurezza - parte 5: Macchine per la lavorazione del terreno con utensili azionati (ISO4254-5:2018)

C

 5

EN ISO 4254-7:2017

Macchine agricole-Sicurezza-parte7:Mietitrebbiatrici, falcia-trincia-caricatrici di foraggio e raccoglitrici di cotone (ISO4254-7:2017)

C

 6

EN ISO 4254-8:2018

Macchine agricole - Sicurezza - parte 8: Spandiconcime per concimi solidi (ISO 4254- 8:2018)

C

 7

EN ISO 5395-1:2013

Macchine da giardinaggio - Requisiti di sicurezza per i tosaerba con motore a combustione interna - parte 1: Terminologia e prove comuni (ISO 5395-1:2013)

EN ISO 5395-1:2013/A1:2018

C

 8

EN ISO 5395-3:2013

Macchine da giardinaggio - Requisiti di sicurezza per i tosaerba con motore a combustione interna - parte 3: Tosaerba con conducente a bordo seduto (ISO 5395-3:2013)

EN ISO 5395-3:2013/A1:2017 EN ISO 5395-3:2013/A2:2018

C

 9

EN 12013:2018

Macchine per materie plastiche e gomma - Mescolatori interni - Requisiti di sicurezza

C

 10

EN 12999:2011+A2:2018

Apparecchi di sollevamento - Gru caricatrici

C

 11

EN 13001-3-1:2012+A2:2018

Apparecchi di sollevamento - Criteri generali per il progetto-parte 3-1:Stati limite e veri­fica della sicurezza delle strutture di acciaio

C

 12

EN 13001-3-6:2018

Apparecchi di sollevamento - Criteri generali per il progetto - parte 3-6:Stati limite e veri­fica dell'idoneità del macchinario – Cilindri idraulici

C

 13

EN 13135:2013+A1:2018

Apparecchi di sollevamento - Sicurezza - Progettazione - Requisiti per l'attrezzatura

C

 14

EN 13684:2018

Macchine da giardinaggio - Aeratori e scarificatori condotti a piedi - Sicurezza

C

 

 n.

Riferimento della norma

Tipo

 15

EN ISO 13766-2:2018

Macchine movimento terra e macchine per le costruzioni edili - Compatibilità elettroma­gnetica (EMC) di macchine con alimentazione interna elettrica - parte 2: Requisiti supple­mentari EMC per le funzioni di sicurezza (ISO13766-2:2018)

C

 16

EN 15194:2017

Cicli - Cicli elettrici a pedalata assistita - Biciclette EPAC

C

 17

EN 15895:2011+A1:2018

Chiodatrici a sparo - Requisiti di sicurezza - Pistole marcatrici a massa battente

C

 18

EN ISO 16092-1:2018

Sicurezza delle macchine utensili - Presse - parte 1: Requisiti generali di sicurezza (ISO 16092-1:2017)

C

 19

EN ISO 16092-3:2018

Sicurezza delle macchine utensili - Presse - parte3: Requisiti di sicurezza per presse idrauli­che (ISO16092-3:2017)

C

 20

EN 16719:2018

Piattaforme di trasporto

C

 21

EN 16952:2018

Macchine agricole - Piattaforme di lavoro fuoristrada per operazioni in frutteto (WPO) - Si­curezza

C

 22

EN 17059:2018

Linee galvaniche e di anodizzazione - Requisiti di sicurezza

C

 23

EN ISO 19085-4:2018

Macchine per la lavorazione del legno - Sicurezza - parte4: Sezionatrici verticali per pan­nelli (ISO19085-4:2018)

C

 24

EN ISO 19085-6:2017

Macchine per la lavorazione del legno - Sicurezza - parte 6: Fresatrici verticali monoalbero (toupies) (ISO 19085-6:2017)

C

 25

EN ISO 19085-8:2018

Macchine per la lavorazione del legno - Sicurezza - parte 8: Levigatrici e calibratrici a nastro per pezzi rettilinei (ISO 19085-8:2017)

C

 26

EN ISO 19225:2017

Macchine per unità estrattive in sotterraneo - Macchine ad abbattimento continuo per lun­ghe fronti - Requisiti di sicurezza per tagliatrici a tamburo e macchine robotizzate (ISO 19225:2017)

C

 27

EN ISO 28927-2:2009

Macchine utensili portatili - Metodi di prova per la valutazione dell'emissione vibratoria - parte 2: Avvitatori, avvita dadi e cacciaviti (ISO 28927-2:2009)

EN ISO 28927-2:2009/A1:2017

C

 28

EN ISO/IEC 80079-38:2016

Atmosfere esplosive - parte 38 Apparecchi e componenti destinati alle atmosfere esplosive in miniere sotterranee (ISO/IEC 80079-38:2016)

EN ISO/IEC 80079-38:2016/A1:2018

C

 

 n.

Riferimento della norma

Tipo

 29

EN 50569:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - Norme particolari per cen­trifughe asciugabiancheria per uso commerciale

EN 50569:2013/A1:2018

C

 30

EN 50570:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - Norme particolari per asciugabiancheria a tamburo per uso commerciale

EN 50570:2013/A1:2018

C

 31

EN 50571:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - Norme particolari per mac­chine lavabiancheria per uso commerciale

EN 50571:2013/A1:2018

C

 32

EN 50636-2-107:2015

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - parte 2-107: Prescrizioni particolari per robot tosaerba elettrici alimentati a batteria (IEC60335-2-107:2012 modifi­cata)

EN 50636-2-107:2015/A1:2018

C

33 

EN 60335-1:2012

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare-parte1:Norme generali (IEC 60335-1:2010 modificata)

EN 60335-1:2012/A11:2014 EN 60335-1:2012/A13:2017

C

 34

EN 60335-2-58:2005

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - parte 2-58: Norme partico­lari per lavastoviglie elettriche per uso collettivo (IEC 60335-2-58:2002 modificata)

EN 60335-2-58:2005/A2:2015 EN 60335-2-58:2005/A12:2016

C

 35

EN 62841-2-1:2018

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio - Sicurezza - parte 2-1: Prescrizioni particolari per trapani tra­pani a percussione portatili (IEC 62841-2-1:2017modificata)

C

 36

EN 62841-2-17:2017

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettriciperilgiardinaggio-Sicurezza-parte2-17:Prescrizioni particolari perfresatrici portatili (IEC 62841-2-17:2017modificata)

C

 37

EN 62841-3-1:2014

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio - Sicurezza - parte 3-1: Prescrizioni particolari per seghe da banco trasportabili (IEC 62841-3-1:2014modificata)

EN 62841-3-1:2014/A11:2017

C

 38

EN 62841-3-4:2016

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio -Sicurezza-parte3-4:Prescrizioni particolari per smerigliatrici da banco trasportabili (IEC 62841-3-4:2016 modificata)

EN 62841-3-4:2016/A11:2017

C

 

 n.

Riferimento della norma

Tipo

 39

EN 62841-3-6:2014

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio - Sicurezza - parte 3-6: Prescrizioni particolari per trapani elet­trici con corona diamantata e con sistema di raffreddamento a liquidi (IEC62841-3-6:2014 modificata)

EN 62841-3-6:2014/A11:2017

C

 40

EN 62841-3-9:2015

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettriciperilgiardinaggio-Sicurezza-parte3-9:Prescrizioni particolari per troncatrici trasportabili (IEC 62841-3-9:2014modificata)

EN 62841-3-9:2015/A11:2017

C

 41

EN 62841-3-10:2015

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettriciperilgiardinaggio-Sicurezza-parte3-10: Prescrizioni particolari per macchine tagliatrici trasportabili (IEC 62841-3-10:2015modificata)

EN 62841-3-10:2015/A11:2017

C

 42

EN 62841-3-14:2017

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio - Sicurezza - parte 3-14: Prescrizioni particolari per apparecchi trasportabili per la pulizia interna dei tubi (IEC 62841-3-14:2017 modificata)

C

ALLEGATO II

 n.

Riferimento della norma

Tipo

 1

EN 474-1:2006+A5:2018
Macchine movimento terra - Sicurezza - parte 1: Requisiti generali
Avvertenza: la presente pubblicazione non riguarda il punto 5.8.1 «Visibilità - Campo visivo dell'operatore» di questa norma, ma solo in relazione alla norma EN 474-5:2006+A3:2013 «Requisiti per escavatori idraulici», la cui applicazione non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della
direttiva 2006/42/CE.

C

EN 13241:2003+A2:2016
Porte e cancelli industriali, commerciali e da garage - Norma di prodotto, caratteristiche prestazionali
Avvertenza: per quanto concerne i punti 4.2.2, 4.2.6, 4.3.2, 4.3.3, 4.3.4 e 4.3.6, la presente pubblicazione non riguarda il riferimento della norma EN 12453:2000, la cui applicazione non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.3.7 e 1.4.3 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE.

C

ALLEGATO III

 

Riferimento della norma

Data di ritiro

Tipo

 1

EN 1037:1995+A1:2008

Sicurezza del macchinario - Prevenzione dell'avviamento inatteso

19.3.2019

B

EN 474-1:2006+A4:2013
Macchine movimento terra - Sicurezza - parte 1: Requisiti generali
Avvertenza: la presente pubblicazione non riguarda il punto 5.8.1 «Visibilità - Campo visivo dell'operatore» di questa norma, la cui applicazione non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE.

19.3.2019

C

3

EN 1853:1999+A1:2009

Macchine agricole - Rimorchi con cassone ribaltabile - Sicurezza

19.3.2019

C

 4

EN 1870-6:2002+A1:2009
Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Seghe circolari - parte 6: Seghe circolari per legna da ardere e combinate seghe circolari per legna da ardere/seghe circolari da banco, con carico e/o scarico manuale

19.3.2019

C

 5

EN ISO 4254-5:2009

Macchineagricole-Sicurezza-parte5:Macchine per la lavorazione del terreno con utensili azionati (ISO4254-5:2008)

19.3.2019

C

 6

EN ISO 4254-7:2009

Macchine agricole - Sicurezza - parte 7: Mietitrebbiatrici, falcia trincia-caricatrici di foraggio e raccoglitrici di cotone (ISO 4254-7:2008)

19.3.2019

C

 7

EN 14017:2005+A2:2009

Macchine agricole e forestali - Spandiconcime per concimi solidi - Sicu­rezza

19.3.2019

C

 8

EN ISO 5395-1:2013

Macchine da giardinaggio - Requisiti di sicurezza per i tosaerba con mo­ toreacombustioneinterna-parte1:Terminologia e prove comuni (ISO 5395-1:2013)

19.3.2019

C

 9

EN ISO 5395-3:2013

Macchine da giardinaggio - Requisiti di sicurezza per i tosaerba con mo­ toreacombustioneinterna-parte3:Tosaerba con conducente a bordo seduto (ISO5395-3:2013)

EN ISO 5395-3:2013/A1:2017

19.3.2019

C

 10

EN 12013:2000+A1:2008

Macchine per materie plastiche e gomma - Mescolatori interni - Requisiti di sicurezza

19.3.2019

C

 11

EN 12999:2011+A1:2012

Apparecchi di sollevamento - Gru caricatrici

19.3.2019

C

 12

EN 13001-3-1:2012+A1:2013

Apparecchi di sollevamento - Criteri generali per il progetto-parte 3-1: Stati limite e verifica della sicurezza delle strutture di acciaio

19.3.2019

C

 

 n.

Riferimento della norma

Data di ritiro

Tipo

 13

EN 13135:2013

Apparecchi di sollevamento - Sicurezza - Progettazione - Requisiti per l'attrezzatura

19.3.2019

C

 14

EN 13684:2004+A3:2009

Macchine da giardinaggio - Aeratori e scarificatori condotti a piedi - Sicurezza

19.3.2019

C

 15

EN 15895:2011

Chiodatrici a sparo - Requisiti di sicurezza - Pistole marcatrici a massa battente

19.3.2019

C

 16

EN 692:2005+A1:2009

Macchine utensili - Presse meccaniche - Sicurezza

19.3.2019

C

 17

EN 693:2001+A2:2011

Macchine utensili - Sicurezza - Presse idrauliche

19.3.2019

C

 18

EN 13736:2003+A1:2009

Sicurezza delle macchine utensili - Presse pneumatiche

19.3.2019

C

 19

EN 848-1:2007+A2:2012

Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno-Fresatrici su un solo lato con utensile rotante - parte1: Fresatrici verticali monoalbero (toupie)

19.3.2019

C

 20

EN 1710:2005+A1:2008

Apparecchi e componenti destinati a essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive in miniere sotterranee

19.3.2019

C

 21

EN 50569:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - Norme particolari per centrifughe asciugabiancheria per uso commerciale

12.1.2021

C

 22

EN 50570:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - Norme particolari per asciugabiancheria a tamburo per uso commerciale

12.1.2021

C

 23

EN 50571:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - Norme particolari per macchine lavabiancheria per uso commerciale

12.1.2021

C

 24

EN 50636-2-107:2015

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - parte 2- 107:Prescrizioni particolari per robot tosaerba elettrici alimentati a batte­ria (IEC 60335-2-107:2012modificata)

12.1.2020

C

 25

EN 60335-1:2012

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare - parte 1: Norme generali (IEC 60335-1:2010 modificata)

EN 60335-1:2012/A11:2014

3.5.2020

C

 26

EN 60745-2-1:2010

Sicurezza degli utensili elettrici a motore portatili - parte 2-1: Prescri­zioni particolari per trapani e trapani a percussione (IEC 60745-2- 1:2003 modificata +A1:2008)

19.3.2019

C

 

 n.

Riferimento della norma

Data di ritiro

Tipo

 27

EN 60745-2-17:2010

Sicurezza degli utensili elettrici a motore portatili - parte 2-17: Prescri­zioni particolari per fresatrici verticali e rifilatori (IEC 60745-2-17:2010 modificata)

19.3.2019

C

 28

EN 62841-3-1:2014

Utensili elettrici a motore portatili utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio - Sicurezza - parte 3-1:Prescri­zioni particolari per seghe da banco trasportabili (IEC 62841-3-1:2014 modificata)

19.10.2019

C

 29

EN 61029-2-4:2011

Sicurezza degli utensili elettrici a motore trasportabili - parte 2-4:Pre­scrizioni particolari per mole da banco (IEC61029-2-4:1993 modificata+ A1:2001 modificata)

19.3.2019

C

 30

EN 62841-3-6:2014

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio - Sicurezza - parte 3-6:Prescri­zioni particolari per trapani elettrici con corona diamantata e con sistema di raffreddamento a liquidi (IEC62841-3-6:2014 modificata)

19.10.2019

C

 31

EN 62841-3-9:2015

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio - Sicurezza - parte 3-9: Prescri­zioni particolari per troncatrici trasportabili (IEC 62841-3-9:2014 modi­ficata)

15.11.2019

C

 32

EN 62841-3-10:2015

Utensili elettrici a motore portatili,utensili elettrici a motore trasportabili e da apparecchi elettrici per il giardinaggio - Sicurezza - parte 3-10: Prescrizioni particolari per macchine tagliatrici trasportabili (IEC 62841-3- 10:2015modificata)

19.10.2019

C

 33

EN  13241:2003+A2:2016

Porte e cancelli industriali, commerciali e da garage - Norma di prodotto, caratteristiche prestazionali

19.3.2019

C

 34

EN 786:1996+A2:2009

Macchine da giardinaggio - Tagliabordi e taglia erba elettrici portatili e con conducente a piedi - Sicurezza meccanica

19.3.2019

C

35

EN 1870-14:2007+A2:2012

Sicurezza delle macchine per la lavorazione del legno - Seghe circolari - parte 14: Sezionatrici verticali per pannelli

19.3.2019

C

36 

EN 61496-1:2013

Sicurezza del macchinario - Apparecchi elettrosensibili di protezione - parte 1: Prescrizioni generali e prove

19.3.2019

C

37 

EN ISO 11200:2014

Acustica-Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Linee guida per l'uso delle norme di base per la determinazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni

19.3.2019

B

...

Vedi il Testo consolidato norme armonizzate Direttiva macchine Marzo 2019

Vedi la nuova sezione 2019 "Norme armonizzate click"

Collegati:

Pin It
Scarica questo file (Decisione di esecuzione UE 2019 436.pdf)Decisione di esecuzione (UE) 2019/436 IT423 kB(390 Downloads)

Tags: Marcatura CE Norme Direttiva macchine

Più letti Direttiva macchine

Giu 26, 2019 47086

Regolamento Prodotti da Costruzione (UE) 305/2011 - CPR

Regolamento CPR (UE) 305/2011 Regolamento (UE) N. 305/2011 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE del Consiglio (Testo rilevante ai fini del SEE) GU L 88/10… Leggi tutto

Ultimi archiviati Direttiva macchine

Verbali del gruppo di lavoro ATEX 1997 2018
Set 27, 2019 156

Verbali del gruppo di lavoro ATEX 1997-2018

Verbali del gruppo di lavoro ATEX 1997-2018 Update Settembre 2019 Consolidated minutes of the meetings of the working group of the ATEX Directives 94/9/EC and 2014/34/EU committee This document includes the consolidated minutes of the meetings held from October 1997 until February 2018 (37… Leggi tutto
Set 23, 2019 167

Circolare n. A00-09/0005411/08 del 10/11/2008

Circolare n. A00-09/0005411/08 del 10/11/2008 Apparecchi a pressione: scadenza per la denuncia di recipienti e tubazioni. L’11/2/2009 è la data ultima entro la quale i recipienti per liquidi e le tubazioni esistenti al 12/2/2005, commercializzati fino al 29/5/02 e non certificati PED, esclusi dalla… Leggi tutto
Set 06, 2019 191

Rettifica del regolamento (UE) 2016/1628 | 06.09.2019

Rettifica del regolamento (UE) 2016/1628 GU L 231/29 DEL 06.09.2019 Rettifica del regolamento (UE) 2016/1628 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 settembre 2016, relativo alle prescrizioni in materia di limiti di emissione di inquinanti gassosi e particolato inquinante e di omologazione… Leggi tutto