Slide background




Caldaie a tubi da fumo UNI EN 12953-6 / Check list Osservazione e Controlli

ID 18663 | | Visite: 539 | Documenti Riservati SicurezzaPermalink: https://www.certifico.com/id/18663

Caldaie a tubi da fumo  generatori di vapore  UNI EN 12953 6 Check list Osservazione e Controlli

Caldaie a tubi da fumo (generatori di vapore) UNI EN 12953-6:2011 / Check list Osservazione e Controlli C1 - C2

ID 18663 | 16.01.2023 / In allegato

Il Documento riporta le Appendici C1 e C2 della norma UNI EN 12953-6:2011 che trattano le tipologie di osservazioni e controlli e loro tempistica per i generatori di vapore a tubi di fumo (caldaie a vapore e caldaie ad acqua surriscaldata).

Per le caldaie a tubi d'acqua le norme di riferimento sono quelle della serie UNI EN 12952-X.

Queste informazioni dovrebbero far parte del manuale di istruzioni del produttore della caldaia insieme alle azioni correttive specificate per l'apparecchiatura fornita.
________

Caldaia a tubi di fumo

La caldaia a tubi di fumo (anche caldaia a tubi di fiamma) è un generatore di vapore, appartenente alla categoria delle caldaie a grande volume di acqua, nel quale i gas di combustione provenienti da un forno vengono fatti passare attraverso uno o più tubi posti in parallelo immersi dentro un contenitore cilindrico di acqua. Il calore dei gas di combustione viene ceduto per conduzione termica alle pareti dei tubi e da queste trasferito all'acqua determinandone il riscaldamento fino al passaggio allo stato di vapore.
________

UNI EN 12953-6:2011

Caldaie a tubi da fumo - Parte 6: Requisiti per l'apparecchiatura della caldaia

La presente norma e' la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 12953-6 (edizione febbraio 2011). La norma specifica i requisiti minimi dell'apparecchiatura di sicurezza per le caldaie a tubi da fumo come definite nella UNI EN 12953-1, allo scopo di assicurare che la caldaia operi entro i valori limite ammessi (pressione, temperatura, ecc.) e che, in caso di superamento dei limiti, l'alimentazione di energia sia interrotta e bloccata senza necessità di intervento manuale.
________

Allegato C (Informativo)

Aspetti di funzionamento della caldaia

Generale

Il presente allegato fornisce raccomandazioni per il funzionamento e il collaudo del sistema della caldaia con un tempo massimo di funzionamento senza intervento manuale (umano) di 72 ore.

Manutenzione

Un'organizzazione di ispezione o il servizio di manutenzione del fornitore dovrebbe essere responsabile del controllo e/o del collaudo dei controlli e dei dispositivi di limitazione a intervalli regolari, almeno semestrali o più frequentemente in caso di problemi.

Funzionamento e collaudo della caldaia

Le seguenti tabelle C.1 e C.2 sono raccomandazioni per l'osservazione e il controllo del sistema della caldaia.

Tabelle C.1 e C.2

Queste informazioni dovrebbero far parte del manuale di istruzioni del produttore della caldaia insieme alle azioni correttive specificate per l'apparecchiatura fornita.

Fig  1   Le Check list C1 e C2 della UNI EN 12953 6 dovrebbero far parte del manuale di istruzioni

Fig. 1 - Le Check list C1 e C2 della UNI EN 12953-6:2011 dovrebbero far parte del manuale di istruzioni del produttore
________

UNI EN 12953-6:2011 - Norma armonizzata PED

La EN 12953-6:2011 è armonizzata per la Direttiva 2014/68/UE PED

Appendice ZA (Informativa)

Relazione tra questa norma europea e i requisiti essenziali della Direttiva 2014/68/UE che si intende coprire

La presente norma europea è stata preparata in base alla richiesta di normazione della Commissione M/071 per fornire uno strumento volontario per conformarsi ai requisiti essenziali della Direttiva Nuovo Approccio Direttiva 2014/68/UE.

Una volta che tale norma è stata riportata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea ai sensi di tale Direttiva, la conformità ai punti normativi di tale norma riportati nella Tabella ZA.1 conferisce, nei limiti del campo di applicazione della presente norma, una presunzione di conformità ai corrispondenti requisiti essenziali di detta direttiva e i relativi regolamenti EFTA.

Tabella ZA.1 - Corrispondenza tra la presente Norma Europea e la Direttiva 2014/68/UE.
________

Tabelle (Check list) UNI EN 12953-6 Appendici C1 e C2

1. Tabella C.1 - Check List per caldaie a vapore

Tabella C 1   Check List per caldaie a vapore
...
2. Tabella C.2 - Check List per caldaie ad acqua surriscaldata
...

segue in allegato

Certifico Srl - IT | Rev. 0.0 2023
©Copia autorizzata Abbonati 

Collegati

Tags: Sicurezza lavoro Rischio attrezzature lavoro Abbonati Sicurezza

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Feb 07, 2023 22

Salute mentale nel mondo del lavoro digitale

Salute mentale nel mondo del lavoro digitale ID 18923 | 07.02.2023 Risoluzione del Parlamento europeo del 5 luglio 2022 sulla salute mentale nel mondo del lavoro digitale (2021/2098(INI)) (2023/C 47/05) Leggi tutto
Feb 06, 2023 52

Decreto legislativo 19 marzo 1996 n. 242

Decreto legislativo 19 marzo 1996 n. 242 Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, recante attuazione di direttive comunitarie riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro. (GU n.104 del 06-05-1996 - SO n. 75)… Leggi tutto
Feb 06, 2023 41

Direttiva 91/383/CEE

Direttiva 91/383/CEE Direttiva 91/383/CEE del Consiglio, del 25 giugno 1991, che completa le misure volte a promuovere il miglioramento della sicurezza e della salute durante il lavoro dei lavoratori aventi un rapporto di lavoro a durata determinata o un rapporto di lavoro interinale (GU L 206 del… Leggi tutto
Feb 06, 2023 37

Lettera circolare 28 luglio 1990 n. 13148/4188

Lettera circolare 28 luglio 1990 n. 13148/4188 ID 18917 | 06.02.2023 Gruppi di cogenerazione costituiti da motori a combustione interna accoppiati a macchina generatrice elettrica o a macchina operatrice - Criteri per la concessione di deroghe. ... Collegati[box-note]Circolare n. 12 del 8 luglio… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Feb 03, 2023 54

Cassazione Penale Sent. Sez. 3 Num. 3705 | 30 gennaio 2023

Cassazione Penale Sez. 3 del 30 gennaio 2023 n. 3705 Qualificazione del sequestro del parco macchine aziendale operato in via d'urgenza dalla polizia giudiziaria Penale Sent. Sez. 3 Num. 3705 Anno 2023Presidente: ROSI ELISABETTARelatore: CERRONI CLAUDIOData Udienza: 24/11/2022 [panel]Ritenuto in… Leggi tutto
Feb 02, 2023 65

Circolare Min. Interno n. 24 del 30.9.1989 (Prot. N. 16627)

Circolare Min. Interno n. 24 del 30.9.1989 (Prot. N. 16627) Circolare n. 24 MI.SA (89) 19 Prot. n° 16627/4101 Oggetto: Validità della certificazione e delle dichiarazioni rilasciate da professionisti nel settore della prevenzione incendi. Sono pervenuti a questo Ministero numerosi quesiti… Leggi tutto
Feb 02, 2023 49

Circolare Min. Interno n. 18 del 21.10.1992 (Prot. n. 18379)

Circolare Min. Interno n. 18 del 21.10.1992 (Prot. n. 18379) Alcuni Ispettorati Regionali e Comandi Provinciali dei vigili del fuoco hanno risollevato la problematica in ordine al controllo che i Funzionari o Dirigenti del Corpo Nazionale VVF debbono effettuare sulla competenza alla firma apposta… Leggi tutto

Più letti Sicurezza