Slide background




UNI EN 1364-1/2:2018

ID 6259 | | Visite: 2814 | News NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/6259

Prove di resitenza al fuoco

Prove di resistenza al fuoco

UNI, 31 Maggio 2018

La Commissione Comportamento all’incendio si è occupata del recepimento di due norme la UNI EN 1364-2:2018 e la UNI EN 1634-1:2018.

Il primo documento specifica un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di soffitti che possiedono una resistenza al fuoco indipendentemente da ogni elemento costruttivo soprastante. La norma deve essere utilizzata congiuntamente alla UNI EN 1363-1.

Il metodo è applicabile ai soffitti che sono o sospesi per mezzo di ganci o fissati direttamente ad un telaio di supporto o alla costruzione e ai soffitti autoportanti.

In questo metodo di prova il soffitto è esposto al fuoco con l'esposizione effettuata:

a) da sotto il soffitto, oppure

b) da sopra il soffitto per simulare il fuoco nella cavità sopra il soffitto.

Il contributo alla resistenza al fuoco che un controsoffitto potrebbe garantire in qualità di membrana protettiva degli elementi portanti è determinato utilizzando il procedimento indicato nella EN 13381-1. La resistenza al fuoco di pavimenti portanti in combinazione con un controsoffitto può anche essere valutata utilizzando la prova secondo la EN 1365-2.

Il secondo documento stabilisce un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di porte, sistemi di chiusura e finestre apribili destinati ad essere installati in aperture praticate in elementi di separazione verticale, quali:

- porte incernierate o su perni;

- porte scorrevoli in senso orizzontale e in senso verticale, incluse porte non rigidamente scorrevoli e sezionali;

- porte a libro;

- porte basculanti;

- sistemi di chiusura avvolgibili;

- finestre apribili;

- cortine flessibili apribili.

Anche questa norma è da utilizzare unitamente alla UNI EN 1363-1.

Le prove delle serrande resistenti al fuoco sono trattate dalla EN 1366-2 mentre le prove di sistemi di chiusura per sistemi convogliatori sono definite nella EN 1366-7.

Previo accordo con il richiedente la prova, si possono ottenere informazioni aggiuntive per singoli accessori costruttivi al fine di soddisfare i criteri di prestazione identificati nella EN 1634-2. Sulla base delle osservazioni registrate durante la prova, i risultati possono essere riportati in un rapporto di prova separato che dovrebbe essere in conformità ai requisiti della EN 1634-2.

Le porte sottoposte a prova in conformità a questa norma e classificate in conformità alla EN 13501-2 possono essere accettate come applicazioni di porta di piano per ascensore come alternativa alla EN 81-58 e soggette a regolamenti nazionali. La EN 81-58 rappresenta una prova specifica per porte di piano per ascensore e risulta in una classificazione alternativa che possono non essere idonei ad alcuni altri scopi come definiti nei regolamenti nazionali.

_________

UNI EN 1364-2:2018
Prove di resistenza al fuoco di elementi non portanti - Parte 2: Soffitti

La norma specifica un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di soffitti che possiedono una resistenza al fuoco indipendentemente da ogni elemento costruttivo soprastante. La norma deve essere utilizzata congiuntamente alla UNI EN 1363-1.

Il primo documento specifica un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di soffitti che possiedono una resistenza al fuoco indipendentemente da ogni elemento costruttivo soprastante. La norma deve essere utilizzata congiuntamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1634-1:2018
Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura, finestre apribili e loro accessori costruttivi - Parte 1: Prove di resistenza al fuoco per porte e sistemi di chiusura e finestre apribili

La norma stabilisce un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di porte, sistemi di chiusura e finestre apribili destinati ad essere installati in aperture praticate in elementi di separazione verticale, quali:
- porte incernierate o su perni;
- porte scorrevoli in senso orizzontale e in senso verticale, incluse porte non rigidamente scorrevoli e sezionali;
- porte a libro;
- porte basculanti;
- sistemi di chiusura avvolgibili;
- finestre apribili;
- cortine flessibili apribili.

Fonte: UNI

Pin It

Tags: Normazione Testo Unico Sicurezza D. Lgs 81/2008

Ultimi archiviati Normazione

Serie UNI TS 11291 12
Gen 14, 2020 72

Intercambiabilita’ Smart meter gas | Serie UNI/TS 11291-12

Intercambiabilita’ Smart meter gas: pubblicata la nuova serie UNI/TS 11291-12 È stata pubblicata a catalogo UNI la nuova serie UNI/TS 11291-12 Sistemi di misurazione del gas – Dispositivi di misurazione del gas su base oraria – Intercambiabilità contatori con portata ≤ 10 m3/h con comunicazione… Leggi tutto
Gen 08, 2020 105

ISO Update 2020

ISO Update 2020 International Standards in process List of CD (committee draft) registered; DIS (draft International Standard) circulated, FDIS (final draft International Standard) circulated and Standards published, confirmed and withdrawn for a given period.____View Safety of machinery ISO/TC 199 Leggi tutto
Dic 26, 2019 101

IEC 60300-3-4:2007

IEC 60300-3-4:2007 Edition 2.0 2007-09 Dependability management - Part 3-4: Application guide - Guide to the specification of dependability requirements Gives guidance on specifying required dependability characteristics in product and equipment specifications, together with specifications of… Leggi tutto
Rettifica decisione di esecuzione  2019 451
Dic 10, 2019 226

Rettifica decisione di esecuzione (UE) 2019/451

Rettifica decisione di esecuzione (UE) 2019/451 Rettifica della decisione di esecuzione (UE) 2019/451 della Commissione, del 19 marzo 2019, relativa alle norme armonizzate per i prodotti da costruzione elaborate a sostegno del regolamento (UE) n. 305/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio GU L… Leggi tutto

Più letti Normazione