Slide background




EN ISO 17916:2016 Sicurezza macchine taglio termico

ID 7274 | | Visite: 9445 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/7274

Taglio termico

EN ISO 17916:2016 - Sicurezza delle macchine per il taglio termico

Doc. ID 7274 del 22.11.2018

In allegato Documento completo estratto della norma EN ISO 17916:2016, con evidenza di alcune parti d'interrese sui rischi dellle macchine per il taglio termico e relativi apprestamenti di sciurezza.

La norma è entrata in vigore il 26 maggio 2016 (UNI) recependo lo standard ISO 17916:2016 ed è armonizzata per la Direttiva macchine 2006/42/CE.

La norma EN ISO 17916:2016 specifica i requisiti di sicurezza e le misure per la progettazione, la costruzione, la  fabbricazione, il trasporto, l’installazione, l’uso, la manutenzione e la disattivazione delle macchine per il taglio termico.

La norma si applica alle macchine che utilizzano processi di taglio termico e/o processi ossi-gas.

La norma non copre i requisiti di progettazione per l’attrezzatura specifica quali i cannelli ossi-gas e i requisiti elettrici per gli alimentatori di plasma. La maggior parte dell’attrezzatura utilizzata sulle macchine per il taglio termico ha norme specifiche di progettazione.

Macchine che uniscono processi termici con altri processi (per esempio rettifica, foratura, fresatura, ecc.) sono solo coperti parzialmente. I rischi derivanti da tali altri processi possono essere coperti da norme correlate.

La norma non si applica all’attrezzatura per il taglio manuale e il taglio che si combina con un sistema di tracciamento vincolato montato sul pezzo.

I rischi provocati da utensili da taglio termico possono essere trattati nelle norme specifiche.

La norma non si applica ai rischi derivanti dalle radiazioni laser, ad eccezione di quelli causati dall’indicatore laser di posizione.

La norma è una norma di tipo C come delineato nella EN ISO 12100:2010.

Excursus

2. Definizioni

Taglio termico: processo di taglio che utilizza calore di sorgenti differenti per fondere oppure ossidare il materiale e un getto ad alta velocità per rimuovere il materiale liquido.

Utensile: tutti i componenti utilizzati per eseguire un processo di lavoro.

Aggregato: unità che porta uno o più utensili e che è utilizzata per posizionare gli utensili in relazione reciproca e/o per regolare l’angolo di smusso dello(degli) utensile(i).

Tavola di taglio: supporto per il pezzo in lavorazione da tagliare.

Tavola di taglio a secco: tavola di taglio non riempita d’acqua.

Tavola ad acqua: Tavola di taglio riempita d’acqua.

Unità di scarico: unità per lo scarico di fumi e gas di scarico generati dal processo di taglio.

Sistema di scarico: sistema che comprende la tavola di taglio, i condotti e l’unità di scarico.

Processo di marcatura: metodo per l’applicazione di marcature sulla superficie del pezzo in lavorazione.

Inviluppo di movimento: area che può essere raggiunta da una parte mobile della macchina.

Taglio all’ossigas: processo di taglio termico che utilizza una fiamma a ossicombustione per riscaldare il materiale sino alla sua temperatura di accensione e un getto di ossigeno per ossidare e rimuovere il materiale.

Taglio al plasma: processo di taglio termico che utilizza un arco ristretto per riscaldare il materiale e un getto ad alta velocità di gas ionizzato per rimuovere il materiale fuso.

Laser di posizionamento: puntatore laser per indicare l’esatta posizione della macchina.

Sezione, segmento: partizione della tavola di taglio.

Media ponderata nel tempo, TWA: media quantitativa che è determinata dalla misurazione di un campione, che è stata ricavata su un intervallo di tempo noto, moltiplicata per l’espressione dell’intervallo di tempo desiderato, e divisa per il tempo totale sul quale il campione è stato ottenuto.

Area di lavoro: area alla quale è destinato il funzionamento dell’utensile di taglio/marcatura secondo il progetto e/o le specifiche del fabbricante.

Distanza di arresto complessiva: distanza percorsa entro l’intervallo di tempo intercorrente tra l’attuazione della funzione di rilevamento e la cessazione del funzionamento della macchina pericolosa.

Ambiente della macchina: sfera di influenza della macchina.


...

Tabella rischi meccanici
...

Tabella tavola ad acqua
...

Tabella pericoli associati all ambiente
...

Fonti:

EN ISO 17916:2016 - Sicurezza delle macchine per il taglio termico

UNI
http://store.uni.com/catalogo/index.php/uni-en-iso-17916-2016.html

ISO
https://www.iso.org/standard/60991.html

Certifico Srl - IT | Rev. 00 2019
Abbonati: Normazione/3X/4X/Full
©Riproduzione autorizzata Abbonati

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Sicurezza macchine taglio termico Rev.00 2019.pdf
Certifico S.r.l. Rev. 00 2019
460 kB 204

Tags: Normazione Norme armonizzate Direttiva macchine Abbonati Normazione

Articoli correlati

Ultimi archiviati Normazione

Mag 13, 2024 80

UNI 11900:2023

UNI 11900:2023 / Requisiti Installatore di sistemi di ancoraggio ID 21848 | 13.05.2024 / Preview in allegato Attività professionali non regolamentate - Installatore di sistemi di ancoraggio - Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e responsabilità La norma definisce i requisiti relativi… Leggi tutto
Mag 02, 2024 135

UNI EN ISO 3834-2:2021

UNI EN ISO 3834-2:2021 ID 21794 | 02.05.2024 UNI EN ISO 3834-2:2021Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici - Parte 2: Requisiti di qualità estesi La norma definisce i requisiti di qualità estesi per la saldatura per fusione dei materiali metallici sia in officina… Leggi tutto
Mag 02, 2024 122

UNI EN ISO 3834-1:2021

UNI EN ISO 3834-1:2021 ID 21793 | 02.05.2024 UNI EN ISO 3834-1:2021Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici - Parte 1: Criteri per la scelta del livello appropriato dei requisiti di qualità La norma fornisce uno schema generale della UNI EN ISO 3834 e i criteri da… Leggi tutto
Apr 28, 2024 148

UNI ISO 9926-1

UNI ISO 9926-1:1992 ID 21778 | 28.04.2024 / In allegato Preview UNI ISO 9926-1:1992 Apparecchi di sollevamento. Addestramento degli operatori. Generalità. Versione in lingua italiana della ISO 9926/1 (dic. 1990), adottata senza varianti. Specifica il minimo addestramento che deve essere dato ai… Leggi tutto
Norme armonizzate Direttiva imbarcazioni diporto 12 2017
Apr 25, 2024 179

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197

Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197 / Norme armonizzate imb. da diporto Aprile 2024 ID 21757 | 25.04.2024 Decisione di esecuzione (UE) 2024/1197 della Commissione, del 23 aprile 2024, che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2022/1954 per quanto riguarda le norme armonizzate per i sistemi… Leggi tutto

Più letti Normazione