Slide background




Procedura LOTO Disciplina | Format procedura

ID 5249 | | Visite: 17481 | Documenti Riservati SicurezzaPermalink: https://www.certifico.com/id/5249

LOTO procedura

Procedura LOTO LOCKOUT/TAGOUT Disciplina | Format procedura

ID 5249 | Update Rev. 3.0 del 18.04.2021 / In allegato modello procedura

In allegato modello che illustra, con immagini, riferimenti normativi, l'applicazione della procedura di lockout/tagout.

La procedura di lockout/tagout è la metodologia più diffusa per effettuare l’isolamento sicuro delle fonti di alimentazione di una macchina/attrezzatura/processo e permette di elevare il livello di sicurezza durante la fase di manutenzione, ordinaria e straordinaria, mediante il controllo dell’energia pericolosa. Una procedura di lockout/tagout è applicabile in tutti i casi in cui permane il rischio derivante dall’avvio inatteso della macchina/attrezzatura/processo. Le potenziali fonti di energia pericolosa devono essere identificate, isolate e bloccate e/o contrassegnate prima dell’inizio dell’attività di manutenzione.

Il modello allegato è stato elaborato sulla base dei seguenti riferimenti normativi:

Direttiva macchine 2006/42/CE;
ANSI/ASSE Z244.1;
OSHA 29 CFR 1910.147
;
CEI 11-27;
CEI EN 60204-1:2018.

Update del 18.04.2021:

- aggiornato modello procedura;
- aggiornati riferimenti normativi;
- inseriti nuovi moduli.

Il modello risulta essere così strutturato:

Indice

1. Premessa
2. Riferimenti normativi
2.1 Direttiva macchine 2006/42/CE
2.2 ANSI/ASSE Z244.1 - 2016
2.3 OSHA 29 CFR 1910.147
2.4 CEI 11-27:2014 (Ed. IV) | Lavori su impianti elettrici
2.5 EN 60204-1:2018 | Equipaggiamento elettrico delle macchine Parte 1: regole generali
3. Definizioni
4. Obiettivo
5. Fasi procedura
A. Procedura LOCKOUT/TAGOUT
B. Scheda procedura controllo energia
C. Applicazione procedura | Modulo ordine di lavoro
D. Check list di verifica corretta applicazione procedura
E. Registro di informazione, formazione ed addestramento procedura LOTO

Estratto

[...]

3. Definizioni

“Persona autorizzata” (Authorized people): personale autorizzato ad applicare la procedura di lockout a seguito di specifico training.

“Persona interessata” (Affected people): il personale che opera nelle immediate vicinanze dell’impianto o macchinario sottoposto a lockout.

“LOCKOUT”: si intende il posizionamento di un lucchetto in corrispondenza della posizione OFF di un dispositivo di isolamento (sezionatore, valvola, ecc.) di una qualsiasi fonte energetica (energia elettrica, fluido pericoloso, ecc.).

“TAGOUT”: si intende il posizionamento di un cartello in corrispondenza del lucchetto usato per il lockout, riportante chiaramente il nominativo dell’operatore autorizzato.

4. Obiettivo

L'obiettivo di questa procedura è di stabilire un mezzo di controllo positivo per impedire l'avvio o l'attivazione accidentale di macchinari o sistemi durante la riparazione, la pulizia e/o la manutenzione.             

Questa procedura è utile a:

1. stabilire un mezzo sicuro per arrestare macchinari, attrezzature e sistemi;
2. vietare al personale non autorizzato o ai sistemi di controllo remoto di avviare macchinari o apparecchiature durante la manutenzione;
3. fornire un sistema di controllo secondario (TAGOUT) quando è impossibile bloccare in maniera sicura il macchinario o l'attrezzatura;
4. stabilire la responsabilità per l'implementazione e il controllo delle procedure di LOCKOUT/TAGOUT.

5. Fasi procedura

In linea di principio, la procedura di LOCKOUT/TAGOUT richiede che l’isolamento e la messa in sicurezza di una macchina o di un impianto avvenga secondo una sequenza preordinata che prepari la macchina stessa o l’apparecchiatura all’applicazione dei dispositivi di isolamento e di “lucchettaggio”.

Prepararsi all’interruzione temporanea

Un addetto individua le fonti di energia presenti che devono essere messe sotto controllo e identifica il metodo di controllo da usare.

Notifica

Occorre quindi informare tutte le persone interessate (affected) che si è in procinto di operare sul macchinario effettuando il “lucchettaggio” dello stesso.

L’addetto comunica alle persone interessate le informazioni seguenti:

- cosa verrà isolato/etichettato;
- perché verrà isolato/etichettato;
- la durata dell’indisponibilità dell’impianto;
- chi è responsabile di LOCKOUT/TAGOUT;
- chi contattare per maggiori informazioni.

[...]

Dispositivi per l’esecuzione della procedura

Figura 3

Fig. 3 - Esempi dispositivi per l’applicazione della procedura

[...]

A. Procedura LOCKOUT/TAGOUT

A  Procedura LOCKOUT TAGOUT

[...]

D. Check list di verifica corretta applicazione procedura

C  Check list

[...] Segue in allegato

Fonti
ANSI/ASSE Z244.1 - 2016 - The Control of Hazardous Energy Lockout, Tagout and Alternative Method | Licenza Certifico Srl
OSHA 29 CFR 1910.147 The control of hazardous energy (lockout/tagout)
CEI 11-27:2014 Lavori su impianti elettrici (Ed. IV)
EN 60204-1:2018 Sicurezza del macchinario- Equipaggiamento elettrico delle macchine Parte 1: regole generali
Oregon OSHA’s guide to controlling hazardous energy
Direttiva macchine 2006/42/CE

Certifico Srl - IT | Rev. 3.0 2021 / DOC-PDF
©Copia autorizzata Abbonati

Matrice Revisioni:

Rev. Data Oggetto Autore
3.0 18.04.2021 Aggiornato modello procedura
Aggiornati riferimenti normativi
Inseriti nuovi moduli
Certifico Srl
2.0 23.08.2018 Aggiornato modello procedura
Aggiunti riferimenti normativi
Certifico Srl
1.0 30.09.2015 -- Certifico Srl

Documento compreso nel Servizio di Abbonamento Tema Sicurezza

Maggiori Info e acquisto Documento

Collegati



Tags: Sicurezza lavoro Rischio attrezzature lavoro Abbonati Sicurezza

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Set 25, 2021 17

Nota prot. n° 4756 del 09.04.2013

Nota prot. n° 4756 del 09.04.2013 OGGETTO: D.P.R. 1° agosto 2011, n. 151, allegato I - Attività nn. 66, 72, 73. Pervengono a questa Direzione Centrale numerose richieste intese ad ottenere chiarimenti interpretativi su alcuni punti dell 'elenco delle attività soggette ai procedimenti di prevenzione… Leggi tutto
Set 25, 2021 21

DPR 30 giugno 1995 n. 418

DPR 30 giugno 1995, n. 418 Regolamento concernente norme di sicurezza antincendio per gli edifici di interesse storico-artistico destinati a biblioteche ed archivi (GU n. 235 del 7 ottobre 1995). In allegato:- Testo Coordinato VVF 08.2021 Collegati[box-note]REGIO DECRETO 7 novembre 1942 n.… Leggi tutto
Set 25, 2021 21

D.M. n. 569 del 20 maggio 1992

DM 20 maggio 1992, n. 569 Regolamento contenente norme di sicurezza antincendio per gli edifici storici e artistici destinati a musei, gallerie, esposizioni e mostre. (GU n. 52 del 4 marzo 1993) In allegato:- Testo Coordinato VVF 08.2021 Collegati[box-note]REGIO DECRETO 7 novembre 1942 n.… Leggi tutto
XIX Rapporto 2021
Set 23, 2021 22

XIX Rapporto di Cittadinanzattiva sulla sicurezza a scuola

XIX Rapporto di Cittadinanzattiva sulla sicurezza a scuola | 2021 460 mila i bambini e ragazzi che studiano in 17mila classi con più di 25 alunni; il problema è concentrato soprattutto nelle scuole superiori, dove il 7% delle classi è in sovrannumero, con le maggiori criticità nelle regioni più… Leggi tutto

Più letti Sicurezza