Slide background




Colori di identificazione tubazioni non interrate UNI 5634

ID 3488 | | Visite: 39833 | Documenti Riservati NormazionePermalink: https://www.certifico.com/id/3488



Colori di identificazione tubazioni non interrate UNI 5634:1997

Un Documento tecnico sui colori di identificazione e modalità di applicazione delle tubazioni non interrate con riferimento a:

- UNI 5634:1997

- D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Allegato XXVI - Prescrizioni per la segnaletica dei contenitori e delle tubazioni
- Regolamento (CE) n. 1272/2008 CLP

La norma UNI 5634:1997 riguarda i sistemi che devono essere usati per l'identificazione di tubazioni e canalizzazioni non interrate contenenti fluidi (liquidi e/o gas) di diversa natura, con particolare riferimento ai problemi di sicurezza. La UNI 5634:1997 fornisce indicazioni sui colori di base da adottare per l’identificazione della natura di un fluido convogliato mediante tubazioni.

I colori distintivi di base identificano tubazioni convoglianti fluidi dei quali è sufficiente individuare la natura.

Si applicano su tubazioni, quando è necessario individuare con precisione il fluido convogliato, in prossimità di valvole, raccordi ed apparecchiature.

I dati che indicano la natura del fluido possono essere riportati in varie forme quali il nome per esteso, l’abbreviazione o la formula chimica, sono in bianco o in nero, in modo da realizzare un adeguato contrasto con il colore di base, ed applicati direttamente sul tubo o su targhette fissate al tubo stesso.

(*) In alternativa ai colori di base è possibile adottare per i fluidi pericolosi il colore giallo.

Modalità di applicazione

I colori di base vengono applicati o su tutta la tubazione o a bande di larghezza in funzione del diametro della tubazione e della distanza alla quale deve essere visibile, con un valore minimo di 230 mm. Nel caso in cui sia utilizzato il colore a bande è raccomandato l’utilizzo di un colore di fondo diverso da quelli di base per realizzare un efficace contrasto con le bande.
Ad esempio:

La dimensione D deve essere determinata in funzione della dimensione grafica dell’identificazione del fluido pericoloso.

Direzione del flusso

La direzione del flusso deve essere indicate con frecce in prossimità del colore distintivo di base e verniciate di bianco o nero oppure sagomando la banda. Nel caso in cui il flusso sia alternato, devono essere applicati entrambi i sensi di flusso.

segue

Certifico Srl Rev. 00 2017

Pin It


Tags: Impianti Impianti termici Impianti elettrici Abbonati Impianti

Ultimi archiviati Normazione

Gen 26, 2020 10

IEC TS 62998-1:2019

IEC TS 62998-1:2019 Safety of machinery - Safety-related sensors used for the protection of persons IEC TS 62998-1:2019 gives requirements for the development and integration of safety related sensors (SRS) and safety related sensor systems (SRSS) used for protection of persons with special… Leggi tutto
Radon 222
Gen 23, 2020 34

ISO 11665-8:2019

ISO 11665-8:2019 Measurement of radioactivity in the environment - Air: radon-222 - Part 8: Methodologies for initial and additional investigations in buildings This document specifies requirements for the determination of the activity concentration of radon in all types of buildings. The buildings… Leggi tutto
Serie UNI TS 11291 12
Gen 14, 2020 93

Intercambiabilita’ Smart meter gas | Serie UNI/TS 11291-12

Intercambiabilita’ Smart meter gas: pubblicata la nuova serie UNI/TS 11291-12 È stata pubblicata a catalogo UNI la nuova serie UNI/TS 11291-12 Sistemi di misurazione del gas – Dispositivi di misurazione del gas su base oraria – Intercambiabilità contatori con portata ≤ 10 m3/h con comunicazione… Leggi tutto
Gen 08, 2020 122

ISO Update 2020

ISO Update 2020 International Standards in process List of CD (committee draft) registered; DIS (draft International Standard) circulated, FDIS (final draft International Standard) circulated and Standards published, confirmed and withdrawn for a given period.____View Safety of machinery ISO/TC 199 Leggi tutto
Dic 26, 2019 106

IEC 60300-3-4:2007

IEC 60300-3-4:2007 Edition 2.0 2007-09 Dependability management - Part 3-4: Application guide - Guide to the specification of dependability requirements Gives guidance on specifying required dependability characteristics in product and equipment specifications, together with specifications of… Leggi tutto
Rettifica decisione di esecuzione  2019 451
Dic 10, 2019 235

Rettifica decisione di esecuzione (UE) 2019/451

Rettifica decisione di esecuzione (UE) 2019/451 Rettifica della decisione di esecuzione (UE) 2019/451 della Commissione, del 19 marzo 2019, relativa alle norme armonizzate per i prodotti da costruzione elaborate a sostegno del regolamento (UE) n. 305/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio GU L… Leggi tutto

Più letti Normazione