Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 31.785 *

/ Totale documenti scaricati: 18.372.400 *

Vedi Abbonamenti Promo 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 31.785 *

/ Totale documenti scaricati: 18.372.400 *


Vedi Abbonamenti Promo 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile


/ Documenti disponibili: 31.785 *

/ Totale documenti scaricati: 18.372.400 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 31.785 *

/ Totale documenti scaricati: 18.372.400 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full, Full Plus | 2022

* Dati in real-time da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Certifico 2000/2022: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.


Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2022
Slide background
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

/ Documenti disponibili: 31.785 *

/ Totale documenti scaricati: 18.372.400 *

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021

* Dati da Aprile 2014 alla data odierna.
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
CEM4: certifico machinery directive

Il software per Direttiva macchine

da Marzo 2000

Promo Anniversary 21°
Slide background
Certifico 2000/2021: Informazione Utile

Tutti i Software, Prodotti e Documenti Tecnici presenti sono elaborati direttamente

o selezionati su Norme Tecniche & Standards riconosciuti.

Vedi Abbonamenti Promo: 2X, 3X, 4X, Full | 2021
Slide background
Certifico 2000/2020: Informazione Utile

Tutta la Documentazione presente è elaborata

o selezionata dalla nostra redazione su Standards riconosciuti.

Vedi i nostri abbonamenti e prodotti

GHS e Raccomandazioni ONU trasporto merci percicolose

ID 2243 | | Visite: 9524 | Documenti Merci Pericolose UNECEPermalink: https://www.certifico.com/id/2243

Implementazione GHS e Raccomandazioni delle Nazioni Unite sul trasporto di merci pericolose - Regolamento tipo

Il GHS, per il trasporto di merci pericolose, è attuato attraverso le "Raccomandazioni delle Nazioni Unite sul trasporto di merci pericolose - Regolamento tipo." ed i seguenti strumenti giuridici internazionali sul trasporto:

(a)  International Maritime Dangerous Goods Code (IMDG Code);
(b)  ICAO Technical Instructions for the Safe Transport of Dangerous Goods by Air (ICAO TI);
(c)  European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Road (ADR);            
(d)  Regulations concerning the International Transport of Dangerous Goods by Rail (RID);
(e)  European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Inland Waterways (ADN);

La quinta edizione riveduta del GHS è stata attuata nel periodo 2014-2015, una volta che gli strumenti giuridici sul trasporto di cui alla (a) ad (e) sopra sono stati resi obbligatori attraverso le disposizioni della 18a edizione riveduta del Regolamento tipo dell'ONU.

La sesta edizione riveduta del GHS è attuato nel periodo 2016-2017, dopo che gli strumenti giuridici sul trasporto di cui alla (a) ad (e) sono stati resi obbligatori attraverso le disposizioni della 19a edizione riveduta del Regolamento tipo dell'ONU.

Figure 1 e 2 riassumono il rapporto tra le diverse edizioni riveduta del GHS e del Regolamento tipo dell'ONU ed i relativi strumenti giuridici sul trasporto.




La Tabella 1 (allegato) riassume lo stato di attuazione del GHS (Rev.5), per classe di pericolo, attraverso il regolamento tipo delle Nazioni Unite sul trasporto di merci pericolose (Rev.18) ed i principali strumenti giuridici che disciplinano il trasporto di merci pericolose.

1. Trasporto marittimo:

International Maritime Dangerous Goods Code (IMDG Code)

L'Emendamento 37-14 è armonizzato (salvo quanto diversamente specificato nella tabella 1) con la 18a edizione riveduta dei regolamenti tipo dell'ONU ed è entrato in vigore il 1º gennaio 2016 per due anni. Il Codice IMDG è di applicazione obbligatoria per 162 paesi aderenti alla convenzione internazionale per la salvaguardia della vita in mare (Convention for the Safety of Life at Sea - SOLAS).

2. Trasporto aereo:

ICAO Technical Instructions for the Safe Transport of Dangerous Goods by Air (ICAO TI)

L'edizione 2015-2016 della ICAO TI è armonizzata (salvo quanto diversamente specificato nella tabella 1) con la 18a edizione riveduta del regolamento tipo dell'ONU ed è entrato in vigore il 1° gennaio 2015. L'ICAO TI sono di applicazione obbligatoria delle parti 191 paesi la Convenzione internazionale per l'aviazione civile.

3. Trasporto su terra:

European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Road (ADR)
(48 parti contraenti). I regolamenti annessi sono di applicazione obbligatoria per il traffico nazionale nei paesi dell'UE e del SEE attraverso la direttiva europea 2008/68/CE (vedi nota 1) e nella Federazione russa (Ordinanza No.272 del 15 aprile 2011).

Regulations concerning the International Transport of Dangerous Goods by Rail (RID)
(43 parti contraenti) (anche di applicazione obbligatoria per il traffico nazionale nei paesi dell'UE e del SEE attraverso la direttiva europea 2008/68/CE (vedi nota 1)).

European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Inland Waterways (ADN)
Allo stato attuale, l'accordo ha 18 parti contraenti.

I regolamenti sono di applicazione obbligatoria anche per il traffico nazionale nei paesi dell'UE e del SEE attraverso la direttiva europea 2008/68/CE (vedi nota 1) solo per i paesi che non sono collegati per via navigabile interna di altri paesi dell'UE.

L'edizione 2015 del RID/ADR/ ADN (applicabile dal 1° gennaio 2015) è armonizzata salvo quanto diversamente specificato nella tabella 1 con la 18a edizione riveduta del Regolamento tipo dell'ONU.

Nota 1: La direttiva 2008/68/CE si applica al trasporto di merci pericolose su strada, per ferrovia o per via navigabile all'interno o tra gli Stati membri dell'UE. Si fa riferimento diretto agli strumenti giuridici pertinenti di attuazione delle disposizioni dei regolamenti tipo delle Nazioni Unite sul trasporto di merci pericolose su strada, ferrovia e navigazione interna (ad esempio: l'accordo europeo sul trasporto di merci pericolose su strada (ADR) e per via navigabili interne (ADN) e il regolamento concernente il trasporto internazionale di merci pericolose per ferrovia (RID)).

La direttiva è entrata in vigore il 20 ottobre 2008. Si continua ad applicare ADR e RID al trasporto su strada/rotaia di merci pericolose all'interno dell'UE, e richiede che Stati con vie navigabili interne collegate, mediante vie navigabili interne, a quelle di altri Stati membri di applicare le norme allegate all'ADN dal 1° luglio 2009 e al più tardi entro il 1° Luglio 2011 anche se non siano parti della ADN. Dopo la sua adozione, le seguenti direttive sono state abrogate:

Direttive 94/55/CE e 96/49/CE (e successive modifiche) sul trasporto di merci pericolose;
Direttive 96/35 / CE e 2000/18 / CE sui consulenti per la sicurezza pericolose merci; e
Decisioni della Commissione 2005/263/CE e 2005/180/CE (e successive modifiche) in materia di deroghe nazionali dalle direttive 94/55/CE e 96/49/CE.
Gli allegati della direttiva sono regolarmente adattati per tenere conto delle modifiche apportate a ADR/RID/ADN ogni due anni.
Questi adeguamenti sono solitamente denominati "adeguamenti al progresso scientifico e tecnico" (vedi le direttive della Commissione 2010/61/UE del 2 settembre 2010, 2012/45/UE del 3 dicembre 2012 e il 2014/103/UE del 21 novembre 2014).
Per ulteriori informazioni sulla legislazione dell'Unione europea in materia di trasporti interno di merci pericolose consultare il sito della Commissione Europea.

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato GHS_Table1_2016.pdf
Summarizes the status of implementation of the GHS
52 kB 37

Tags: Merci Pericolose Etichette ADR/GHS Abbonati Trasporto ADR

Ultimi inseriti

Dic 04, 2022 28

RAPEX Report 45 del 11/11/2022 N. 04 A12/01599/22 Germania

RAPEX: Rapid Alert System for Non-Food Consumer Products Report 45 dell'11/11/2022 N. 04 A12/01599/22 Germania Approfondimento tecnico: Scatola musicale Il prodotto, di marca Musicbox Kingdom, mod. 43832, è stato sottoposto alla procedura che ne impone il divieto di commercializzazione perché non… Leggi tutto
Dic 04, 2022 48

Sentenza CP Sez. 4 n. 23936 del 23 giugno 2010

Sentenza CP Sez. 4 n. 23936 del 23 giugno 2010 Il datore di lavoro durante il montaggio di un ponteggio è tenuto a garantire la presenza di un preposto incaricato specificatamente di sovrintendere alle operazioni di montaggio. Non è sufficiente adempiere a questo obbligo con la presenza in cantiere… Leggi tutto
Interpello ambientale 25 11 2022   Gestione di rifiuti da esumazione e estumulazione
Dic 04, 2022 31

Interpello ambientale 02.12.2022 - Gestione di rifiuti da esumazione e estumulazione

Interpello ambientale 25.11.2022 - Gestione di rifiuti da esumazione e estumulazione. ID 18279 | 04.12.2022 / In allegato Testo interpello Ambientale L’art. 27 del decreto-legge n. 77 del 31 maggio 2021 ha introdotto, all’art. 3 septies del D.lgs. 152/2006, l’istituto dell’interpello in materia… Leggi tutto
56  Rapporto Censis
Dic 04, 2022 38

Rapporto sulla situazione sociale del Paese

in News
56° Rapporto sulla situazione sociale del Paese/2022 ID 18728 | 04.12.2022 Giunto alla 56a edizione, il Rapporto Censis interpreta i più significativi fenomeni socio-economici del Paese nella fase di crisi che stiamo attraversando. Le Considerazioni generali introducono il Rapporto descrivendo una… Leggi tutto
Dic 02, 2022 27

Decreto direttoriale MLPS n. 13 del 16 marzo 2017

Decreto direttoriale MLPS n. 13 del 16 marzo 2017 Istituzione Gruppo di lavoro tecnico con funzioni consultive per l’esame della documentazione relativa al rilascio delle autorizzazioni di cui all’articolo 131 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. [box-warning]Ricostituzione Decreto… Leggi tutto
Dic 02, 2022 31

Circolare MLPS 8 giugno 2010 n. 18

Circolare MLPS 8 giugno 2010 n. 18 Articolo 131 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. - Autorizzazione alla costruzione ed all'impiego di ponteggi fissi. Collegati
Ponteggi fissi: quadro normativo
Leggi tutto

Ultimi Documenti Abbonati

Dic 04, 2022 48

Sentenza CP Sez. 4 n. 23936 del 23 giugno 2010

Sentenza CP Sez. 4 n. 23936 del 23 giugno 2010 Il datore di lavoro durante il montaggio di un ponteggio è tenuto a garantire la presenza di un preposto incaricato specificatamente di sovrintendere alle operazioni di montaggio. Non è sufficiente adempiere a questo obbligo con la presenza in cantiere… Leggi tutto
Interpello ambientale 25 11 2022   Gestione di rifiuti da esumazione e estumulazione
Dic 04, 2022 31

Interpello ambientale 02.12.2022 - Gestione di rifiuti da esumazione e estumulazione

Interpello ambientale 25.11.2022 - Gestione di rifiuti da esumazione e estumulazione. ID 18279 | 04.12.2022 / In allegato Testo interpello Ambientale L’art. 27 del decreto-legge n. 77 del 31 maggio 2021 ha introdotto, all’art. 3 septies del D.lgs. 152/2006, l’istituto dell’interpello in materia… Leggi tutto
Dic 02, 2022 34

Decreto Ministeriale 19 settembre 2000

Decreto Ministeriale 19 settembre 2000 - Conformità impalcato metallico ID 18264 | 02.12.2022 Decreto Ministeriale 19 settembre 2000 - Riconoscimento di conformità alle vigenti norme dei mezzi e sistemi di sicurezza relativi alla costruzione ed all'impiego di un nuovo tipo di impalcato metallico… Leggi tutto
Dic 02, 2022 34

Circolare 8 gennaio 2001 n. 3

Circolare 8 gennaio 2001 n. 3 ID 18263 | 02.12.2022 OGGETTO: Art. 2, comma 4 del D.Lgs. 359/99 Chiarimenti sul regime delle verifiche periodiche di talune attrezzature di lavoro ... Collegati[box-note]Decreto Legislativo 4 agosto 1999 n. 359Check List | Schede di verifica ponteggiPonteggi fissi:… Leggi tutto
Dic 02, 2022 34

Circolare 12 gennaio 2001 n. 7

Circolare 12 gennaio 2001 n. 7 ID 18262 | 02.12.2022 Ministero del lavoro - Art. 30 D.P.R 7 gennaio 1956, n. 164 - Autorizzazione alla costruzione ed all'impiego di ponteggi metallici fissi. ... Collegati
Check List | Schede di verifica ponteggiPonteggi fissi: quadro normativo
Leggi tutto
Dic 02, 2022 23

Circolare MLPS n. 20 del 23 maggio 2003

Circolare MLPS n. 20 del 23 maggio 2003 ID 18261 | 02.12.2022 Circolare MLPS n. 20 del 23 maggio 2003: Oggetto: Chiarimenti in relazione all'uso promiscuo dei ponteggi metallici fissi. ... Collegati
Check List | Schede di verifica ponteggiPonteggi fissi: quadro normativo
Leggi tutto
Dic 02, 2022 29

Circolare MLPS n. 11 del 24 marzo 2004

Circolare MLPS n. 11 del 24 marzo 2004 ID 18260 | 02.12.2022 Oggetto: Art. 30 D.P.R. 7 gennaio 1956, n. 164 - Autorizzazione alla costruzione ed all'impiego di ponteggi metallici fissi. ... Collegati
Check List | Schede di verifica ponteggiPonteggi fissi: quadro normativo
Leggi tutto
Dic 02, 2022 32

Circolare MLPS n. 4 del 22 febbraio 2006

Circolare MLPS n. 4 del 22 febbraio 2006 ID 18259 | 02.12.2022 Circolare MLPS n. 4 del 22 febbraio 2006: Oggetto: Art. 30 D.P.R. 7 gennaio 1956, n. 164 - Autorizzazione alla costruzione di ponteggi metallici fissi - Elenco Ditte. ... Collegati[box-note]Check List | Schede di verifica… Leggi tutto