Slide background

Linee Guida sui documenti settoriali di riferimento per EMAS

ID 16843 | | Visite: 306 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/16843

Linee Guida sui documenti settoriali di riferimento per EMAS

Linee Guida sui documenti settoriali di riferimento per EMAS

ID 16843 | 15.06.2022 / In allegato Linee guida

Rapporto ISPRA 198/2022

La presente Linea Guida rappresenta il completamento del precedente Rapporto ISPRA “I Documenti di Riferimento Settoriali per EMAS” al quale sono state aggiunte le schede relative agli altri Documenti di Riferimento Settoriali pubblicati dalla Commissione Europea. Il documento intende incentivare le organizzazioni registrate EMAS, come previsto dallo stesso Regolamento europeo, a fare un più ampio e diffuso ricorso ai Documenti Settoriali di Riferimento, emanati dalla Commissione europea allo scopo di individuare e promuovere le migliori pratiche di gestione ambientale, gli indicatori di prestazione ambientale per specifici settori e, ove opportuno, gli esempi di eccellenza che consentano di determinare i livelli delle prestazioni ambientali.

Oltre ad un primo capitolo introduttivo e di natura metodologica, sono state inserite le schede di sintesi, predisposte per ogni Documento Settoriale di Riferimento, per rendere immediatamente evidente al lettore gli elementi essenziali in essi contenuti. Per ogni scheda viene inoltre illustrato, laddove possibile, il livello di attuazione dei documenti tra le organizzazioni EMAS.

In aggiunta sono date indicazioni sulle migliori pratiche settoriali che , per la loro trasversalità, possono essere applicate in tutti i settori, il che le rende applicabili da tutte le organizzazioni.

L’utilizzo dei Documenti Settoriali di Riferimento può risultare particolarmente utile anche a tutte le organizzazioni, non solo quelle registrate EMAS, per valutare le proprie prestazioni ambientali, individuare il livello raggiunto e definire nuovi obiettivi di miglioramento.
...

Per ciascun settore ritenuto prioritario sono stati quindi realizzati due documenti: un rapportotecnico dettagliato sulle migliori pratiche di gestione ambientale (BEMP Best EnvironmentalManagement Practices) e, sulla base di questo, il vero e proprio documento di riferimento settoriale (DRS), più conciso e più facilmente fruibile.

Il processo ha portato all’adozione di 10 Decisioni della Commissione nei seguenti settori:
- Commercio al dettaglio: Decisione (UE) 2015/801 della Commissione del 20 maggio 2015;
- Turismo: Decisione (UE) 2016/611 della Commissione del 15 aprile 2016;
- Prodotti alimentari e bevande: Decisione (UE) 2017/1508 della Commissione del 28 agosto 2017;
- Agricoltura: Decisione (UE) 2018/813 della Commissione del 14 maggio 2018;
- Pubblica Amministrazione: Decisione (UE) 2019/61 della Commissione del 19 dicembre 2019;
- Costruzione Automobilistica: Decisione (UE) 2019/62 della Commissione del 19 dicembre 2019;
- Produzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche: Decisione (UE) 2019/63 della Commissione del 19 dicembre 2019;
- Gestione dei rifiuti: Decisione (UE) 2020/519 della Commissione del 02 aprile 2020;
- Fabbricazione di prodotti in metallo lavorato: Decisione (UE) 2021/2053 della Commissione del 08/11/2021;
- Telecomunicazioni e servizi delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione: Decisione (UE) 2021/2054 della Commissione del 08/11/2021.

Per il settore dell’edilizia è stato elaborato un documento preliminare che, rivelatosi più complesso e di portata più ampia del previsto, ha indotto Commissione a prendere la decisione di non elaborarne, per il momento, la relativa Decisione, ma di lasciarlo a disposizione degli utenti come documento scientifico.

Tutti i DRS emanati sono articolati in maniera identica: sono infatti strutturati come Allegato alla relativa decisione e composti da 4 capitoli caratterizzati dagli stessi titoli.

DRS PER IL TURISMO
DRS PER I PRODOTTI ALIMENTARI E LE BEVANDE
DRS PER L’AGRICOLTURA
DRS PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
DRS PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI
DRS PER LA COSTRUZIONE AUTOMOBILISTICA
DRS PER IL COMMERCIO AL DETTAGLIO
DRS PER LE APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE
DRS PER LE TELECOMUNICAZIONI E I SERVIZI DELLE TIC
DRS PER LA FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO LAVORATO

Fonte: ISPRA

Collegati

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Linee Guida sui documenti settoriali di riferimento per EMAS.pdf
Rapporto ISPRA 198/2022
6243 kB 40

Tags: Ambiente Abbonati Ambiente EMAS ISPRA

Più lette Guide ISPRA

Feb 05, 2022 16156

Rapporto rifiuti Urbani 2013

Rapporto rifiuti urbani 2013 Il presente Rapporto è stato elaborato dal Servizio Rifiuti, dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Il Rapporto conferma l’impegno dell’ISPRA affinché le informazioni e le conoscenze relative ad un importante settore, quale quello dei… Leggi tutto

Ultime Guide ISPRA

La disaggregazione a livello provinciale dell inventario nazionale delle emissioni
Lug 13, 2022 106

La disaggregazione a livello provinciale dell’inventario nazionale delle emissioni

La disaggregazione a livello provinciale dell’inventario nazionale delle emissioni ID 17088 | ISPRA Rapporti 369/2022 Nel rapporto viene illustrata l’attività svolta per disaggregare su base provinciale le emissioni di inquinanti e dei gas serra stimati nell’inventario nazionale delle emissioni… Leggi tutto
Gli indicatori del clima in Italia nel 2021   Anno XVII
Lug 13, 2022 148

Gli indicatori del clima in Italia nel 2021 - Anno XVII

Gli indicatori del clima in Italia nel 2021 - Anno XVII Il XVII rapporto della serie “Gli indicatori del clima in Italia” illustra l’andamento del clima nel corso del 2021 e aggiorna la stima delle variazioni climatiche negli ultimi decenni in Italia. Il rapporto si basa in gran parte su dati,… Leggi tutto
Efficiency and decarbonization indicators for total energy consumption and power sector
Giu 11, 2022 183

Efficiency and decarbonization indicators for total energy consumption and power sector | 2020

Efficiency and decarbonization indicators for total energy consumption and power sector Comparison among Italy and the biggest European countries Rapporto ISPRA 366/2022 Nel rapporto sono esaminate le dinamiche temporali di diversi indicatori di efficienza e decarbonizzazione aggiornati al 2020 in… Leggi tutto
Linee guida pianificazione integrata inquinamento acustico urbano
Mag 24, 2022 226

Linee guida pianificazione integrata inquinamento acustico urbano

Linee Guida per una pianificazione integrata dell'inquinamento acustico in ambito urbano (HUSH Harmonization of Urban noise reduction Strategies for Homogeneous action plans) L’inquinamento acustico ambientale è considerato uno dei maggiori problemi ambientali, con elevato e diffuso impatto sulla… Leggi tutto
Interconfronto 2020 2021 tassonomia delle diatomee bentoniche d acqua dolce
Mag 11, 2022 198

Interconfronto 2020-2021 tassonomia delle diatomee bentoniche d’acqua dolce

Interconfronto 2020-2021 sulla tassonomia delle diatomee bentoniche d’acqua dolce Rapporto ISPRA 364/2022 Nell’ambito delle attività di armonizzazione delle metodiche di monitoraggio biologico delle acque dolci superficiali e nella prosecuzione di un percorso di collaborazione tra le Agenzie… Leggi tutto
Mag 08, 2022 315

Nota tecnica SNPA utilizzo software analisi di rischio siti contaminati

Nota tecnica per SNPA sull’utilizzo dei software per l’analisi di rischio sito-specifica dei siti contaminati Analisi di rischio sanitario-ambientale L'analisi di rischio sanitario-ambientale è attualmente lo strumento più avanzato di supporto alle decisioni nella gestione dei siti contaminati che… Leggi tutto