Slide background




Sentenza TAR Calabria n. 584 del 08/10/2019

ID 9516 | | Visite: 1219 | Giurisprudenza CostruzioniPermalink: https://www.certifico.com/id/9516

Sentenza TAR Calabria n. 584 del 08/10/2019

La mancanza del certificato di collaudo statico non può essere sopperita dalla perizia giurata di idoneità statica: e' quanto stabilito dal TAR Calabria per gli edifici con opere strutturali in cemento armato costruiti dopo l'entrata in vigore della Legge 1086/1971.

La mancanza del certificato di collaudo statico, richiesta dalla legge ai fini del rilascio del certificato di agibilità, non può essere sopperita dalla certificazione di idoneità statica, resa nelle forme della perizia giurata, da un professionista a ciò abilitato.

Infatti ai sensi dell'art.24 del DPR 380/2001, nella disciplina applicabile alla vicenda in decisione, il certificato di agibilità assolve alla funzione di attestare "la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati, valutate secondo quanto dispone la vigente normativa".

Tale certificato (oggi sostituito dalla segnalazione certificata di agibilità ex art.3 del d.lgs. 222/2016) viene richiesto ai sensi del comma 2 con riferimento alle nuove costruzioni, alle ricostruzioni o sopraelevazioni, totali o parziali, ed inoltre, agli interventi sugli edifici esistenti che possano influire sulle condizioni descritte al comma 1.

Nel caso della realizzazione delle opere in cemento armato, l’obbligo in capo al singolo comune di verificare la sussistenza del certificato di collaudo statico è sempre stato previsto dalle varie disposizioni succedutesi nel tempo che sono:

- l’art.7 della Legge 1086/1971 per cui "Tutte le opere di cui all’art.1 debbono essere sottoposte a collaudo statico";
- il previgente art.25 comma 3 del DPR 380/2001.

In definitiva, il TAR Calabria afferma che per gli edifici con opere strutturali in cemento armato costruiti dopo l’entrata in vigore della legge 1086/1971, la mancanza del certificato di collaudo non è formalmente giustificabile e la richiesta di agibilità deve essere accompagnata da una vera e propria denuncia delle opere strutturali “a posteriori”, se non già presente e dal successivo collaudo statico.

Collegati

Tags: Costruzioni Sentenze

Articoli correlati

Ultimi archiviati Costruzioni

Set 26, 2020 76

FAQ Superbonus 110% AdE

FAQ Superbonus 110% AdE Settembre 2020 / Documento PDF allegato Un contribuente, comproprietario con il coniuge e i propri figli minori, di un intero edificio composto da più unità immobiliari, autonomamente accatastate, possedute dagli stessi in qualità di persone fisiche, al di fuori… Leggi tutto
La nuova agibilita  e la modulazione delle clausole contrattuali
Set 11, 2020 101

La nuova agibilita’ e la modulazione delle clausole contrattuali

La nuova agibilita’ e la modulazione delle clausole contrattuali La disciplina dell’agibilità è stata modificata ulteriormente dal Decreto legislativo 25 novembre 2016 n. 222, che è intervenuto in modo radicale sul dettato dell’art. 24 TUE (DPR 380/2001) che è stato profondamente innovato nel suo… Leggi tutto
Lug 19, 2020 227

Legge 24 luglio 2018 n. 89

Legge 24 luglio 2018 n. 89 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 maggio 2018, n. 55, recante ulteriori misure urgenti a favore delle popolazioni dei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria, interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24… Leggi tutto
Circolare MIT n  269 del 07 07 2020
Lug 08, 2020 268

Circolare MIT n. 269 del 07.07.2020

Circolare MIT n. 269 del 07.07.2020 MIT, 07 Luglio 2020 Una legge per assicurare l’omogeneità della classificazione e gestione del rischio, della valutazione della sicurezza e del monitoraggio dei viadotti e delle gallerie esistenti lungo tutta la rete stradale e autostradale: attraverso apposite… Leggi tutto
Lug 06, 2020 191

DPR 27 aprile 2006 n. 204

DPR 27 aprile 2006 n. 204 Regolamento di riordino del Consiglio superiore dei lavori pubblici. (GU n.129 del 6-6-2006 ) Aggiornamenti atto: 06/12/2011DECRETO-LEGGE 6 dicembre 2011, n. 201 (in SO n.251, relativo alla G.U. 06/12/2011, n.284), convertito con modificazioni dalla L. 22 dicembre 2011, n.… Leggi tutto
Sede CSLP
Lug 06, 2020 181

Relazione CSLP 2018

Relazione CSLP al Parlamento 2018 (art. 2, comma 6, del DPR 27 aprile 2006, n. 204)_______ Il Consiglio superiore dei lavori pubblici è il massimo Organo tecnico consultivo dello Stato, cui è garantita indipendenza di giudizio e di valutazione, nonché autonomia funzionale, organizzativa e… Leggi tutto
Lug 06, 2020 158

Decreto 10 luglio 2014 n. 315

Decreto 10 luglio 2014 n. 315 Ripartizione analitica delle materie di competenza delle tre sezioni del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici SEZIONE 1^ Opere edili, strutturali, assetto territoriale, ambiente, informatica, energia e affari generaliOpere e impianti di edilizia ordinaria e speciale;… Leggi tutto
Commissione Permanente gallerie
Lug 06, 2020 264

Commissione permanente gallerie

Commissione Permanente gallerie Struttura organizzativa di appartenenza: Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici Competenze stabilite dal D.Lgs. 5 ottobre 2006, n. 264. Funzionamento della Commissione permanente per le gallerie L'obiettivo è diretto a garantire il funzionamento della Commissione… Leggi tutto

Più letti Costruzioni