Slide background




Codice di buona pratica progettazione e controllo massetti e pavimenti

ID 13193 | | Visite: 2016 | Documenti Costruzioni EntiPermalink: https://www.certifico.com/id/13193

Codice di buona pratica progettazione e controllo massetti e pavimenti CONPAVIPER Rev  04 2021

Codice di buona pratica per la progettazione e il controllo dei massetti e dei pavimenti

CONPAVIPER Rev. 04/2021

La  Rev.  04  Codice di Buona Pratica presenta numerose modifiche radicali rispetto a quella precedente: il documento non tratta solo di massetto di supporto ma con una visione operativa approfondisce  l’intera stratigrafia  del  pavimento, introduce la funzione del progettista del sistema pavimento, apre all’utilizzo di massetti leggeri, fornisce requisiti per i sottofondi e parametri certi rilevabili da prove meccaniche eseguite in cantiere. 

Il  presente Codice fornisce le specifiche  tecniche  e  procedure  per  la  corretta  progettazione  e  controllo del Sistema Pavimento. In  particolare, il Codice  definisce i parametri tecnici utili per la progettazione ed il  controllo  dei massetti di supporto e dei pavimenti  per interni e per esterni. 

Le  specifiche tecniche, le raccomandazioni e i suggerimenti contenuti nel presente Codice di Buona Pratica si applicano ai massetti di supporto da utilizzare nella costruzione di pavimenti interni ed esterni, e specificatamente ai:
-  massetti di supporto cementizi  (CT in conformità alla norma EN 13813),
-  massetti di supporto a base di solfato di calcio  (CA in conformità alla norma EN 13813) destinati alla posa di pavimentazioni:  parquet e pavimentazioni di legno, piastrellature ceramiche, rivestimenti lapidei, resinosi, resilienti, laminati e tessili. 

Il  presente documento si applica ai massetti di nuova costruzione. Il presente documento definisce le regole di progettazione e di posa del Sistema Pavimento, cioè  di  tutti gli  strati compresi tra il solaio e lapavimentazione  finale, in funzione dei vincoli geometrici di cantiere e delle caratteristiche fisiche, meccaniche e geometriche delle parti che compongono il sistema.

Il presente  documento  introduce la figura del Progettista del Sistema Pavimento responsabile dell’applicazione delle istruzioni in esso riportate. Il presente documento non si applica per il calcolo dei parametri termici e acustici degli elementi che compongono il sistema (massetti, rivestimenti, sottofondi, strati isolanti e resilienti) rimandando alla documentazione specializzata. Le  prescrizioni contenute nel  presente Codice non sono estendibili alle seguenti tipologie di massetto:

-  Massetti strutturali
-  Massetti a secco
-  Massetti a base di Calce o Magnesite
-  Massetti bituminosi
-  Pavimenti industriali 

Il  presente Codice rimanda, mediante riferimenti datati e non, a disposizioni contenute in altre pubblicazioni. Tali riferimenti normativi sono citati nei punti appropriati del testo e vengono di seguito elencati. Per quanto riguarda i riferimenti datati, successive modifiche o revisioni apportate a dette pubblicazioni, valgono unicamente se introdotte nel presente Codice come aggiornamento o revisione. Per i riferimenti non datati, vale l’ultima edizione della  pubblicazione alla quale si fa riferimento (compresi gli aggiornamenti).

-  UNI  8298-1  Rivestimenti  resinosi  per  pavimentazioni - Determinazione  dell'adesione  del  rivestimento al supporto.
-  UNI  10329  Posa  dei  rivestimenti  di  pavimentazione. Misurazione  del  contenuto  di  umidità  negli  strati di supporto  cementizi o simili.
-  UNI  10827  Massetti.  Rivestimenti  in  legno  per  pavimentazioni. Determinazione  della  resistenza meccanica alle sollecitazioni parallele al piano di posa
-  UNI  11516  Indicazioni  di  posa  in  opera  dei  sistemi  di  pavimentazione  galleggiante  per  l'isolamento acustico.
-  UNI  11368-1  Pavimentazioni  in  legno.  Posa in  opera – Criteri e metodi  di  valutazione. Parte 1: Posa mediante incollaggio.
-  UNI  11368-2  Pavimentazioni  in  legno.  Posa in opera –  Criteri e metodi  di  valutazione. Parte 2: Posa flottante.
-  UNI  11470  Coperture  discontinue.  Schermi  e  membrane  traspiranti  sintetiche.  Definizione, campo di applicazione e posa in opera
-  UNI  11493  Piastrellature  ceramiche  a  pavimento  e  a  parete.  Parte  1 Istruzioni  per  la  progettazione, l'installazione e la manutenzione.
-  UNI  11515-1  Rivestimenti  resilienti  e  laminati  per  pavimentazioni.  Parte  1 Istruzioni per la progettazione, la  posa e la manutenzione.
-  UNI  EN  ISO  11855-5  Progettazione  dell'ambiente  costruito - Progettazione,  dimensionamento, installazione  e  controllo  dei  sistemi  di  riscaldamento  e  raffreddamento  radianti  integrati  -  Parte  5: Installazione.
-  UNI EN 196-1 Metodi di prova dei cementi - Parte 1: Determinazione delle resistenze meccaniche.
-  UNI EN 826 Isolanti termici per l’edilizia - Determinazione del comportamento a compressione.
-  UNI  EN  1264-4  Istallazione – Parte  4:  Sistemi  radianti  alimentati  ad  acqua  per  il  riscaldamento  e  il raffrescamento integrati nelle strutture.
-  UNI EN 1542  Prodotti  e  sistemi  per  la  protezione  e  la  riparazione  delle  strutture  di  calcestruzzo  -  Metodi di prova  -  Misurazione dell'aderenza per trazione diretta
-  UNI EN 13318 Massetti e materiali per massetti – Definizioni.
-  UNI EN 13813 Massetti e materiali per massetti – Materiali per massetti - Proprietà e requisiti.
-  UNI EN 13892-1 Metodi  di  prova  dei  materiali per massetti - Parte  1: campionamento,  confezionamento e maturazione dei provini.
-  UNI  EN  13892-2  Metodi  di  prova  dei  materiali per massetti - Parte  2: determinazione  della  Resistenza a flessione e a compressione. 
-  UNI EN 13892-8  Metodi di prova dei materiali per massetti - Determinazione della forza di adesione.
-  Il parquet, dal progetto alla posa in opera. A.I.P.P.L. Prima edizione aprile 2009. 

Fino agli anni '90  la posa del massetto, allora definito “battuto” o “magrone”, e della pavimentazione ceramica  (bi-cottura prima e monocottura  dopo)  venivano realizzate  dalla  medesima  squadra  di  posatori: le  figure  professionali  del  “piastrellista”  e  del  “massettista”  coincidevano. 

Successivamente,  con  la progressiva  diffusione  del  gres  porcellanato  e  degli  adesivi,  le  pose  del  massetto  e  della  finitura  avvengono separatamente da operatori sempre più specializzati.

Con  gli  anni,  quindi,  una  nuova  figura  professionale  ha  cominciato  a  delinearsi  nella  produzione  e  messa in  opera  di  massetti,  dotandosi  di  laboratori  tecnologici  interni  o  esterni  alla  propria  organizzazione  per la avvento progettazione  delle  miscele,  investendo  in  sofisticate  macchine  automatiche  per  il  loro confezionamento  e  pompaggio.  Ha  affrontato  e  risolto  in  cantiere  la  compatibilità  del  massetto  con  il recente dell’isolamento termico ed acustico delle civili del riscaldamento/raffreddamento  a  pavimento,  delle  nuove  generazioni  di  finiture  ceramiche,  lapidee,  lignee, resilienti e resinose. abitazioni,

Oggi  la  quasi  totalità  dei  massetti  è  realizzata  da  professionisti  in  grado  di  guidare  i  progettisti  e  le imprese  nella  realizzazione  in  cantiere  del  pavimento  (o  sistema  pavimento),  cioè  di  tutta  la stratigrafia compresa tra il solaio ed il rivestimento, adeguandolo agli specifici vincoli di cantiere. Negli  ultimi  anni  i  rappresentanti  di  questa  categoria  iscritti  a  Conpaviper  hanno  deciso  di  convogliare  in un  unico  documento  le  informazioni  sparpagliate  in  numerose  norme  e  documenti  tecnici  nazionali  ed internazionali,  il  “Codice  di  Buona  Pratica  per  la  progettazione,  l’esecuzione  e  il  controllo  dei  massetti”.

Il documento è stato poi aggiornato due volte. Con  la  quarta  revisione  del  documento,  gli  associati  Conpaviper  hanno  deciso  di  fare  un  ulteriore  passo avanti:  travasare  le  proprie  conoscenze  tecniche  di  cantiere  trasformandole  in  caratteristiche  misurabili ed oggettive  ottenute dopo due anni di prove di cantiere realizzate su numerose tipologie di pavimenti.

CONPAVIPER Rev. 04/2021

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Codice di buona pratica progettazione e controllo massetti e pavimenti CONPAVIPER Rev. 04.2021.pdf)Codice di buona pratica progettazione e controllo massetti e pavimenti
CONPAVIPER Rev. 04/2021
IT4242 kB1560
Scarica questo file (Codice di buona pratica progettazione e controllo massetti e pavimenti CONPAVIPER Rev. 03.2003.pdf)Codice di buona pratica progettazione e controllo massetti e pavimenti
CONPAVIPER Rev. 03/2003
IT555 kB176

Tags: Costruzioni Urbanistica

Articoli correlati

Ultimi archiviati Costruzioni

Decreto 4 aprile 2022
Mag 13, 2022 50

Decreto 4 aprile 2022

Decreto 4 aprile 2022 / Variazioni percentuali II° sem. 2021 prezzi materiali da costruzione Rilevazione delle variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all'8 per cento, verificatesi nel secondo semestre dell'anno 2021, dei singoli prezzi dei materiali da costruzione piu'… Leggi tutto
UNI EN 1996 1 1 2022   Eurocodice 6
Mag 13, 2022 51

UNI EN 1996-1-1:2022

UNI EN 1996-1-1:2022 - Eurocodice 6 - Progettazione delle strutture in muratura UNI EN 1996-1-1:2022 Eurocodice 6 - Progettazione delle strutture in muratura - Parte 1-1: Regole generali per strutture di muratura armata e non armata Recepisce: EN 1996-1-1:2022 Data entrata in vigore: 12 maggio 2022… Leggi tutto
Osservatorio Nazionale della Condizione Abitativa
Apr 29, 2022 59

Osservatorio Nazionale della Condizione Abitativa (Osca)

Osservatorio Nazionale della Condizione Abitativa (Osca) Al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) viene istituito l’Osservatorio Nazionale della Condizione Abitativa (Osca) per approfondire, attraverso la creazione di un sistema informativo, le situazioni abitative… Leggi tutto
Comitato di monitoraggio sistema della congruit  nel settore edile
Apr 21, 2022 67

Comitato di monitoraggio sistema della congruità nel settore edile

Comitato di monitoraggio sistema della congruità nel settore edile Decreto Direttoriale n. 17 del 15 aprile 2022 Con decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 15 aprile 2022 è stato costituito il comitato di monitoraggio previsto nell’ambito del settore edile, introdotto con… Leggi tutto
Apr 20, 2022 56

DPR 21 dicembre 1999 n. 554

Decreto del Presidente della repubblica 21 dicembre 1999 n. 554 Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni. (GU n.98 del 28-04-2000 - S.O. n. 66) Provvedimento abrogato da: D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207… Leggi tutto
Manuali e Guide Quotazioni OMI
Apr 19, 2022 122

Osservatorio del Mercato Immobiliare / Manuali e Guide Quotazioni

Osservatorio del Mercato Immobiliare / Manuali e Guide Quotazioni L'Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI) è lo strumento dell’Agenzia delle Entrate per poter accertare e – eventualmente – rettificare il valore degli immobili che viene dichiarato dai contribuenti. L'OMI è uno strumento… Leggi tutto
Linee guida per la valutazione immobiliare
Apr 19, 2022 119

Linee guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie

Linee guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie IV Edizione 2022 L’Associazione Bancaria Italiana – Abi, l’Associazione delle Società di Valutazioni Immobiliari – Assovib, il Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati, il Collegio… Leggi tutto

Più letti Costruzioni