Slide background
Slide background
Slide background

Linee guida per la redazione del Rapporto Controlli SNPA

ID 2701 | | Visite: 2899 | Documenti Ambiente ISPRAPermalink: https://www.certifico.com/id/2701

Linee guida per la redazione del Rapporto Controlli SNPA

Struttura reporting controlli ambientali AIA-Seveso 

La presente linea guida è stata redatta nell’ambito delle attività dei gruppi di lavoro interagenziali ISPRA-ARPA/APPA, nominati e attivati dal Consiglio Federale per il triennio 2014-2016.

Si tratta in particolare del gruppo di lavoro 32 - Area 5, costituito al fine di predisporre la struttura del rapporto dei controlli ambientali, con specifico riferimento ai controlli svolti dal sistema agenziale su impianti soggetti al rispetto dell’Autorizzazione Integrata Ambientale ai sensi dell’art. 29-decies d.lgs. 152/2006 e smi e su impianti soggetti al rispetto della Direttiva Seveso, ovvero del d.lgs. 334/99, sostituito dal 2015 dal Dlgs. 105 del 26/6/2015 “Attuazione della Direttiva 2012/18/UE relativa al controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose”.

La predisposizione di un rapporto dei controlli ambientali di sistema si è resa necessaria in quanto, nonostante le molteplici attività ispettive svolte da ISPRA e APPA/ARPA in diverse tematiche ambientali, non esiste ancora un documento unico di sistema che riassume le attività svolte dagli enti di controllo e ne evidenzia i risultati raggiunti.

La linea guida riporta dunque la struttura del futuro rapporto controlli che sarà predisposto nell’ambito delle attività di un altro gruppo di lavoro (GdL 38) e sarà riferito alle attività di controllo svolte dal sistema agenziale nel 2015, con specifico riferimento alle due tematiche indicate sopra, con evidenza dei capitoli e delle informazioni principali necessarie a descrivere, con la dovuta completezza, i controlli AIA e Seveso svolti.

Delibera del Consiglio Federale. Seduta del 15/03/2016 Doc. n. 66/16 - CF

ISPRA 2016

Decreto legislativo 26 giugno 2015, n. 105

Direttiva 2012/18/UE - Seveso III

Pin It


Tags: Ambiente Emergenze

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Delibera n  4 del 25 giugno 2019
Lug 13, 2019 35

Delibera n. 4 del 25 giugno 2019

Delibera n. 4 del 25 giugno 2019 Criteri e modalità di svolgimento delle verifiche per i responsabili tecnici di cui all’articolo 13 del decreto del Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle… Leggi tutto
Delibera n  3 del 25 giugno 2019
Lug 13, 2019 53

Delibera n. 3 del 25 giugno 2019

Delibera n. 3 del 25 giugno 2019 Modifiche e integrazioni alla deliberazione n. 6 del 30 maggio 2017, recante requisiti del responsabile tecnico di cui agli articoli 12 e 13 del decreto del Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo… Leggi tutto
Circolare n  6 del 10 luglio 2019
Lug 12, 2019 53

Circolare n. 6 del 10 luglio 2019

Circolare n. 6 del 10 luglio 2019 Attribuzione codice EER 20 03 07. Integrazione circolare prot. n. 691 del 12 giugno 2013 Estratto: "Sono pervenute a questo Comitato nazionale numerose richieste di attribuzione del codice EER 20.03.07 nelle iscrizioni alla categoria 2-bis delle imprese che… Leggi tutto
Circolare MATTM 20 05 2019
Lug 09, 2019 95

Circolare MATTM 20.05.2019 Accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati

Circolare “Gestione degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati" MATTM 20 maggio 2019 Oggetto: gestione degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati Gli accumuli di Posidonia oceanica che si formano quando i residui di foglie e rizomi trascinati dalle correnti e dal moto ondoso raggiungono… Leggi tutto
Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche
Lug 09, 2019 54

Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche

Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche 8a edizione delle Giornate di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche” Questa edizione delle giornate di studio (Livorno 26-28 novembre 2018) ha riscosso un notevole successo, registrando una affluenza di oltre 200… Leggi tutto
BAT Hydrocarbon
Lug 09, 2019 53

BAT hydrocarbon exploration and production

Best Available Techniques Guidance Document on upstream hydrocarbon exploration and production In 2015-2018, the European Commission initiated an exchange of information with a view to developing a Guidance Document on best available techniques (BAT) in upstream hydrocarbon exploration and… Leggi tutto
BAT  Waste Incineration
Lug 08, 2019 62

BREF for Waste Incineration

Reference Document on the Best Available Techniques for Waste Incineration August 2006 This BREF covers the incineration or co-incineration of waste, including municipal waste, other non-hazardous waste, sewage sludge, hazardous waste and clinical waste. This BREF, besides traditional incineration… Leggi tutto
BAT Textiles Industry
Lug 08, 2019 54

BREF for the Textiles Industry

Reference Document on Best Available Techniques for the Textiles Industry July 2003 This BREF addresses installations for the pretreatment (operations such as washing, bleaching, mercerisation) or dyeing of fibres or textiles. Particular attention is given to the following processes: - fibre… Leggi tutto
Lug 08, 2019 53

BREF on Surface Treatment using Organic Solvents

Reference Document on Best Available Techniques on Surface Treatment using Organic Solvents August 2007 This BREF addresses installations for the surface treatment of substances, objects or products using organic solvents, in particular for dressing, printing, coating, degreasing, waterproofing,… Leggi tutto

Più letti Ambiente