Slide background
Slide background
Slide background

Nuova Legenda nazionale per la cartografia degli habitat

ID 8324 | | Visite: 148 | News ambientePermalink: https://www.certifico.com/id/8324

Temi: Ambiente , ISPRA

Carta della natura

Nuova Legenda nazionale per la cartografia degli habitat

Ispra, 07 Maggio 2019

Nell’ambito dei lavori di realizzazione e aggiornamento della Carta della Natura d’Italia, è stata redatta la nuova Legenda nazionale per la cartografia degli habitat terrestri italiani. A seguito degli sviluppi territoriali e metodologici del progetto si è reso necessario integrare l’elenco degli habitat oggetto di cartografia e rivedere nomi e interpretazioni degli stessi.

Trattandosi di una Legenda e non di un mero censimento, si è svolto un lavoro sistematico e complesso di interpretazione e selezione degli habitat presenti in Italia al fine di considerare quelli realmente utili ai fini cartografici, ossia riconoscibili e rappresentabili, secondo le impostazioni concettuali e le metodologie cartografiche proprie di Carta della Natura. In primo luogo si è tenuto conto che per le nuove carte degli habitat si è scelta come scala di restituzione la scala 1:25.000, incrementando il dettaglio rispetto alle precedenti produzioni di Carta della Natura, con una unità minima cartografabile di un ettaro.

Si è altresì deciso di non creare un nuovo ed autonomo sistema di classificazione di habitat per non determinare un taglio troppo netto con la prima versione di Legenda e dunque con le cartografie già prodotte. Pertanto, per la codifica degli habitat, si è confermato l’utilizzo della struttura gerarchica del sistema di nomenclatura europeo Palaearctic, pur se con modifiche, in diversi casi anche significative, di denominazione e interpretazione degli habitat rispetto all’originale.

Tra gli habitat della legenda di Carta della Natura e quelli Palaearctic si riscontrano le seguenti relazioni:

a) l’interpretazione è uguale a quella originale Palaearctic;
b) l’interpretazione è diversa rispetto a quella originale Palaearctic;
c) l’habitat non è presente nella classificazione Palaearctic;

Per la codifica,

nel caso a) il codice utilizzato è identico a quello Palaearctic;
nel caso b) il codice è stato modificato aggiungendo a quello Palaearctic la lettera “m”;
nel caso c) è stato creato un nuovo codice all’interno della struttura gerarchica Palaearctic, evidenziato dall’aggiunta della lettera “n”.

Al codice è associato il nome, che riassume i caratteri distintivi dell’habitat e che spesso non è derivato dalla mera traduzione della denominazione Palaearctic.

La nuova Legenda comprende 283 tipi di habitat così distribuiti: 23 ambienti costieri; 16 ambienti fluviali, lacustri e lagunari; 92 ambienti prativi e arbustivi; 84 ambienti boschivi e forestali; 11 ambienti acquitrinosi, torbiere e sorgenti; 32 ambienti rupestri, detritici, glaciali e vulcanici; 24 ambienti antropici; 1 ambiente prativo arborato.

 

E’ stata predisposta una scheda descrittiva per ciascuno degli habitat inseriti in Legenda, in cui sono presenti campi relativi a: descrizione, regione biogeografica, piano altitudinale, geoambiente, specie vegetali diagnostiche, sintassonomia, relazioni con altri sistemi europei di nomenclatura degli habitat, distribuzione in Italia.

Fonte: ISPRA

Pin It
Scarica questo file (Scheda Descrittiva.png)Scheda Descrittiva IT508 kB(25 Downloads)
Scarica questo file (Legenda Carta della Natura 2019-2.pdf)Legenda nazionale per la cartografia degli habitat IT198 kB(22 Downloads)

Tags: Ambiente ISPRA

Ultimi archiviati Ambiente

Rapporto 310 2019
Lug 17, 2019 29

Le attività di ISPRA per la tutela dei beni culturali

Le attività di ISPRA per la tutela dei beni culturali: la partecipazione al progetto Artek ArTeK (Satellite Enabled Services for Preservation and Valorisation of Cultural Heritage) è un progetto finalizzato a fornire uno strumento che permetta di monitorare lo stato di conservazione e il rischio di… Leggi tutto
Delibera n  4 del 25 giugno 2019
Lug 13, 2019 88

Delibera n. 4 del 25 giugno 2019

Delibera n. 4 del 25 giugno 2019 (GU Serie Generale n.166 del 17-07-2019) Criteri e modalità di svolgimento delle verifiche per i responsabili tecnici di cui all’articolo 13 del decreto del Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo… Leggi tutto
Delibera n  3 del 25 giugno 2019
Lug 13, 2019 95

Delibera n. 3 del 25 giugno 2019

Delibera n. 3 del 25 giugno 2019 (GU Serie Generale n.166 del 17-07-2019) Modifiche e integrazioni alla deliberazione n. 6 del 30 maggio 2017, recante requisiti del responsabile tecnico di cui agli articoli 12 e 13 del decreto del Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di… Leggi tutto
Circolare n  6 del 10 luglio 2019
Lug 12, 2019 99

Circolare n. 6 del 10 luglio 2019

Circolare n. 6 del 10 luglio 2019 Attribuzione codice EER 20 03 07. Integrazione circolare prot. n. 691 del 12 giugno 2013 Estratto: "Sono pervenute a questo Comitato nazionale numerose richieste di attribuzione del codice EER 20.03.07 nelle iscrizioni alla categoria 2-bis delle imprese che… Leggi tutto
Circolare MATTM 20 05 2019
Lug 09, 2019 126

Circolare MATTM 20.05.2019 Accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati

Circolare “Gestione degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati" MATTM 20 maggio 2019 Oggetto: gestione degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati Gli accumuli di Posidonia oceanica che si formano quando i residui di foglie e rizomi trascinati dalle correnti e dal moto ondoso raggiungono… Leggi tutto
Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche
Lug 09, 2019 68

Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche

Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche 8a edizione delle Giornate di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche” Questa edizione delle giornate di studio (Livorno 26-28 novembre 2018) ha riscosso un notevole successo, registrando una affluenza di oltre 200… Leggi tutto

Più letti Ambiente