Slide background
Slide background
Slide background
Slide background




Nuovo obbligo gestori impianti rifiuti (Informazioni PEE) entro 06.12.2021

ID 14720 | | Visite: 5942 | News ambientePermalink: https://www.certifico.com/id/14720

 







Nuovo obbligo gestori impianti rifiuti / Informazioni PEE Prefetto entro il 06.12.2021

ID 14720 | 11.10.2021 / Download Scheda PDF

Vedi Prodotto Piano Emergenza Interno Rifiuti - Integrato 2021

Il DPCM 27 agosto 2021, pubblicato nella GU n.240 del 07.10.2021, contenente le linee guida per la predisposizione del Piano di Emergenza Esterna (PEE) a cura delle Prefetture e per la relativa informazione della popolazione per gli impianti di stoccaggio e trattamento dei rifiuti, stabilisce che i gestori di impianti di stoccaggio e di lavorazione dei rifiuti, entro sessanta giorni dall'entrata in vigore del DPCM 27 agosto 2021 (ovvero entro il 06.12.2021), trasmettano al prefetto competente per territorio, ai sensi dell’art. 26-bis, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, convertito con modificazioni dalla legge 1° dicembre 2018, n. 132, tutte le informazioni utili per l’elaborazione o per l’aggiornamento del piano di emergenza esterna (PEE). Il prefetto, entro dodici mesi dal ricevimento delle informazioni necessarie inviate dal gestore delle predette attività, redige il piano di emergenza esterna o, se necessario, provvede al suo aggiornamento. 

I gestori di impianti di stoccaggio e di lavorazione dei rifiuti pertanto, dovranno inviare entro il 06 dicembre p.v., quanto contenuto nell'Allegato C.2 del DPCM 27 agosto 2021 ovvero:

1. Modulo di dichiarazione ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 sulle informazioni relative all'impianto, ai sensi dell’art. 26, c. 4 del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113
2. Allegati al Modulo di dichiarazione:
a. Classificazione del rischio di incendio mediante metodo ad indici e relativa relazione tecnica effettuata da Tecnico abilitato
b. Planimetria generale dell’impianto
c. Planimetria antincendio
d. Elaborati grafici / Check list
e. fotocopia del documento d'identità in corso di validità con firma visibile
3. Informativa in materia di protezione dei dati personali

Integrazione Piano di Emergenza Interno Rifiuti (PEIR) - Già trasmesso

Si mette in evidenza che le Informazioni che il Gestore deve fornire, sono quelle inerenti la classificazione del rischio incendio negli impianti di stoccaggio e trattamento rifiuti, in quanto, come riportato nel DPCM 27 agosto 2021 "Si è ritenuto di considerare l’incendio quale scenario di riferimento per la valutazione del rischio dell’impianto, anche a seguito della complessità e variabilità delle caratteristiche dei rifiuti che comportano una differente pericolosità degli effluenti", parte specifica del Piano di Emergenza Interno Rifiuti.

Il PEIR già elaborato, dovrà essere integrato con tale Classificazione.

Le informazioni trasmesse alle Prefetture saranno così armonizzate in tutta Italia.

Si evidenzia il ritardo e un flusso normativo di richiesta informazioni per i gestori disallineato -per gli aspetti concernenti la prevenzione degli incendi- dopo la pubblicazione del DPCM 27 agosto 2021 “Linee guida per la predisposizione del Piano di Emergenza Esterna (PEE) e per la relativa informazione della popolazione per gli impianti di stoccaggio e trattamento dei rifiuti” (GU n.240 del 07.10.2021, previsto al comma 9 dell’26-bis del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, convertito, con modificazioni, dalla legge 1° dicembre 2018, n. 132, che obbliga alla trasmissione di altri dati da parte dei Gestori per il PEIR, non previsti nell'iniziale scadenza di trasmissione del PEIR (4 marzo 2019).
_______

Decreto-Legge 4 ottobre 2018, n. 113

Art. 26-bis Piano di emergenza interna per gli impianti di stoccaggio e lavorazione dei rifiuti

9. Con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, d'intesa con il Ministro dell'interno per gli aspetti concernenti la prevenzione degli incendi, previo accordo sancito in sede di Conferenza unificata, sono stabilite le linee guida per la predisposizione del piano di emergenza esterna e per la relativa informazione alla popolazione.

PEIR   Flusso

Fig. 1 Schema flusso predisposizione PEIR

_______

Prodotto per la redazione del Piano Emergenza Interno Rifiuti Integrato DPCM 27 agosto 2021

Ed. 3.0 2021 del 09 Ottobre 2021

Aggiornamento PEIR:
- Estratti DPCM 27 agosto 2021
Aggiunti:
- Allegato 11 Modulo di dichiarazione sulle informazioni dell’Impianto - DPCM 27 agosto 2021 All. C.2 [.doc]
- Allegato 12 Scheda di segnalazione - DPCM 27 agosto 2021 All. C.1 [.doc]
- Aggiunto DPCM 27 agosto 2021

A seguito della pubblicazione del DPCM 27 agosto 2021 (GU n.240 del 07.10.2021), i gestori di impianti di stoccaggio e di lavorazione dei rifiuti, entro sessanta giorni dall'entrata in vigore (06 Dicembre 2021), devono inviare specifiche informazioni sulla Valutazione del rischio incendio dell’Impianto, secondo il metodo speditivo proposto nell’Allegato B (Invio Modulo Allegato C2 - Allegato G Prodotto).

Le Informazioni vanno trasmesse con il Modulo Allegato C.2 / Modulo G Prodotto, a firma tecnico abilitato iscritto Ordine/Collegio e del gestore dell'impianto.

Download Demo e Acquisto

...

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Nuovo obbligo gestori impianti rifiuti (Informazioni PEE) entro 06.12.2021.pdf)Nuovo obbligo gestori impianti rifiuti (Informazioni PEE) entro 06.12.2021
Certifico Srl - Rev. 0.0 2021
IT147 kB3795

Tags: Ambiente Rifiuti

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

V Rapporto sullo Stato del Capitale Naturale in Italia
Feb 06, 2023 19

V Rapporto sullo Stato del Capitale Naturale in Italia

V Rapporto sullo Stato del Capitale Naturale in Italia ID 18920 | 06.02.2023 / Rapporto in allegato Il Rapporto e le sue raccomandazioni forniscono elementi da considerare nell’attuazione del Piano per la Transizione Ecologica, della Strategia Nazionale per la Biodiversità 2030, del Piano Nazionale… Leggi tutto
Rapporto 2021 Osservatorio atmosferico della Commissione europea
Gen 30, 2023 64

Osservatorio atmosferico della Commissione europea | Rapporto 2021

Osservatorio atmosferico della Commissione europea | Rapporto 2021 ID 18863 | 30.01.2023 JRC Technichal report 18.01.2023 La missione dell'Osservatorio atmosferico della Commissione europea è valutare l'impatto delle politiche europee e delle convenzioni internazionali sull'inquinamento atmosferico… Leggi tutto
Aggiornamento delle modalit  di calcolo delle emissioni navali
Gen 27, 2023 71

Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali

Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali ID 18849 | 27.01.2023 Rapporto ISPRA 382/2023 - Aggiornamento delle modalità di calcolo delle emissioni navali con particolare riferimento all’ambito portuale a livello nazionale e locale Il rapporto sintetizza i risultati di un… Leggi tutto
Decreto n  345 del 18 dicembre 2018
Gen 27, 2023 79

Decreto n. 345 del 18 dicembre 2018

Decreto n. 345 del 18 dicembre 2018 ID 18848 | 27.01.2023 Decreto del Ministro dell’Ambiente n. 345 del 18 dicembre 2018 Approvazione del Piano degli interventi di contenimento ed abbattimento del rumore dell’aeroporto G.B. Pastine di Ciampino In allegato Leggi tutto
Linea guida ARPAE   Metodologia individuazione MTD BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati
Gen 27, 2023 93

Linea guida ARPAE - Metodologia individuazione MTD/BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati

Linea guida ARPAE - Metodologia individuazione MTD/BAT di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati ID 18846 | 27.01.2023 / Linee guida in allegato Linea guida ARPAE - Rev. 0.0 del 01.03.2020 La Linea Guida è uno strumento di indirizzo per tutti gli operatori coinvolti nei procedimenti… Leggi tutto
Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano
Gen 26, 2023 98

Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano

Valori limite Antimonio nelle acque consumo umano ID 18788 | 26.01.2023 / In allegato Informazioni generali L’antimonio elementare viene utilizzato per formare leghe molto forti con il rame, il piombo e lo stagno. I composti dell’antimonio hanno diversi usi terapeutici (malattie parassitarie).… Leggi tutto
Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano
Gen 26, 2023 77

Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano

Valori limite Acrilammide nelle acque consumo umano ID 18787 | 26.01.2023 / In allegato Informazioni generali L’acrilammide è usata come intermedio chimico o come monomero nella produzione di poliacrilammide, ed ambedue sono usate per il trattamento dell’acqua destinata al consumo umano.… Leggi tutto

Più letti Ambiente