Slide background
Slide background
Slide background




DM 6 giugno 2012

ID 12514 | | Visite: 1184 | News ambientePermalink: https://www.certifico.com/id/12514

Decreto 6 giugno 2012

Decreto 6 giugno 2012

Guida per l'integrazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici.

(GU n.159 del 10.07.2012)

...

Nel 2011 la CE ha pubblicato una Guida sugli appalti pubblici socialmente responsabili ("Buying social  a guide to taking account of social considerations in public procurement" - Acquisti sociali: una guida alla considerazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici), che spiega come integrare gli aspetti sociali negli appalti pubblici.

La Guida prende in considerazione diversi aspetti sociali afferenti all’ampia definizione di “appalti pubblici socialmente responsabili”, tra i quali: la promozione delle opportunità di occupazione, la retribuzione dignitosa, l’accesso alla formazione, la parità di trattamento tra uomini e donne, la promozione dell’occupazione per persone con disabilità.

Per appalti pubblici socialmente responsabili si intende, quindi, la pratica di scelta delle Pubbliche Amministrazioni attraverso la quale, nelle decisioni si supera l’approccio basato esclusivamente sui requisiti economici e si considera anche l’impatto sociale). Attraverso gli appalti pubblici socialmente responsabili, le autorità pubbliche oltre a promuovere opportunità di occupazione, lavoro dignitoso e inclusione sociale possono anche mirare ad una conformità più estesa per quanto riguarda gli standard sociali.

Il Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, con il supporto del Comitato di Gestione del Piano d’Azione nazionale per il GPP, ha sviluppato la “Guida per l’integrazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici adottata” con Decreto del Ministero dell’Ambiente 6 giugno 2012, GU n.159/2012.

La Guida ha lo scopo di fornire indicazioni operative per tenere conto degli aspetti sociali nella definizione dei bandi di gara della Pubblica Amministrazione, in caso di appalto di fornitura, di prestazione di servizi e di appalto di lavori. La Guida considera le esperienze di integrazione dei criteri sociali negli appalti pubblici sviluppate dai diversi Paesi dell’UE.

___

Indice
Sommario
0.Premessa
1. Introduzione
2. I criteri sociali: definizione
3. Il dialogo strutturato per i criteri sociali
4. Approccio semplificato
5. Oggetto dell’appalto
6. Condizioni di esecuzione (clausole contrattuali)
7. Glossario
8. Appalti in forma associata (joint purchasing)
ALLEGATO I
ALLEGATO II
ALLEGATO III

Collegati

DescrizioneLinguaDimensioneDownloads
Scarica questo file (Decreto 6 giugno 2012.pdf)Decreto 6 giugno 2012
 
IT1136 kB248

Tags: Ambiente CAM

Articoli correlati

Ultimi archiviati Ambiente

Linee guida SNPA 42 2022
Giu 20, 2022 60

Linee Guida applicazione metodica valutazione dell’eutrofizzazione nelle acque di transizione

Linee Guida per l’applicazione della metodica per la valutazione dell’eutrofizzazione nelle acque di transizione ID 16895 | 20.06.2022 / In allegato Linee guida Linee Guida SNPA n. 42/2022 La presente Linea Guida fornisce gli elementi tecnici per l’applicazione della metodologia per la valutazione… Leggi tutto
Rapporto ISTISAN 22 13
Giu 20, 2022 41

Profilo di salute di una comunità interessata da contaminazione industriale

Profilo di salute di una comunità interessata da contaminazione industriale Rapporto ISTISAN 22/13 - Il caso di Porto Torres: valutazioni ambiente-salute, epidemiologia e comunicazione. Lo studio descrittivo del profilo di salute dei residenti nel Comune di Porto Torres è stato effettuato… Leggi tutto
Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie
Giu 20, 2022 80

Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie

Trattamento e stoccaggio di rifiuti e materie prime secondarie Linea Guida CFPA-E numero 32:2014 F Queste specifiche si applicano agli impianti nei quali prodotti di rifiuto combustibili e rifiuti misti sono selezionati, processati ed immagazzinati. Si applicano anche agli impianti per il… Leggi tutto
Giu 15, 2022 58

Regolamento (CEE) n. 1836/93

Regolamento (CEE) n. 1836/93 Regolamento (CEE) n. 1836/93 del Consiglio, del 29 giugno 1993, sull'adesione volontaria delle imprese del settore industriale a un sistema comunitario di ecogestione e audit (GU L 168 del 10.7.1993) [box-warning]Abrogazione Regolamento (CE) n. 761/2001 del Parlamento… Leggi tutto
Giu 15, 2022 42

Comunicazione 2011/C 358/02

Comunicazione 2011/C 358/02 Comunicazione della Commissione - Elaborazione del piano di lavoro che stabilisce un elenco indicativo dei settori per l'adozione dei documenti di riferimento settoriali e transettoriali, a norma del regolamento (CE) n. 1221/2009, sull'adesione volontaria delle… Leggi tutto

Più letti Ambiente