Slide background




Il cronotachigrafo intelligente

ID 7022 | | Visite: 3259 | Trasporto StradaPermalink: https://www.certifico.com/id/7022

Cronotachigrafo intelligente

Il Cronotachigrafo intelligente

Update 15.10.2018

Nel 2019 entrerà in vigore il Regolamento di esecuzione (UE) 2016/799 che da effettiva applicazione al Regolamento (UE) n. 165/2014 e rende obbligatoria l'installazione dei cronotachigrafi intelligenti, e apporta numerose innovazioni per l'azienda di autotrasporto e per gli autisti.

Il tachigrafo intelligente dovrà essere introdotto obbligatoriamente dal 15 giugno 2019, dopo la modifica apportata al Regolamento di esecuzione (UE) 2016/799, regolamento applicativo del Regolamento (UE) n. 165/2014, da parte del Regolamento (UE) 2018/502 del 28 febbraio 2018.

Con il Regolamento (UE) n. 165/2014 "quadro cronotachigrafi" era prevista l’introduzione di una nuova generazione di tachigrafi, funzionanti sulla base di un servizio di posizionamento garantito da un sistema di navigazione satellitare. In questo modo cioè diventa possibile individuare la posizione del veicolo nel momento in cui inizia il periodo di lavoro giornaliero e quando lo termina e, in più, ogni volta che trascorrono tre ore di guida.

Inoltre, il ricevitore satellitare verifica i dati su velocità e distanza registrati dal tachigrafo e di conseguenza fornisce uno strumento di confronto utile a chi effettua controlli. Perché è chiaro che se ci sono delle differenze tra quanto registra il satellitare e quanto invece risulta dalle strisciate del tachigrafo, è il sintomo che qualcuno ha manomesso qualcosa. Per questi e altri cambiamenti la normativa prevedeva varie tappe, anche perché in questi casi serve un calendario progressivo che dia modo ai costruttori, alle aziende e agli autisti di adeguarsi.

Il tempo previsto inizialmente era il marzo del 2019. Adesso con il nuovo Regolamento (UE) 2018/502 questa data slitta di qualche mese al 15 giugno 2019, almeno per quanto riguarda i veicoli immatricolati per la prima volta proprio a partire da questa data.

Per tutti i veicoli immatricolati prima l'introduzione deve avvenire entro 15 anni, vale a dire dal giugno 2031

Altra novità molto importante, riguarda la definizione e il metodo di calcolo delle 3 ore di guida per la geolocalizzazione del veicolo. In base al testo normativo, infatti, fino a ieri la posizione doveva essere rilevata dopo un “periodo di guida continuo” di 3 ore, cosa che però finirebbe per non accadere mai laddove l’interruzione di 45 minuti avvenisse prima delle 3 ore stesse.

Ora la posizione viene rilevata a ogni multiplo di 3 ore del “periodo di guida cumulativo” che non viene mai resettato, ogni 3 ore di movimento del veicolo, in qualsiasi modo effettuate, sarà registrata la posizione.

Altra novità riguarda le stampe giornaliere dell’autista e del veicolo, dove viene modificato il campo della posizione (latitudine e longitudine), completo di ora e odometro, rilevata ad inizio e fine turno e ogni 3 ore di guida.

Altri piccoli adeguamenti riguardano la combinazione di pittogrammi utili a indicare la posizione dopo 3 ore di guida, ad adeguare i sigilli ai nuovi standard di sicurezza previsti dalla norma EN 16882:2016 e soprattutto per chiarire che il consenso del conducente, rispetto al trasferimento dati ad interfacce esterne, non è previsto per lo scarico dei dati tachigrafici da remoto effettuato con la carta azienda.

Collegati:

Tags: Trasporto Strada

Articoli correlati

Ultimi inseriti Trasporto

Nov 17, 2021 33

Regolamento delegato (UE) 2021/1958

Regolamento delegato (UE) 2021/1958 Regolamento delegato (UE) 2021/1958 della Commissione del 23 giugno 2021 che integra il regolamento (UE) 2019/2144 del Parlamento europeo e del Consiglio stabilendo norme dettagliate in merito alle procedure di prova e ai requisiti tecnici specifici per… Leggi tutto
Relazione sull attivit  delle autorit  di sistema portuale anno 2019
Nov 16, 2021 50

Relazione sull’attività delle autorità di sistema portuale anno 2019

Relazione sull’attività delle autorità di sistema portuale anno 2019 15.11.2021, MIMS ... IndicePremessa I traffici I conti del settore portualeAdSP del Mar Ligure Occidentale AdSP del Mar Ligure OrientaleAdSP del Mar Tirreno Settentrionale AdSP del Mar Tirreno Centro-SettentrionaleAdSP del Mar… Leggi tutto
Regolamento  UE  2019 2144   Scatola nera sui veicoli a partire dal 6 luglio 2022
Nov 04, 2021 94

Regolamento (UE) 2019/2144

Regolamento (UE) 2019/2144 Regolamento (UE) 2019/2144 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 novembre 2019 relativo ai requisiti di omologazione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, nonché di sistemi, componenti ed entità tecniche destinati a tali veicoli, per quanto riguarda la loro… Leggi tutto
Nov 04, 2021 93

Regolamento ONU n. 160

Regolamento ONU n. 160 Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli a motore per quanto riguarda il registratore di dati di evento PUB/2021/287 (GU L 221 del 21.6.2021) Il presente regolamento si applica all’omologazione dei veicoli delle categorie M1 e N1 per quanto riguarda il… Leggi tutto
Settore autostrade Relazione 2019
Set 28, 2021 143

Relazione Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali - Anno 2019

Relazione relativa alla Vigilanza sulle Concessionarie Autostradali - Anno 2019 MIMS - 27.09.2021 La rete autostradale italiana è gestita da società concessionarie, di diritto pubblico e privato, che rispondono a differenti soggetti concedenti. La rete autostradale a a pedaggio, in concessione al… Leggi tutto
Set 27, 2021 89

Direttiva delegata (UE) 2021/1717

Direttiva delegata (UE) 2021/1717 Direttiva delegata (UE) 2021/1717 della Commissione del 9 luglio 2021 che modifica la direttiva 2014/45/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’aggiornamento di determinate designazioni delle categorie di veicoli e l’aggiunta di eCall… Leggi tutto
Set 27, 2021 131

Direttiva delegata (UE) 2021/1716

Direttiva delegata (UE) 2021/1716 Direttiva delegata (UE) 2021/1716 della Commissione del 29 giugno 2021 che modifica la direttiva 2014/47/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le modifiche delle designazioni delle categorie di veicoli derivanti da modifiche della… Leggi tutto
Set 16, 2021 132

Circolare protocollo 28444 del 14 Settembre 2021

Circolare protocollo 28444 del 14 Settembre 2021 Disciplina della qualificazione iniziale e formazione periodica dei conducenti di taluni veicoli stradali adibiti al trasporto di merci o di passeggeri di cui alla direttiva 2003/59/CE e s.m., attuata nell’ordinamento nazionale dalla sezione II del… Leggi tutto
Set 15, 2021 102

Decreto 6 aprile 1998

Decreto 6 aprile 1998 Attuazione della direttiva 96/53/CE del Consiglio del 25 luglio 1996 che stabilisce per taluni veicoli stradali che circolano nella Comunita', le dimensioni massime autorizzate nel traffico nazionale ed internazionale ed i pesi massimi autorizzati nel traffico internazionale.… Leggi tutto

Più letti Trasporto

Convezione STWC
Nov 22, 2021 23770

Convenzione STCW

in IMO
Convezione STCW ’78 Convenzione internazionale sugli standard di formazione, certificazione e tenuta della guardia della gente di mare Lo scopo principale della convenzione è promuovere la sicurezza della vita e della proprietà in mare e la protezione della ambiente marino stabilendo di comune… Leggi tutto
Mag 01, 2017 10753

D.P.R. 4 giugno 1997 n. 448

Decreto del Presidente della Repubblica 4 giugno 1997 n. 448 Regolamento recante norme di attuazione della legge 3 febbraio 1979, n. 67, relativa all'adesione alla Convenzione internazionale sulla sicurezza dei contenitori (CSC) adottata a Ginevra il 2 ottobre 1973, e sua esecuzione.GU n. 301 del… Leggi tutto
D P R  16 dicembre 1992 n  495
Apr 19, 2021 9942

D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495

D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495 Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada. Entrata in vigore del decreto: 1-1-1993(GU n.303 del 28-12-1992 - SO n. 134 ) Allegati i testi consolidati (Riservati Abbonati Trasporto ADR):- Versione aggiornata al 17.06.2019- Versione… Leggi tutto
Nov 23, 2021 8742

Safe Containers Convention (CSC)

in IMO
Safe Containers Convention (CSC), 2014 Edition The International Convention for Safe Containers, 1972 (CSC 1972) has two goals: - to maintain a high level of safety of human life in the transport and handling of containers by providing acceptable test procedures and related strength requirements;… Leggi tutto