Slide background

Cassazione Penale, Sez. 4, 27 settembre 2017, n. 44612

ID 4731 | | Visite: 1317 | Cassazione Sicurezza lavoroPermalink: https://www.certifico.com/id/4731

Cassazione Penale, Sez. 4, 27 settembre 2017, n. 44612 - Infortunio mortale di un lavoratore con una pala gommata durante i lavori per la realizzazione di una linea elettrica. Subappalto e delega di funzione

1. Con sentenza del 17.4.2015 (depositata il 23.8.2016) la Corte di appello di Trento, per quanto qui rileva, ha confermato la sentenza emessa dal Tribunale di Rovereto, quanto alla declaratoria di penale responsabilità degli odierni ricorrenti in ordine ai reati loro rispettivamente ascritti nell'imputazione.

2. La vicenda attiene ad un infortunio avvenuto in Arco il 23.9.2009, nel quale perse la vita K.S., che era alla guida di una piccola pala meccanica a ruote gommate, denominata Bobcat 743, con l'incarico di coprire uno scavo presente sul cantiere stradale: a causa di una errata manovra, il lavoratore precipitò dal ciglio della strada, privo di qualsivoglia protezione o segnalazione, nella scarpata sottostante, riportando lesioni mortali.

Secondo la ricostruzione dei fatti operata dai giudici di merito, il cantiere era stato aperto sulla via Lomego per la realizzazione di opere di costruzione, ricostruzione e manutenzione di linee elettriche in cavo interrato. La SET Distribuzione Energia S.p.a. (d'ora in poi SET) il 24.2.2009 aveva sottoscritto un contratto con cui conferiva appalto ad una A.T.I. - composta da C.E. (Costruzioni Elettriche s.n.c.), C.L.E. (Consorzio Lavoro Energia) e C.T.E. (Consorzio Trentino Energia) - per la realizzazione di detti interventi su impianti di distribuzione di energia elettrica fuori tensione. Nel contratto di appalto C.T.E. indicava come impresa esecutrice la CEIT Impianti s.r.l. (d'ora in poi CEIT), rappresentata da A.DM..

Il contratto di appalto era del tipo c.d. "aperto", nel senso che i lavori non erano specificati individualmente, ma solo per importo complessivo (un milione di euro), con obbligo di intervento a chiamata, per cui SET emetteva un ordine e l'esecutrice CEIT ne organizzava il concreto seguito operativo.

In via Lomego era in corso la posa di tubazioni per l'energia elettrica, per cui occorreva scavare la strada, distendere le condotte, collocare tombini e poi richiudere il tutto. La pala meccanica condotta dal lavoratore deceduto era precipitata a 30 metri di distanza dall'ultimo di tali tombini, il cui tracciato non era ancora stato richiuso con la terra accantonata.

Veniva accertato che la pala meccanica Bobcat precipitata nella scarpata era di proprietà di M.A., titolare della ditta individuale SICIL EDIL. Il lavoratore deceduto era invece un dipendente della CO.GE.T s.r.l., di cui F.D. era procuratore e institore.
In particolare, l'Ispettore del lavoro G.Z., intervenuto un'ora e mezza dopo l'incidente, aveva trovato nel cantiere solo il M.A. ed il F.D., soggetti apparentemente estranei all'esecuzione dei lavori appaltati da SET a CEIT. Se ne era tratta la conclusione, sulla base di ulteriori elementi evidenziati nella sentenza impugnata, che CEIT avesse, senza autorizzazione, subappaltato i lavori alle due ditte sopra menzionate, dissimulando tale contratto con il nolo delle attrezzature della ditta SICIL EDIL. [...]

Pin It


Tags: Sicurezza lavoro Rischio attrezzature lavoro

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Set 15, 2019 18

Circolare n. 24 del 04-08-2005

Circolare n. 24 del 04-08-2005 Circolare esplicativa concernente il D.M. 07.01.2005 recante "Norme tecniche e procedurali per la classificazione ed omologazione di estintori portatili di incendio" Collegati
Decreto 7 gennaio 2005Vademecum estintori: Controllo | Manutenzione | Uso
Leggi tutto
Set 15, 2019 18

Circolare n. 661 del 20 gennaio 2012

Circolare n. 661 del 20 gennaio 2012 Apparecchi estintori carreallati d’incendio omologati ai sensi del D.M. 06/03/1992 ___________ MINISTERO DELL'INTERNO DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICAAREA… Leggi tutto
Set 15, 2019 17

Circolare n. 655 del 20 gennaio 2012

Circolare n. 655 del 20 gennaio 2012 Apparecchi estintori portatili d’incendio omologati ai sensi del Decreto Ministeriale del 7 gennaio 2005 ________ DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA TECNICAAREA VI -… Leggi tutto
Set 15, 2019 21

Decreto 6 marzo 1992 | Estintori carrellati

Decreto 6 marzo 1992 Norme tecniche e procedurali per la classificazione della capacita' estinguente e per l'omologazione degli estintori carrellati di incendio. (GU n.66 del 19-03-1992) Leggi tutto
Set 15, 2019 19

Decreto 6 marzo 1992

Decreto 6 marzo 1992 Norme tecniche e procedurali per la classificazione di reazione al fuoco ed omologazione dei prodotti vernicianti ignifughi applicati su materiali legnosi. (GU n.66 del 19-03-1992) Leggi tutto
Valutazione dei rischi e lesioni da punture da aghi
Set 15, 2019 31

EU-OSHA: Valutazione dei rischi e lesioni da punture da aghi

EU-OSHA: Valutazione dei rischi e lesioni da punture da aghi E-fact n. 40: Valutazione dei rischi e lesioni da punture da aghi La salute dei lavoratori, in particolare di quelli occupati nei settori della sanità e dell’assistenza, è a rischio a causa dell’esposizione sul luogo di lavoro a germi… Leggi tutto
Linee guida sorveglianza sanitaria dei lavoratori
Set 14, 2019 42

Linee guida sorveglianza sanitaria dei lavoratori

Linee guida sorveglianza sanitaria dei lavoratori Documenti di peer review elaborata dal Servizio Prevenzione e Protezione, dal Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro e dai Medici Competenti Premessa Sorveglianza sanitaria dei lavoratori effettuata dal medico competente: ambito di… Leggi tutto
Protoclli sorveglianza sanitaria strutture INAIL
Set 14, 2019 30

I protocolli di sorveglianza sanitaria nelle strutture INAIL

I protocolli di sorveglianza sanitaria nelle strutture INAIL Come è noto il D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. ha innovato il D.Lgs. 626/94 e s.m.i. e, quello che prima era previsto negli artt. 16 e 17, ora si ritrova, meglio normato, all’art. 25 (Obblighi del Medico Competente) e 41 (Sorveglianza sanitaria).… Leggi tutto
EBN Toolkit 2011 IT
Set 14, 2019 87

Toolkit Prevention of Sharps Injuries Healthcare Sector

Toolkit for implementation of EU Direcitve Prevention of Sharps Injuries in the Hospital and Healthcare Sector Strumenti per l’attuazione della Direttiva Europea in materia di prevenzione delle ferite da taglio o da punta nel settore ospedaliero e sanitario (Direttiva 2010/32/UE) negli Stati… Leggi tutto

Più letti Sicurezza