Slide background




Cassazione Penale, Sez. 4, 21 dicembre 2016, n. 54480

ID 3407 | | Visite: 2688 | Cassazione Sicurezza lavoroPermalink: https://www.certifico.com/id/3407

Cassazione Penale, Sez. 4, 21 dicembre 2016, n. 54480 - Infortunio mortale con la macchina raccoglitrice dotata di dispositivo di sicurezza deteriorato. Quando la marcatura CE non basta

"Secondo il consolidato insegnamento della Corte di legittimità, il datore di lavoro, quale responsabile della sicurezza dell'ambiente di lavoro, è tenuto ad accertare la corrispondenza ai requisiti di legge dei macchinari utilizzati, e risponde dell'infortunio occorso a un dipendente a causa della mancanza di tali requisiti, senza che la presenza sul macchinario della marchiatura di conformità CE o l'affidamento riposto nella notorietà e nella competenza tecnica del costruttore, valgano a esonerarlo dalla sua responsabilità (Cass., Sez. 4, n. 37060/2008, Rv. 241020).

In proposito, va anche ribadito che la responsabilità del costruttore, nel caso in cui l'evento dannoso sia provocato dall'inosservanza delle cautele infortunistiche nella progettazione e fabbricazione della macchina, non esclude la responsabilità del datore di lavoro, sul quale grava l'obbligo di eliminare le fonti di pericolo per i lavoratori dipendenti che debbano utilizzare la predetta macchina e di adottare nell'impresa tutti i più moderni strumenti che la tecnologia offre per garantire la sicurezza dei lavoratori. A detta regola può farsi eccezione nella sola ipotesi in cui l'accertamento di un elemento di pericolo nella macchina o di un vizio di progettazione o di costruzione di questa sia reso impossibile per le speciali caratteristiche della macchina o del vizio, impeditive di apprezzarne la sussistenza con l'ordinaria diligenza (Sez. 4, n. 26247 del 30/05/2013, Rv. 256948Sez. 4, n.22249 del 14/03/2014 Rv. 259229)."

Descrizione Livello Dimensione Downloads
Allegato riservato Cassazione Penale, Sez. 4, 21 dicembre 2016, n. 54480.pdf
Cassazione Penale, Sez. 4
205 kB 38

Tags: Sicurezza lavoro Rischio attrezzature lavoro

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Circolare Ministero dell Interno n  2301 del 13 gennaio 2022
Gen 14, 2022 69

Circolare Ministero dell'Interno n. 2301 del 13 gennaio 2022

Circolare Ministero dell'Interno n. 2301 del 13 gennaio 2022 ID 15425 | 14.01.2022 OGGETTO: Decreto-legge 7 gennaio 2022, n. 1, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore”. Con… Leggi tutto
Confindustria Nota di Aggiornamento 11 gennaio 2022   Emergenza COVID 19
Gen 14, 2022 90

Confindustria Nota di Aggiornamento 11 gennaio 2022 - Emergenza COVID-19

Confindustria Nota di Aggiornamento 11 gennaio 2022 - Emergenza COVID-19 ID 15450 | 14.01.2022 Confindustria Nota di Aggiornamento 11 gennaio 2022 - Emergenza COVID-19: quadro dei provvedimenti di fine anno 2021 e inizio 2022 Sommario1. Premessa2. Proroga dello stato di emergenza nazionale e rinvio… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Gen 14, 2022 42

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 Num. 387 | 11 Gennaio 2022

Cassazione Penale, Sez. 4, 11 gennaio 2022, n. 387 Omessa installazione di sistemi protettivi sul macchinario. Responsabilità del datore di lavoro e illecito amministrativo dell'ente Penale Sent. Sez. 4 Num. 387 Anno 2022Presidente: CIAMPI FRANCESCO MARIARelatore: DI SALVO EMANUELEData Udienza:… Leggi tutto
Gli ftalati in ambienti di lavoro   INAIL 2022
Gen 13, 2022 52

Gli Ftalati in ambienti di vita e di lavoro

Gli Ftalati in ambienti di vita e di lavoro INAIL - 13.01.2021 Gli Ftalati in ambienti di vita e di lavoro. Effetti sulla salute endocrina Gli ftalati rappresentano un gruppo di molecole strutturalmente simili, ampiamente utilizzate a partire dal 1930 a livello industriale come agenti… Leggi tutto
Decreto Legislativo 16 dicembre 2021 n  237
Gen 08, 2022 72

Decreto Legislativo 16 dicembre 2021 n. 237

Decreto Legislativo 16 dicembre 2021 n. 237 Attuazione della direttiva (UE) 2017/2397 del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2017 relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali nel settore della navigazione interna e che abroga le direttive 91/672/CEE e 96/50/CE del… Leggi tutto

Più letti Sicurezza