Slide background

Decreto MLPS 27 aprile 2018

ID 6163 | | Visite: 846 | Decreti Sicurezza lavoroPermalink: https://www.certifico.com/id/6163

Decreto 27 aprile 2018

Decreto 27 aprile 2018 

Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali

Individuazione delle attività lavorative a bordo delle navi o delle unità, di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 271, alle quali è vietato adibire i minori di anni diciotto

1. Il presente decreto individua, nell’allegato A, le attività lavorative a bordo delle navi o delle unità di cui all’art. 2 del decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 271, e successive modificazioni, alle quali è vietato adibire i minori di anni diciotto. Resta fermo quanto previsto dall’art. 6, comma 1, della legge 17 ottobre 1967, n. 977, e successive modificazioni.

2. In deroga al divieto del comma 1, le attività lavorative a bordo delle navi o delle unità di cui all’art. 2 del decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 271, e successive modificazioni, indicate nell’allegato A possono essere svolte dai minori di anni diciotto per indispensabili motivi didattici o di formazione professionale, purché siano svolte sotto la sorveglianza di formatori competenti anche in materia di prevenzione e di protezione e nel rispetto di tutte le condizioni di sicurezza e di salute previste dalla legislazione vigente. Resta fermo quanto previsto dall’art. 7 del decreto del Presidente della Repubblica 18 aprile 2006, n. 231, e successive modificazioni.

3. L’elenco allegato al presente decreto è adeguato al progresso tecnico e all’evoluzione della normativa comunitaria con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro della salute e con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

_________

ALLEGATO A

Attività lavorative a bordo delle navi alle quali è vietato adibire i minori di anni diciotto, che prevedono:

a) il sollevamento, la movimentazione o il trasporto di carichi od oggetti pesanti;
b) il lavoro all’interno delle caldaie, nei serbatoi e nelle intercapedini stagne;
c) l’esposizione a livelli dannosi al rumore e alle vibrazioni;
d) l’utilizzo di dispositivi di sollevamento e altre attrezzature o macchinari a motore o le attività di segnalazione agli operatori di tali apparecchiature;
e) l’utilizzo degli ormeggi o dei cavi di rimorchio o delle attrezzature per l’ancoraggio;
f) le attrezzature in genere (ovvero le operazioni di rizzaggio e sartiame);
g) il lavoro sull’alberatura o sul ponte di coperta con il cattivo tempo;
h) il servizio di guardia notturna;
i) la manutenzione delle attrezzature elettriche;
l) l’esposizione a materiali potenzialmente nocivi o ad agenti fisici dannosi, quali ad esempio sostanze pericolose o tossiche e radiazioni ionizzanti;
m) la pulizia del macchinario del servizio per la ristorazione;
n) la movimentazione o la responsabilità delle scialuppe delle navi.

GU Serie Generale n.114 del 18-05-2018

Collegati:

Scarica questo file (Decreto 27 aprile 2018.pdf)Decreto 27 aprile 2018 IT1471 kB(80 Downloads)

Tags: Sicurezza lavoro Lavoro marittimo

Articoli correlati

Ultimi archiviati Sicurezza

Disabilit  lavoro INAIL 2014
Dic 16, 2018 13

Disabilità e lavoro | INAIL

Disabilità e lavoro Nell’ambito di un Progetto finanziato dal Ministero della Salute, sono state realizzate dall’Inail-Dimeila 14 schede divulgative che, a partire da uno specifico focus su “Sclerosi multipla e lavoro” tratta, in sintesi, vari aspetti dell’ambito più generale della “disabilità e… Leggi tutto
Valutazione EMC schermature puntatrici elettromeccaniche
Dic 16, 2018 18

Valutazione EMC schermature puntatrici elettromeccaniche

Valutazione EMC schermature puntatrici elettromeccaniche Valutazione dell’efficacia di una schermatura elettromagnetica per la riduzione dell’esposizione ai CEM emessi da puntatrici elettromeccaniche. La saldatura a punti è un metodo di saldatura a resistenza utilizzato per unire lastre metalliche… Leggi tutto
Dic 15, 2018 26

Prevenzione tubercolosi negli operatori sanitari

Prevenzione della tubercolosi negli operatori sanitari e soggetti ad essi equiparati Approvato come Accordo nella Conferenza Stato-Regioni-Province Autonome del 7 febbraio 2013 Leggi tutto
Sentenze cassazione civile
Dic 14, 2018 21

Cassazione Civile Sent. Sez. 3 n. 30997 | 30 Novembre 2018

Infortunio mortale da schiacciamento Esclusiva responsabilità del datore di lavoro Civile Ord. Sez. 3 Num. 30997 Anno 2018Presidente: AMENDOLA ADELAIDERelatore: GORGONI MARILENAData pubblicazione: 30/11/2018 [panel]FattoM.M. ricorre per cassazione avverso la decisione n. 2063/2016 della Corte… Leggi tutto
Sentenze cassazione penale
Dic 14, 2018 25

Cassazione Penale Sent. Sez. 4 n. 54803 | 07 Dicembre 2018

 Infortunio con una pressa di stampaggio a caldo Obbligo di formazione Penale Sent. Sez. 4 Num. 54803 Anno 2018Presidente: IZZO FAUSTORelatore: CAPPELLO GABRIELLAData Udienza: 14/09/2018 [panel]Ritenuto in fatto 1. La corte d'appello di Milano ha confermato la sentenza del tribunale di Lecco, con… Leggi tutto
Dic 13, 2018 18

Raccomandazioni prevenzione Tubercolosi Strutture Sanitarie

Raccomandazioni per la prevenzione della Tubercolosi nelle Strutture Sanitarie Regione Piemonte 2011 - Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano – Provvedimento 17 dicembre 1998- Linee Guida per il controllo della malattia tubercolare,… Leggi tutto
Dic 13, 2018 26

Gestione dei contatti e della tubercolosi in ambito assistenziale

Gestione dei contatti e della tubercolosi in ambito assistenziale - Testo Integrale Aggiornamento delle raccomandazioni per le attività di controllo della tubercolosi Min Salute 2010 Collegati[box-note]Il Rischio biologico lavoro: quadro normativoProvvedimento 5 ottobre 2006Linee guida tubercolosi… Leggi tutto
Dic 13, 2018 33

Linee guida tubercolosi Rep. 51 SR del 7 Febbraio 203

Linee guida Conferenza Stato Regioni Tubercolosi Rep. 51 SR del 7 Febbraio 203 Accordo 7 febbraio 2013. Accordo, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano sul documento recante «Prevenzione della… Leggi tutto
Dic 13, 2018 32

Circolare n.15 del 27 giugno 2012

Circolare n.15 del 27 giugno 2012 [panel]Circolare n.15 del 27 giugno 2012 Dispositivi di protezione Individuale per la protezione delle vie respiratorie da agenti biologici aerodispersi. Oggetto: Dispositivi di Protezione Individuale per la protezione delle vie respiratorie da agenti biologici… Leggi tutto

Più letti Sicurezza